Venerdì, 25 Giugno 2021
Sport

Pallavolo, la PediaTuss Casciavola batte il Viva Volley Prato e rimane in corsa

Netto 3-0 delle ragazze di coach Ricoveri che rimangono attaccate alle prime due posizione del girone per la poule promozione in Serie B

Torna a vincere fra le mura amiche la PediaTuss Casciavola che contro il Viva Volley Prato riscatta la sconfitta dell’andata. Di fronte ad un avversario falcidiato dal covid, lontano parente di quello affrontato al debutto nella seconda fase, le ragazze di Ricoveri offrono una prova convincente che non lascia spazio alle speranze delle pratesi brave comunque a lottare su ogni punto fino all’ultimo pallone. Per questa partita il coach rossoblù cambia quello che nelle ultime settimane, complice l’infortunio di Genovesi, era diventato il sestetto base, così troviamo Liuzzo in cabina di regia; Chini opposto; Caciagli e Bella schiacciatrici; Campani e Gori centrali e Di Matteo confermata libero.

L’inizio è il festival degli errori in casa ospite, la PediaTuss sfrutta giusto appena un attacco lungolinea di Chini e si porta subito sul 4-1, salvo poi subire la rimonta ospite che si concretizza con il primo vantaggio sull’8-7. A spezzare l’equilibrio uno scambio lunghissimo andato in scena sul 13-12 e deciso da un muro di Gori. E' il break che segna l’inizio della fuga casciavolina: 16-13 con un pallonetto di Bella e 18-14 grazie ad un primo tempo di Campani, poi è ancora Bella a mettere a terra un pallone da posto quattro addomesticato con grande esperienza. Il set si chiude a 16 dopo un errore del Viva Volley in fase di attacco.

Nel secondo set Ricoveri conferma il sestetto di partenza, ma stavolta dai blocchi esce meglio il Viva Volley che stacca subito sul 3-0. Grazie ad un ace di Chini la PediaTuss si riporta sotto ed il set scivola via sul filo dell’equilibrio fino al 15-15. Due battute vincenti di Bella portano al break decisivo che le ospiti non hanno la forza di recuperare e così con un parziale di 10-3 il set va ancora alla PediaTuss grazie ad un pallonetto di Gori da posto due. Il terzo set è pura accademia. Le giovanissime pratesi si arrendono quasi subito e con un turno 'monstre' in battuta di Caciagli le rossoblù timbrano un 9-0 che di fatto chiude subito i giochi. Le laniere provano a rientrare, ce la mettono tutta, ma Chini e compagne ribattono colpo su colpo difendendo anche molto bene e andando a recuperare palloni che sembrava impossibile tenere in campo. Sul 19-9 spazio anche a Magnani, che rileva Gori e Lichota che entra in prima linea al posto di Bella. Dopo tre palle match annullate dal Viva Volley la partita la chiude con un attacco al centro Campani.

Adesso una settimana senza turni infrasettimanali e si ritornerà in campo sabato prossimo, 22 maggio, alle 21 contro il Dream Volley Pisa. La caccia alle prime due posizioni continua, ma bisogna tenere d’occhio anche cosa accade sugli altri campi.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pallavolo, la PediaTuss Casciavola batte il Viva Volley Prato e rimane in corsa

PisaToday è in caricamento