Venerdì, 25 Giugno 2021
Sport

Pisa - Lucchese, le probabili formazioni | Derby in notturna, rebus difesa per i nerazzurri

Appuntamento in notturna per il derby della 12° giornata fra Pisa e Lucchese, con il tecnico Braglia che medita di confermare la difesa a 4 a causa degli infortuni di Paci, Rozzio ed il lungodegente Costa. Il via all'Arena Garibaldi alle 20.45

Quasi il tipico testa-coda nello scontro fra la seconda in classifica Pisa e la terzultima Lucchese. Il match è molto sentito dalle due tifoserie e per quanto i nerazzurri siano ampiamente favoriti si sa che i derby rappresentano sempre partite con una storia a parte. Sarà spettacolo all'Arena, che per la prima volta in questa stagione ospita una gara in notturna.

Il Pisa è reduce da due vittorie con L'Aquila e San Marino, proprio come il presidente Battini aveva auspicato. Se quindi dal lato dei punti sembra passata la crisi, sul lato del gioco Braglia e compagni sono chiamati ad esprimere un gioco più veloce, aggressivo ed efficace, capace di trovare la via del gol senza dover sperare nel colpo del singolo. Impresa difficile in un campionato ostico come quello attuale, dove in 3 punti si trovano 5 pretendenti al vertice.

QUI PISA. Il problema è trovare la quadratura del cerchio. Braglia nell'ultimo match contro il San Marino ha perso Paci ed ha dovuto rinunciare da subito al 3-5-2, passando alla difesa a 4 che fino ad ora ha mostrato evidenti problemi di adattamento. Tuttavia con fuori anche Rozzio è possibile che sia riproposta la difesa con coppia centrale Sini-Lisuzzo e Pellegrini e Dicuonzo sugli esterni. Appare difficile che il tecnico nerazzurro lanci in una partita così delicata un giovane per passare alla difesa a 3, a meno che non si adatti lo stesso Dicuonzo in quel ruolo.

Se quindi lo schema base resta incerto, con possibile anche un 4-3-3, gli interpreti sembrano sicuri: in mediana spazio al trio Iori-Morrone-Misuraca, mentre in attacco Giovinco ed Arma potrebbero formare il tridente con Napoli, recuperato dal suo infortunio e pronto ad offrire inserimenti e ripiegamenti difensivi. Se la difesa fosse a 3 uno fra Napoli, Frediani o Finocchio potrebbe fare l'esterno di sinistra nel 3-5-2. Fra i pali Pelagotti, praticamente a riposo con il San Marino.

QUI LUCCHESE. Mister Pagliuca perde per squalifica il fantasista Lo Sicco, pedina importante per il suo 4-3-1-2. Data la difficoltà del match il tecnico rossonero potrebbe quindi essere tentato di sostituirlo con un difensore, in modo da fronteggiare le manovre offensive pisane con una difesa a 5. Quest'ultima ipotesi sembra avvalorata dagli ultimi allenamenti della squadra, che quindi si potrebbe presentare con davanti al portiere Di Masi la linea Vittiglio, Calcagni, Vosnakidis, Calistri, Espeche.

Davanti a loro il trio di centrocampisti Mingazzini, Boilini, Nolé, mentre a lavorare in attacco potrebbero essere Raicevic e Ferretti, quest'ultimo autore di una doppietta nella scorsa vittoria col Grosseto per 2 a 1.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pisa - Lucchese, le probabili formazioni | Derby in notturna, rebus difesa per i nerazzurri

PisaToday è in caricamento