Venerdì, 25 Giugno 2021
Sport

Pisa – Pistoiese 2-0 | Doppio Verna e i nerazzurri volano al secondo posto

Una doppietta del centrocampista regala al Pisa la prima vittoria del 2016 nel derby contro la Pistoiese. Risultato mai in discussione. I nerazzurri approfittano del ko della Maceratese e chiudono il girone d'andata al secondo posto

Foto di Alessandro Scatà

La vittoria c'è. Il secondo posto anche. Il Pisa comincia il 2016 battendo 2-0 la Pistoiese e si rilancia dopo i due pareggi con Maceratese e Lupa Roma. I nerazzurri approfittano proprio della sconfitta dei marchigiani contro il Santarcangelo e li scavalcano in classifica, chiudendo il girone di andata in seconda posizione, a 5 punti di distanza dalla Spal.

Tre punti firmati dalla doppietta di Verna, abile finalizzatore di una squadra ordinata e propositiva. Gattuso temeva le insidie del ritorno in campo dopo la sosta natalizia, ma il Pisa ha risposto in modo eccellente, passando in vantaggio alla prima occasione utile e ammazzando la partita nel secondo tempo.

La Pistoiese si è complicata la vita da sola, con le prolungate proteste dopo il 2-0 che hanno portato all'espulsione del capitano Di Bari. Una volta in dieci uomini, per la squadra di Alvini (sempre più inguaiata in zona playout) la rimonta è diventata un'impresa disperata. Ma a parte poche occasioni concesse nel finale, il Pisa ha rischiato davvero poco.

LA PARTITA. Gattuso conferma il 3-5-2 e schiera tutti i nuovi arrivati dal primo minuto. In porta c'è Bindi, sulla fascia destra Avogadri e  Makris in cabina di regia. Difesa a tre con Crescenzi, Rozzio e Polverini, Verna e Ricci interni di centrocampo e Mannini sulla fascia sinistra. Confermatissima la coppia d'attacco Varela-Montella.

Anche nella Pistoiese debuttano i nuovi arrivati Gargiulo e Colombo. Alvini sceglie di sfidare il Pisa con le stesse armi: 3-5-2 con Iannarilli tra i pali, Pasini, Di Bari e Falasco in difesa, Lanini e Sammartino esterni con Damonte, Petriccione e Gargiulo sulla linea mediana. Davanti Sinigaglia affianca Colombo.

PRIMO TEMPO. Il Pisa comanda il gioco e tiene continuamente il possesso palla con atteggiamento propositivo. Solo quando la Pistoiese accentua il pressing i nerazzurri faticano di più a costruire, ma di occasioni da gol non se ne vedono da entrambe le parti. L'unico pericolo in area nerazzurra arriva al 22' quando Damonte anticipa Ricci in uscita, ma non dà abbastanza forza al suo colpo di testa. Alla prima opportunità il Pisa riesce comunque a colpire e passare in vantaggio al 25', grazie al colpo di testa di Verna, che si fa trovare pronto sul secondo palo per depositare in rete il cross di Mannini.

Dopo il terzo gol in campionato del centrocampista il Pisa gioca con più scioltezza e mette in difficoltà la Pistoiese soprattutto sulla fascia sinistra, con l'asse Mannini-Varela a tratti imprendibile per la difesa arancione. Solo nei minuti finali del primo tempo gli ospiti creano problemi alla squadra di Gattuso con qualche cross in area a cercare Colombo, che al 43' calcia di poco alto un bel sinistro dal limite dell'area. Il Pisa riesce comunque a chiudere in vantaggio la prima frazione senza soffrire. 

SECONDO TEMPO. Nella ripresa la Pistoiese continua ad aggredire sulla metà campo nerazzurra alla ricerca del pareggio, ma Rozzio e compagni stroncano sul nascere tutte le iniziative. Il Pisa si porta in avanti grazie alle ripartenze di Mannini e Varela, che al 53' prova il sinistro da fuori area calciando sopra la traversa. Proprio su un'azione in velocità la squadra di Gattuso trova il raddoppio al 58', grazie a una bella intuizione di Ricci, che serve un pallone in profondità tra Montella e Mannini. L'attaccante è in fuorigioco e si disinteressa dell'azione, mentre l'esterno aggancia il pallone, salta Iannarilli in uscita e serve Verna, che a pochi passi dalla porta mette a segno la doppietta.

La Pistoiese è furibonda con l'arbitro, visto che il guardalinee aveva già alzato la bandierina segnalando la posizione di fuorigioco di Montella. Il 2-0 viene comunque convalidato e la Pistoiese si ritrova in dieci per l'espulsione del capitano Di Bari, che riceve il secondo cartellino giallo per proteste. Al 60' gli arancioni sono in inferiorità e sotto di due gol.

Alvini prova a cambiare in attacco inserendo Rovini per Sinigaglia e Proia al posto di Gargiulo. La Pistoiese a tre punte si riversa in avanti, ma è ancora il Pisa a sfiorare il tris con il palo colpito da Varela al 69'. Gattuso allora prova a irrobustire l'attacco sostituendo Montella e Varela con Cani e Peralta. Al 71' la Pistoiese pareggia il conto dei legni quando Colombo scarica un destro dal limite dell'area che si infrange sulla traversa.  

Alvini si gioca l'ultimo cambio facendo esordire il nuovo arrivato Priola al posto di Sammartino. L'ultima mossa di Gattuso invece è Di Tacchio al posto di Makris. Ma a questo punto il Pisa ha i tre punti in tasca e all'82' sfiora di nuovo il terzo gol con il diagonale di Cani respinto con i piedi da Iannarilli.

TABELLINO

PISA – PISTOIESE 2-0

PISA (3-5-2): Bindi 6; Crescenzi 6.5, Rozzio 7, Polverini 6.5; Avogadri 6.5, Verna 7.5, Makris 6.5 (36' st Di Tacchio s.v.), Ricci 7, Mannini 7; Varela 7 (29' st Peralta 6), Montella 6 (25' st Cani 6). A disp.: Brunelli, Lisuzzo, Fautario, Forgacs, Starita, Provenzano, Frugoli, Sanseverino, Giacobbe. All.: Gennaro Gattuso

PISTOIESE (3-5-2): Iannarilli 6.5; Pasini 5.5, Di Bari 4.5, Falasco 5; Lanini 5.5, Damonte 6, Petriccione 6, Gargiulo 5.5 (22' st Proia 5.5), Sammartino 5.5 (31' st Priola s.v.); Colombo 6.5, Sinigaglia 5 (16' st Rovini 5.5). A disp.: Marchegiani, Dondoni, Romiti, Taddei, Lo Sicco, Mungo. All.: Massimiliano Alvini

ARBITRO: Carlo Amoroso di Paola, assistenti: Giorgio Ceravolo e Rosario Zinzi di Busto Arsizio

RETI: 25' pt, 13' st Verna

NOTE: ammoniti: Colombo, Sammartino. Espulso Di Bari al 60' (doppia ammonizione per proteste). Angoli: 4-2. Recupero: 2' + 5'. Spettatori: 6.088

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pisa – Pistoiese 2-0 | Doppio Verna e i nerazzurri volano al secondo posto

PisaToday è in caricamento