Sport

Pavia Pisa 1-1 | Lo slalom di Tulli regala un punto ai nerazzurri

Una grande giocata di Giacomo Tulli regala un buon punto sul terreno di un Pavia che sta attraversando un periodo senz'altro positivo e che si era portato in vantaggio con Cesca

La salvezza matematica si avvicina ogni domenica sempre di più ed un passetto importante è stato fatto dal Pisa anche sul campo del Pavia dove ha ottenuto un buon pareggio contro una squadra in ottima condizione, che nell'ultimo turno era andata a vincere in casa della Pro Vercelli

Nella prima frazione sono poche le emozioni da segnare sul taccuino con una partita che si sviluppa in maniera lineare senza particolari giocate pericolose da una parte o dall'altra. Si comincia con un minuto di raccoglimento per Franco Mancini, ex portiere del Pisa, scomparso recentemente. Nella formazione iniziale balza subito all'occhio la presenza di Sepe tra i pali al posto di Pugliesi che si accomoda in panchina, mentre per sostituire lo squalificato Raimondi c'è Sodano. Genevier rientra in mezzo al campo e in attacco il tandem è formato da Perna e Tulli. Dopo pochi minuti però Alessandro Pane è costretto ad effettuare il primo tempo in quanto Bizzotto è costretto ad uscire dopo un duro colpo alla teta subito da Cesca; il giovane difensore nerazzurro, assieme allo staff medico, ha raggiunto il pronto soccorso dell'ospedale di Pavia per tutti gli accertamenti del caso. La prima frazione da sbadigli ha solo da registrare due occasioni per parte, ma poco pericolose: un colpo di testa di Cesca finito tra le braccia di Sepe e una bella girata al volo di Perna che termina di poco a lato.

Nella ripresa però la musica cambia sin da subito perchè al 5' i padroni di portano in vantaggio con Cesca che approfitta di un errore di Colombini per rubare palla di testa e battere Sepe realizzando il suo quinto gol con la maglia del Pavia, il settimo stagionale. Ma la reazione del Pisa non tarda ad arrivare perchè dopo soli due minuti la situazione è nuovamente in equilibrio: slalom in area di Tulli degno del miglior Tomba e conclusione imparabile per Facchin che porta la situazione sull'1-1. L'attaccante nerazzurro rompe così l'imbattibilità interna di Facchin che durava da tre partite.  Ma non è finita perchè al 10 Fissore sfiora l'autogol, ma è salvato dall'incrocio dei pali. Dopo questo pericolo la partita pian piano si spenge e arriva fino al 90' con le due squadre che sembrano accontentarsi del risultato e di un punto che è ben accettato da ambo le parti.

Nel dopo gara Alessandro Pane è orgoglioso per la reazione della squadra al gol subito:”Il loro gol è venuto in maniera un po' fortuita, ma poi abbiamo avuto una bella reazione sfiorando anche il vantaggio. Il pareggio è il risultato giusto per una partita non bella condizionata dal vento e dal terreno di gioco un po' rovinato. Fare risultato contro una delle squadre più in forma del campionato è una nota di merito per i ragazzi. I punti che abbiamo credo siano sufficenti per evitare i playout, ma ci siamo posti gli obiettivi di superare quota 43”.Anche il direttore Lucchesi accetta volentieri questo punto:”Un punto che portiamo a casa con piacere contro un avversario in buona condizione. Stiamo reagendo bene con orgine e qualità e non solo con la grinta e determinazione, passo avanti molto importante. Si lavora per la prossima stagione perchè quando sarà il momento giusto potremo avere le nozioni per programmare la prossima stagione”.


Oggi la squadra tornerà ad allenarsi a Camp Darby perché mercoledì sera (ore 20.30) all’Arena arriva il Taranto per il turno infrasettimanale della Prima Divisione. Martedì pomeriggio la squadra si allenerà invece all’Arena Garibaldi a porte aperte per ricevere il saluto e l’incoraggiamento del pubblico pisano.



PAVIA (4-4-2): Facchin; Capogrosso, Pezzi, Fasano, Fissore; Carotti, Statella (28' st Rodriguez) (32' st Cinelli), Mezza Colli, Verruschi (17' st Meregalli); Falco, Cesca. A disp. Cacchioli, Gheller, Galassi, Marchi. All. Roselli
PISA (3-5-2): Sepe; Bizzotto (18' Buscaroli), Colombini, Sodano; Benvenga, Obodo, Genevier, Favasuli, Benedetti; Perna (24' st Perez), Tulli (42' st Strizzolo). A disp. Pugliesi, Ton, Ilari, Tremolada. All. Pane
ARBITRO: Casaluci di Lecce (Giampietruzzi-Mondin)
RETI: 5'st Cesca, 7'st Tulli
NOTE: ammoniti Benvenga, Genevier

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pavia Pisa 1-1 | Lo slalom di Tulli regala un punto ai nerazzurri

PisaToday è in caricamento