Mercoledì, 23 Giugno 2021
Sport

Piacenza-Pontedera 1-0 | Dopo un mese i granata tornano ko

Il gol di Matteassi dopo cinque minuti mette fine alla serie positiva del Pontedera, che ritorna in zona playout. Partita a visibilità azzerata per la nebbia fitta

Per fortuna il Pontedera non dovrà tornare in trasferta a Piacenza. Dopo la sconfitta contro la Pro Piacenza del 25 settembre i granata perdono anche contro la squadra di Franzini. Decide il gol di Matteassi dopo soli cinque minuti: un lampo nella nebbia fittissima del 'Garilli' che mette fine alla serie positiva della squadra di Indiani. Dopo tre vittorie e due pareggi nelle ultime cinque partite il Pontedera perde 1-0 e torna in zona playout. In attesa dello scontro-salvezza tra Pro Piacenza e Tuttocuoio, con qualunque risultato i granata si ritroverebbero nella zona a rischio.

Non una prestazione da buttare quella del Pontedera, subito in svantaggio e alla ricerca del gol per tutta la partita, in condizioni ambientali francamente difficili. Nella nebbia il Piacenza si difende e guadagna tre punti, dopo due sconfitte di fila in casa.

LA PARTITA. Indiani piazza ancora Della Latta al centro della difesa, mentre in attacco sceglie Bonaventura come partner di Santini, ma per i granata arriva subito una doccia fredda nella nebbia del 'Garilli'. Al 4' il Piacenza passa in vantaggio grazie al gol di Matteassi, che devia in rete il pallone tagliato da sinistra di Taugourdeau. La difesa del Pontedera si fa sorprendere e Corsinelli vede passarsi davanti il capitano biancorosso. I ragazzi di Indiani provano a reagire immediatamente prendendo in mano il gioco e sfiorando il pareggio con un tiro da fuori area di Bonaventura che termina di poco fuori. Prima del 20' entrambe le squadre sono costrette al primo cambio per gli infortuni di Abbate e Calcagni. Al loro posto entrano rispettivamente Silva e Videtta, che Indiani piazza sulla linea di difesa riportando Della Latta a centrocampo. Il Pontedera continua a fare la partita, ma non trova il guizzo giusto per impensierire Miori. Il Piacenza si copre bene e riesce a sfruttare altrettanto bene il contropiede. L'unico pericolo per Lori arriva però solo al 27', da un colpo di testa di Razzitti sugli sviluppi di un corner che finisce alto.

Gli emiliani riescono a chiudere in vantaggio il primo tempo, e la ripresa si apre con un'altra brutta notizia per i granata. Videtta (in campo dopo l'infortunio di Calcagni) aveva già accusato un problema muscolare nella prima frazione e non ce la fa a proseguire. Così Indiani anticipa il secondo cambio inserendo Cais e passando al 4-3-1-2 con l'ex Carrarese in attacco insieme a Santini e Bonaventura trequartista, mentre Andrea Gemignani e Corsinelli fanno i terzini. Il Pontedera non arresta la pressione, con il Piacenza a difendere con dieci uomini dietro la linea del pallone e al 73' Franzini sostituisce anche Razzitti con Barba, passando al 4-4-2 . Il nuovo assetto e una nebbia sempre più fitta sono gli alleati fondamentali di un Piacenza che cerca di resistere fino al 90'. Per poco Cais non gira in rete un cross interessante di Santini, e nell'ultimo quarto d'ora Indiani decide di giocarsela con tre punte, inserendo Udoh per Bonaventura. Proprio l'ex Juventus manca di pochissimo la porta all'89' con un tiro ravvicinato. Ma per i granata è l'ultima occasione. 

PIACENZA – PONTEDERA     1-0

PIACENZA (4-3-3): Miori; Sciacca, Abbate (13' Silva), Pergreffi, Agostinone; Saber, Cazzamalli, Taugourdeau; Matteassi, Razzitti (73' Barba), Franchi. A disp.: Kastrati, Pelizzoli, Di Cecco, Colombini, Segre, La Vigna, Cesana, Castellana, Debelijuh. All.: Arnaldo Franzini

PONTEDERA (3-5-2): Lori; Risaliti, Della Latta, Polvani; A.Gemignani, D.Gemignani, Calò, Calcagni (19' Videtta, 55' Cais), Corsinelli; Bonaventura (74' Udoh), Santini. A disp.: Giacomel, Becuzzi, Disanto, Zappa, Barca. All.: Paolo Indiani

ARBITRO: Daniele De Santis di Lecce, assistenti: Colinucci di Cesena e Moro di Schio

RETE: 4' Matteassi,

NOTE: ammoniti: Razzitti, Taugourdeau

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Piacenza-Pontedera 1-0 | Dopo un mese i granata tornano ko

PisaToday è in caricamento