Sport

Pisa - Lucchese 0-0 | Regge il fortino degli ospiti, pareggio senza reti all'Arena

Il derby della 12esima giornata fra nerazzurri e rossoneri finisce a reti bianche, con poche occasioni e nessun episodio favorevole per i ragazzi di Braglia. Una Lucchese generosa strappa un punto d'oro, il Pisa recrimina per una prestazione non incisiva

Lo 0 a 0 maturato nei 90 minuti dell'Arena fra Pisa e Lucchese premia ampiamente la formazione ospite, che fortemente ha voluto resistere alle disordinate sfuriate dei nerazzurri. Per tutto l'arco della partita, seppure Braglia e compagni hanno avuto un nettissimo predominio territoriale mostrando chiaramente la propria superiorità tecnica, l'impressione che si è avuta è che alla squadra manchi la capacità di affondare il colpo, di rompere l'equilibrio. Non c'è stato l'episodio favorevole o lo spunto del singolo, come con il San Marino, e così il punto racimolato ha il sapore di una mezza sconfitta.

Il Pisa si schiera con il 3-5-2, con Dicuonzo difensore centrale sulla destra e Napoli esterno di sinistra. Davanti non Giovinco ma Stanco, a formare una coppia di lunghi con Arma. La Lucchese non si fa impressionare e si presenta con il suo 4-3-1-2, con Chianese a sostegno di Raicevic e Ferretti.

PRIMO TEMPO. Si parte a ritmo sostenuto, con entrambe le squadre che aggrediscono alte e cercano di rompere sul nascere le rispettive trame di gioco. Per i primi 15 minuti c'è solo una gran lotta a centrocampo. Passata questa prima fase si torna al solito copione dell'Arena: Pisa che fa la partita, ospiti ben messi in campo e ordinati in difesa, pronti per ripartire. Bene Stanco che si muove molto e cerca il gioco coi compagni, per quanto le punte restano servite poco e male.

La prima emozione al 25': cambio di gioco dalla sinistra di Sini per Pellegrini, cross in mezzo spizzato dalla difesa. Il pallone arriva sul secondo palo dove è appostato Arma, che batte debole al volo a lato, poteva far meglio. La Lucchese non soffre il predominio territoriale dei nerazzurri, e anzi al 29' è solo un anticipio provvidenziale di Lisuzzo ad impedire al lancio di Chianese di raggiungere il lanciato Ferretti per vie centrali. Ottimo il primo tempo del difensore ex Novara.

Il Pisa resta manovriero, ma non passa. Al 40' Stanco va via bene sulla sinistra e scodella in mezzo, Arma schiaccia di testa debolmente. Al 43' Iori perde un brutto pallone sulla 3/4 nerazzurra e su una successiva punizione è Pelagotti a deviare in angolo un tiro-cross di Boilini. L'ultimo sussulto è per il Pisa che chiude in attacco: Arma fa la sponda per Morrone, tiro di prima intenzione deviato che cade sul piede sinistro di Napoli sull'out di sinistra, piattone in mezzo che diventa un pallonetto che costringe Di Masi al tuffo, angolo. Dal corner stacca Lisuzzo, ma il suo colpo di testa è centrale.

SECONDO TEMPO. L'inizio sembra promettente per il Pisa. Al secondo minuto corner di Iori che calcia diretto verso la porta, Di Masi alza di nuovo in angolo. Sugli sviluppi di questo il pallone capita sui piedi di Stanco che defilato sul limite dell'area piccola calcia poco convinto, debole rasoterra a lato. Ancora Stanco al 13' ci crede su un lancio fuori misura di Iori, anticipa Di Masi in uscita, ma non riesce a mettere dentro perché la sfera ha superato la linea di fondo. La spinta dei nerazzurri è costante, ma come nel primo tempo non ci sono reali pericoli per la porta della Lucchese.

Al 14' Arma stoppa in area un pallone buttato in mezzo da centrocampo, viene toccato da dietro da Vittiglio e cade, l'arbitro non fischia il rigore. Episodio molto dubbio. La Lucchese non sembra in grado di nuocere, ma mostra grandissima generosità nel coprire gli spazi e nell'organizzazione difensiva. Al 28' è però il portiere ospite a superarsi su Morrone: dopo un cambio di gioco Iori dalla destra crossa morbido in mezzo, perfetto tempismo nello stacco del capitano e ottima risposta di Di Masi.

Adesso la Lucchese cala fisicamente e ci sono più spazi. Dentro Giovinco e Finocchio. Dopo un brivido al 32' risolto da un provvidenziale recupero di Sini, il Pisa schiaccia in difesa i rossoneri. Dal 40' gli schemi sono saltati, tutta la squadra nerazzurra è in avanti, ma i traversoni sono imprecisi e nessuno piazza il colpo vincente. Regge così il fortino della Lucchese che ha fine gara esulta per la mezza vittoria. Qualche fischio all'Arena.
 

TABELLINO

Formazione Pisa: Pelagotti, Lisuzzo, Sini (Finocchio 34' st), Dicuonzo, Pellegrini, Misuraca, Iori, Morrone, Napoli (Mandorlini 25' st), Stanco (Giovinco 20' st), Arma. A disp: Moschin, Mandorlini, Frediani, Finocchio, Giovinco, D'Angina,Beretta. All: Braglia

Formazione Lucchese: Di Masi, Vittiglio, Calcagni, Calistri, Espeche, Mingazzini (Degeri 15' st), Boilini, Nolè, Raicevic, Chianese (Risaliti 37' st), Ferretti (Strizzolo 1'st). A disp: Casapieri, Risaliti, Degeri, Santeramo, Biasci, Strizzolo, Santini. All: Pagliuca

Arbitro: Vincenzo Valiante (Nocera Inferiore), Simone Zanella (Latina), Riccardo Fabbro (Roma 2)

Marcatori: -

Angoli: 7 - 1

Ammoniti: Vittiglio (28' pt), Stanco (42' pt), Calistri (48' pt), Raicevic (6' st), Degeri (16' st), Sini (19' st), Chianese (36' st), Di Masi (48' st)


 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pisa - Lucchese 0-0 | Regge il fortino degli ospiti, pareggio senza reti all'Arena

PisaToday è in caricamento