Sport

Pisa 1909: convocato nuovo incontro Britaly-Equitativa per caparra e stadio

Convocato dal sindaco Filippeschi ed accettato dalle parti per il 14 settembre un vertice per appianare le divergenze sulle attuali difficoltà nella procedura di vendita e sui lavori all'Arena

Un incontro per la questione stadio e per capire e superare i recenti ritardi sull'esecuzione dell'accordo per la cessione. Il sindaco Filippeschi, in conferenza stampa alle 17 di oggi 13 settembre, risponde alle indicazioni emerse a seguito dell'ultima comunicazione di Britaly Post, dove si lamenta fra il resto del mancato pagamento della caparra da 310mila euro.

La notizia come annunciato è la convocazione per domani di un nuovo confronto fra le parti. "Ho ricevuto la disponibilità da parte di Britaly ed Equitativa. Si dovrà poi vedere chi verrà, comunque i motivi sono le difficoltà per l'attuazione dell'intesa e per i lavori allo stadio. Quest'ultimo è un motivo stringente, la non soluzione ci espone a rischio di interrompere i rapporti che abbiamo costruito con chi puo ospitare le partite casalinghe e al rischio grave per la società della mancanza di un'entrata certa nel bilancio e lo sblocco degli abbonamenti".

Filippeschi si dice "positivo per l'affermazione ribadita da Petroni sul fatto che vogliano vedere, ma la situazione societaria resta critica. Si giocherà ancora sabato ad Empoli, importante l'impegno di Gattuso e la squadra. Importante il segnale di Equitativa, visto che Pablo Dana mi ha confermato la sua presenza a Pisa insieme al direttore del fondo Al Halabi per il 17, 18 e 19 settembre.

Sulle difficoltà segnalate da Britaly circa la caparra: "Non c'è dubbio - prosegue il sindaco - che l'anticipo accettato dall'offerente debba essere corrisposto. C'è stato un contatto con Maurizio Mian, che poi ha richiesto le garanzie, ma sta ai rapporti fra loro. Io credo che la garanzia del pagamento totale ad esito della due diligence, con intanto la gestione della società in mano in modo totale alla società, fosse una garanzia importante, anche Abodi è d'accordo. Ricordo che il contesto vede un solo offerente in campo".

L'appello di Filippeschi è alla responsabilità: "Se Britaly vuole vendere, non deve rompere con l'unico offerente. Non ci sono in ballo gli imprenditori locali evocati dalla lettera, salvo l'aiuto detto per l'acquisto di Equitativa, ma non altro. Se domani la riunione va bene sull'aspetto dei lavori allo stadio, si possono modulare impegni e recuperare dei tempi".

LAVORI ALLO STADIO. Oltre infatti alle frizioni sulle procedure di vendita, c'è da capire quando l'Arena Garibaldi sarà utilizzabile, perché il campo di Empoli non sarà a disposizione per sempre. "La commissione prefettizia - interviene l'assessore Serfogli - ha individuato diversi interventi, di sicurezza, per l'agibilità/funzionalità e poi ci sono le prescrizioni della Lega, come l'illuminazione. Abbiamo chiesto alla società di fare quelli più urgenti, dato che i loro tempi di intervento sarebbero più rapidi del pubblico".

"I lavori per i quali il Comune aveva dato l'impegno - spiega - sono stati realizzati. Quelli per l'area sicurezza, cioè pavimentazioni sottotribuna, cemento armato della tribuna, ed altri. Chiaramente poi si rifletterà tutto sulla convenzione. Le condizioni infatti sembrano mutate, con tempi più corti dei 15 anni inzialmente previsti, con un maggiore impegno del comune sui lavori. L'idea è quella che il Comune faccia tutti i lavori per l'agibilità dello stadio, compresa l'illuminazione, quindi almeno parte dei 600mila euro di interventi che spettano alla società. Però serve firmare la convenzione, con un canone che sarà a quel punto più alto di 20mila euro. C'è la possibilità di anticipare i lavori nelle more del percorso, poi valuterà il consiglio comunale. Gli uffici si sono attivati per fare intanto la progettazione. Sono tutti lavori necessari per poter giocare le partite, è fondamentale quindi definire gli impegni con la società. E' difficile fare previsioni. Via via che si va avanti si chiedono le certificazioni e si può vedere, ma da qui si parte".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pisa 1909: convocato nuovo incontro Britaly-Equitativa per caparra e stadio

PisaToday è in caricamento