Venerdì, 24 Settembre 2021
Sport

Pisa - Lucchese 0-1 | Nerazzurri congelati dal gol ospite. Arriva una sconfitta clamorosa

Prima frazione equilibrata, con il Pisa in netto controllo del gioco e del ritmo. Il gol in apertura di ripresa di Cecchini manda all'aria i piani della squadra, che incassa una sconfitta inaspettata e dolorosa

Campanalismo, rivalità, sfottò, colore. E anche tanto freddo. Sono questi gli ingredienti del 50° 'derby del Foro' in terra pisana, che vedrà protagonisti Pisa e Lucchese. Una sfida che da sempre propone spettacolo e agonismo sia in campo che sugli spalti. E quest'oggi, domenica 25 febbraio, i nerazzurri di mister Pazienza scenderanno sul rettangolo verde con l'obiettivo di dare continuità alla vittoria sarda contro l'Arzachena, per accorciare ulteriormente sul Livorno, che si è visto rimandare la sua gara in programma ad Arezzo a causa delle note problematiche societarie della società del 'Cavallino'.

La partita

Mister Pazienza conferma l'impianto tattico visto nelle  ultime settimane, con un 4-2-3-1 imperniato sulla tecnica della trequarti e sulla tenuta difensiva. Proprio nel pacchetto arretrato ci sono le due novità  più importanti rispetto alla trasferta di una settimana fa. Lisuzzo torna titolare per prendere il posto dell'infortunato Ingrosso, con Mannini che si reimpossessa della fascia destra per sostituire lo squalificato Birindelli. Giannone, sull'out offensivo destro, rimpiazza invece Lisi, anche lui squalificato dopo l'ammonizione rimediata con l'Olbia.

Mister Lopez invece conferma praticamente in blocco il 3-5-2 con cui ha impostato sin dall'inizio la sua avventura in terra lucchese. Dentro Bortolussi in attacco, supportato dall'ex Fanucchi. Mediana folta e retroguardia guidata da un altro grande ex: Ciro Capuano.

La gara vive le consuete prime battute interlocutorie, con Pisa e Lucchese impegnate a battagliare in mezzo al campo, attente a non scoprire il fianco alla manovra avversaria. La prima grande emozione del derby quindi non arriva dal campo, ma dagli spalti. La doppia coreografia proposta dalla Curva Nord è abbagliante nei colori della bandiera della città e dello Sporting Club.

pisa lucchese curva nord 25 febbraio 2018

Ci pensano poi Masucci e Negro a riscaldare la gelida aria dell'Arena Garibaldi con una combinazione in velocità al 14' che porta alla conclusione in bello stile il numero 29 nerazzurro. Negro allarga di prima a sinistra per Masucci e si butta nello spazio lasciato libero dalla difesa rossonera sulla trequarti: il tracciante del compagno lo pesca puntualmente al limite dell'area, e dopo aver eluso la marcatura di due avversari lascia partire un rasoterra che fa la barba al palo. Fino alla mezz'ora questa resta anche l'unica vera occasione da gol da entrambe le parti. La Lucchese si difende con ordine dietro alla linea della palla, stoppando sul nascere le combinazioni in verticale con palla a terra del Pisa. In particolare sono molto attivi i quattro davanti, con Giannone e Di Quinzio bravi a convergere verso il centro per lasciare spazio alle sovrapposizioni di Filippini e Mannini.

Intorno al 39' i padroni di casa riescono a confezionare due buone occasioni. Prima è Di Quinzio che approfitta di uno svarione della linea difensiva lucchese, intercettando al limite dell'area un alleggerimento di Capuano. Il suo tocco di destro a smarcare Negro è però leggermente lungo, e Albertoni in uscita chiude lo specchio della porta. Un minuto dopo Masucci va via sulla destra, ed il suo cross sul primo palo viene chiuso in corner da Bertoncini, bravo ad anticipare Giannone. La prima frazione termina su questa azione: i minuti rimanenti non raccontano niente da segnalare. Gli uomini di Pazienza vanno al riposo al termine di 45' giocati con un buon ritmo e con discreta personalità. A Masucci e compagni però è mancato il passaggio finale per battere a rete con pericolosità.

Il secondo tempo si apre con una doccia gelata (ironia della sorte visto il clima) per il Pisa. Al 53' la Lucchese colpisce con la difesa nerazzurra schierata: la punizione dalla metà campo spiove sul secondo palo, e dal limite dell'area Cecchini trova un diagonale rasoterra di rara bellezza, che supera imparabilmente Voltolini e porta in vantaggio gli ospiti. La reazione nerazzurra arriva, ma è più di pancia e di rabbia che di testa. Il Pisa riesce a collezionare quattro angoli in rapida successione, ma non riesce a sfruttarli a dovere. La Lucchese continua a difendere con ordine l'insperato vantaggio, senza subire pericoli eccessivi.

I nerazzurri nella seconda parte della ripresa continuano a macinare palloni su palloni, ma neanche gli ingressi di Eusepi e Ferrante smuovono l'inerzia della gara. Il Pisa sbatte ripetutamente sul muro alzato dagli avversari, che difendono con attenzione e fisicità la loro metà campo. All'85' Ferrante riesce finalmente a trovare il varco giusto nella difesa rossonera, servendo Eusepi fra Capuano e Bertoncini. Il numero 23 però viene chiuso nella morsa dei due centrali, e non riesce a battere a rete. Nei 4' di recupero il Pisa non riesce ad entrare nell'area lucchese, rassegnato alla seconda sconfitta interna stagionale. I nerazzurri hanno subito mentalmente il gol degli ospiti, ed escono dal campo tra i fischi di una parte del pubblico. Dopo la rete di Cecchini sono ricomparse all'improvviso le problematiche del girone di andata, con i reparti troppo slegati fra di loro e nessuno capace di assumersi la responsabilità del colpo risolutore. E ancora una volta, l'ennesima di questa stagione, la prova di maturità è stata clamorosamente fallita.

Le pagelle

Il tabellino

Pisa - Lucchese 0-1

Pisa (4-2-3-1): Voltolini; Filippini, Sabotic, Lisuzzo, Mannini; Gucher, Izzillo (56' Maltese); Di Quinzio (76' Setola), Negro (56' Ferrante), Giannone (86' Sainz Maza); Masucci (76' Eusepi). All. Pazienza

Lucchese (3-5-2): Albertoni; Capuano, Espeche, Bertoncini; Cecchini, Buratto, Arrigoni, Damiani, Russu; Fanucchi, Bortolussi (88' Baroni). All. Lopez

Reti: 53' Cecchini (L)

Ammoniti: Masucci (P), Bertoncini (L), Albertoni (L), Sabotic (P)

Note: arbitro Alessandro Prontera; angoli 11-2 (5-1); recupero 0 e 4'

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pisa - Lucchese 0-1 | Nerazzurri congelati dal gol ospite. Arriva una sconfitta clamorosa

PisaToday è in caricamento