Sabato, 18 Settembre 2021
Sport

Nuovo stadio, il sindaco: "Abbiamo solo un’ipotesi progettuale, il momento economico è difficile"

Con 16 voti a favore e nessun contrario, il Consiglio Comunale ha affidato la gestione dello stadio all'Ac Pisa 1909, rinnovando la convenzione. E tra i consiglieri c'è chi preme per discutere sul nuovo impianto sportivo

L'Ac Pisa 1909 avrà ancora la gestione dell'Arena Garibaldi. Il Consiglio Comunale infatti ha affrontato l'argomento della convenzione tra Comune di Pisa e Ac Pisa 1909 relativamente appunto alla convenzione per la gestione dello stadio 'Anconetani'.

Dopo una breve illustrazione da parte dell’assessore comunale allo sport Salvatore Sanzo, sono poi intervenuti i consiglieri comunali Giovanni Garzella (PDL) “si va verso una assegnazione diretta?”, Marco Ricci (Una città in Comune-Prc) ”Chi ha stabilito il quantum del Canone?”, Riccardo Buscemi (PDL), “non sarebbe il caso ora di discutere del nuovo stadio?” Valeria Antoni (M5S) “anche per il museo del Pisa Calcio si va ad una assegnazione diretta?”,  l’assessore Andrea Serfogli  “abbiamo scelto di mantenere il canone e un contributo per una questione fiscale, sarà il Pisa Calcio a decidere come sarà il Museo sulla storia dello stesso Pisa Calcio”, il sindaco, Marco Filippeschi “per il nuovo stadio ad oggi abbiamo solo un’ipotesi progettuale proposta da una società dei geometri, il momento economico è molto difficile” e Diego Petrucci (Noi adesso Pisa) “la società individui all’interno dello stadio uno spazio per il Museo”.

La delibera, dopo numerosi emendamenti, e una lunga discussione, è stata poi messa in votazione ed è stata approvata all'unanimità (16 voti a favore, tutta la maggioranza e i consiglieri comunali della lista Noi adesso Pisa Raffaele Latrofa e Diego Petrucci, e nessun contrario).

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nuovo stadio, il sindaco: "Abbiamo solo un’ipotesi progettuale, il momento economico è difficile"

PisaToday è in caricamento