Venerdì, 25 Giugno 2021
Sport

Pisa 1909: c'è la nuova fidejussione per la Serie B

Nella mattina di venerdì il Monte dei Paschi di Siena ha rilasciato la garanzia utile all'iscrizione al campionato. Possibile che i nerazzurri partano dal -1 in classifica

Allarme rientrato. Il Pisa 1909 ha ottenuto dalla banca Monte dei Paschi di Siena una nuova fidejussione che verrà consegnata entro le 19 di oggi, venerdì 15 luglio, per garantire l'iscrizione al prossimo campionato di Serie B.

La Co.Vi.So.C., la Commissione per la vigilanza e il controllo delle società di calcio, aveva bocciato la prima polizza presentata dai nerazzurri per un "mero vizio di forma" scriveva la società. Proveniva da un broker bulgaro e non tutti gli elementi convincevano la Lega, problema che hanno avuto anche altre società come la Lucchese, il Siena e la Paganese.

Per non correre rischi è stata attivata la procedura per una nuova garanzia, che verrà allegata al ricorso contro la decisione dell'istituto di controllo, in modo da evitare, se possibile, anche la penalizzazione di un punto, prevista sulla carta esattamente come l'inizio dello scorso anno calcistico.

AGGIORNAMENTO ORE 18

Riceviamo e pubblichiamo il comunicato dell'Ac Pisa 1909:

A.C.Pisa 1909 esprime il proprio disappunto per la decisione assunta dalla Co.vi.soc. di non rilasciare alla scrivente società la licenza nazionale valida per l’ammissione al campionato di Serie B e manifesta, nel merito, la propria totale condivisione riguardo le perplessità espresse dal Presidente della Lega Pro dottor Gabriele Gravina con riferimento alla posizione assunta dalla Co.vi.soc. sulla questione fideiussione.
Ciò premesso A.C.Pisa 1909 informa di aver provveduto alle ore 17.30 di oggi al deposito presso la Co.vi.soc. del ricorso avverso la decisione di cui sopra, nella assoluta convinzione che la fideiussione, scelta dal Pisa su proposta del Vicepresidente Freggia ed emessa da Nadejda, sia pienamente valida come da ricorso presentato.

Inoltre, a scanso di equivoci, la società comunica di aver provveduto al deposito di una ulteriore fideiussione bancaria, anch'essa escutibile a prima richiesta ed emessa dal Monte dei Paschi di Siena: ciò al fine di non lasciare alcun dubbio riguardo la partecipazione del Pisa al prossimo campionato di serie B.
La società, che ha effettuato in pochi mesi un’impegnativa ricapitalizzazione utile per portare la stessa in una posizione di equilibrio economico-finanziario, ha provveduto in poche ore a rendere disponibile la somma necessaria all'emissione della fideiussione bancaria per l’ottenimento della quale ci si è avvalsi della efficiente e straordinaria collaborazione del Monte dei Paschi di Siena (nello specifico della filiale storica di Lungarno Pacinotti) e in particolar modo dei dottori Steve Hammoud, Andrea Cosimi e Daniela Del Corso.

Il conseguimento di questo importante risultato è stato possibile grazie all’incondizionato sostegno dell’Amministrazione comunale ed in primis del Sindaco Marco Filippeschi, al contributo professionale e finanziario della Coface Assicurazioni di Luca Tofani e Franco Rosati, di imprenditori come Andrea Madonna e Maurizio Mian da sempre vicini e partecipi al nostro sodalizio e alla partnership con l’azienda Ngm leader nel settore delle nuove tecnologie.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pisa 1909: c'è la nuova fidejussione per la Serie B

PisaToday è in caricamento