Sport

Perugia-Pontedera, le probabili formazioni | Tutti a disposizione per Indiani, granata col 3-5-2

Con tre punti il Pontedera può chiudere il discorso playoff, ma sulla sua strada trova un Perugia lanciatissimo verso la serie B. I granata arrivano al 'Curi' dopo tre vittorie consecutive. Attesi 15mila spettatori

Solo tre punti separano la squadra di Indiani dai playoff, ma per avere la certezza basterebbe anche fare lo stesso risultato del Grosseto impegnato a Viareggio. Lo scontro è di quelli proibitivi: il Perugia deve vincere a tutti i costi per non perdere terreno nella volata per la serie B e in casa non perde dal 13 ottobre, quando venne sconfitto 1-0 proprio dal Pisa. La curva nord del 'Renato Curi' ha fatto registrare il tutto esaurito e si aspettano 15mila spettatori.

QUI PONTEDERA. Mancano solo gli infortunati di lungo corso Lenzi, Galli e Romiti, che ieri si è operato ai legamenti crociati del ginocchio destro a Firenze. Per il resto Indiani (un ex “mancato” della partita, visto che per due volte ha avuto l'occasione di alleare gli umbri senza mai esordire in campionato) ha tutti a disposizione. L'unica sorpresa potrebbe essere il cambio di modulo, ma il tecnico in trasferta ha sempre schierato il 3-5-2 e anche a Perugia dovrebbe fare altrettanto. La variabile è il 4-3-1-2, con Pera alle spalle di Grassi e Arrighini. A centrocampo ballottaggio tra Settembrini e Bartolomei.

QUI PERUGIA. Con tutta probabilità sarà Franco il cursore mancino del 3-5-2 schierato da Camplone. Dall’altra parte agirà Conti, mentre in difesa, al centro, come previsto esordirà Marco Rossi: il feeling con Camplone è scattato subito, e a giudicare dalle simulazioni di ieri pure quella con Comotto e Scognamiglio, suoi compagni di reparto. Massoni si accomoderà in panchina. Altrettanto farà Sprocati, per cui si prevede l’innesto in corsa o in avanti (facile) o sulla fascia (difficile). Eusepi si è allenato regolarmente, domenica giocherà al fianco di Mazzeo.  Gli unici indisponibili sono Fabinho (squalificato per un turno), Insigne e Barison (infortunati).

LA CURIOSITA'. Il centrocampista del Pontedera Giovanni Di Noia è stato convocato per la prima volta nell'Under 20 allenata da Alberico Evani per l'ultima partita del torneo Quattro nazioni contro la Germania. Gli azzurrini partiranno da Roma domani sera per Offenbach, dove giocheranno martedì alle 18.30

Arbitra Marco Serra di Torino, assistenti: Christian Rossi di La Spezia a Marco Novellino di Brescia

PERUGIA (3-5-2): Koprivec; Comotto, Rossi, Scognamiglio; Conti, Moscati, Filipe, Nicco, Franco; Eusepi, Mazzeo. A disp.: Stillo, Massoni, Sini, Carcione, Vitofrancesco, Sprocati, Henty. All.: Andrea Camplone.

PONTEDERA (3-5-2): Ricci; Pezzi, Vettori, Gonnelli; Regoli, Settembrini, Caponi, Di Noia, Pastore; Grassi, Arrighini. A disp.: Addario, Cianci, Verruschi, Luperini, Bartolomei, Pera, Picone. All.: Paolo Indiani.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Perugia-Pontedera, le probabili formazioni | Tutti a disposizione per Indiani, granata col 3-5-2

PisaToday è in caricamento