Sport

Nuoto: Simone Taccola decimo in classifica nazionale

Anche quest'anno, i nuotatori della Arno parteciperanno ai Campionati Giovanili di Roma. Uno di loro è già qualificato, gli altri puntano alla qualificazione entro luglio

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PisaToday

Si sono da poco conclusi i Campionati Italiani Giovanili di nuoto a Riccione, sessione primaverile. Per la Canottieri Arno hanno partecipato alla settimana di gare Beatrice Raspolli, Laurent del Gratta e Simone Taccola, qualificatisi tutti con due gare personali e riportando a casa ottimi risultati.

In totale, si sono sfidati nelle corsie delle piscine di Riccione 800 ragazze e 1050 ragazzi provenienti da tutta Italia.
 
La prestazione migliore è stata certamente quella di Simone Taccola che già lo scorso anno aveva partecipato ai Campionati Italiani di Roma. Simone, classe 1996, ha migliorato il proprio tempo di 4 secondi nel 200 farfalla e di un secondo nei 100 farfalla. Un risultato che gli ha permesso di scalare la classifica finale passando dal ventiduesimo al decimo posto e di accedere, quindi, di diritto ai Campionati Italiani Estivi di Roma. Dal 28 luglio al 4 agosto prossimi, Simone Taccola gareggerà nei 100 e nei 200 farfalla. "In questi mesi, comunque, punteremo a raggiungere il tempo richiesto anche nei 200 stile libero" precisa l'allenatrice, Valentina Nevoni.
 
Buona anche la prestazione di Beatrice Raspolli che ha dato il meglio nella sua seconda gara classificandosi ventiquattresima nella classifica finale, mentre meno buone del solito sono state le gare di Laurent Del Gratta. "Entrambi hanno le carte in regola per raggiungere i tempi richiesti nei mesi che ci separano da Roma - assicura ancora Valentina Nevoni - siamo sicuri che ce la metteranno tutta e che riusciranno a raggiungere l'obiettivo".
 
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nuoto: Simone Taccola decimo in classifica nazionale

PisaToday è in caricamento