Mercoledì, 16 Giugno 2021
Sport

'Trofeo Ravagni': il Pisa convince a Ponsacco e fa suo il memorial per 0-2

Decidono le reti di Moscardelli e Lisi. Buona prestazione dei nerazzurri per intensità e dedizione tattica. Da sottolineare la prova di Zammarini

Nella giornata che ha sancito l'ennesimo rinvio dell'inizio del campionato da parte dei vertici della Serie C, il Pisa ha disputato l'amichevole con il Ponsacco, al 'Comunale' della città della Valdera, che ha messo in palio il 'Trofeo Ravagni'. Prima della partita l'intera Lega Pro (i 59 club regolarmente iscritti al campionato ed i vertici della terza serie italiana) si è riunita a Roma per decretare l'impossibilità di varare gironi e calendari prima del 7 settembre, data in cui si conoscerà la categoria di Novara e Catania e di conseguenza potrà essere messo un punto fermo anche all'organico della Serie C.

I nerazzurri sono così scesi in campo con la consapevolezza di non poter giocare partite ufficiali per altre tre intere settimane, poiché l'avvio del campionato è fissato al week end del 15-16 settembre. Gli uomini di D'Angelo hanno offerto una buona prestazione, soprattutto nel primo tempo quando sono scesi in campo molti dei titolari che fra qualche settimana saranno protagonisti in campionato. Da affinare l'intesa in avanti fra Moscardelli e Marconi, ma i due hanno lasciato intravedere di essere dei pesi massimi per la categoria. Inesauribile la spinta e la verve agonistica di Zammarini, letteralmente trasformato dal prestito di sei mesi a Pordenone. Sembra essere invece già a buon punto il rodaggio dei tre giovani centrali, bravi sia a livello tattico che pronti a livello fisico.

La partita

Mister D'Angelo propone una formazione molto vicina a quella ideale, lanciando dal 1' in una partita 'vera' Stefano Gori fra i pali. La linea difensiva è formata da Brignani, Buschiazzo e Meroni. Ancora ai box De Vitis dopo il problema muscolare accusato a Parma. In mezzo al campo Gucher si insedia in cabina di regia, supportato da Di Quinzio e Izzillo; sulle fasce spingono Zammarini e Lisi. L'attacco è affidato alla coppia tanto attesa: la '2M', Moscardelli e Marconi.

Le due squadre approcciano con buon ritmo la gara: il Pisa prova fin da subito a costruire la propria manovra fatta di passaggi palla a terra e scambi veloci e ravvicinati. Il Ponsacco non sta a guardare, e nelle prime battute del memorial mostra una discreta personalità andando a pressare a tutto campo gli avversari nerazzurri. All'11' il Pisa entra in area con una buona combinazione, e Gremigni è costretto ad abbattere Izzillo a pochi passi dalla porta. Si incarica del rigore Moscardelli, che spiazza Bulgarelli e porta in vantaggio i nerazzurri.

I padroni di casa accusano il colpo, e al 14' Marconi sfiora il raddoppio. Il numero 11 serve con un'apertura millimetrica sulla corsia destra Zammarini, che arriva sul fondo e serve al centro proprio il centravanti, che schiaccia di testa trovando la strepitosa risposta di Bulgarelli. La catena destra della formazione di D'Angelo fa vedere ottime cose, e costruisce un'altra palla gol al 22'. Marconi prolunga il suggerimento di Buschiazzo facendo correre in profondità Zammarini. Il numero 5 arriva sul fondo e serve nell'area piccola Moscardelli, che però viene chiuso da due difensori ponsacchini prima di concludere a rete. Intorno alla mezz'ora i nerazzurri allentano leggermente la tensione, e scoprono il fianco a un paio di ripartenze dei mobilieri: Buschiazzo prima, Meroni ed infine Brignani sbagliano l'uscita dalla difesa, ma né Doveri né Vanni riescono a fare male a Gori.

Nel finale di tempo il Ponsacco accentua lo sforzo per pervenire al pareggio, grazie ad un Vanni ispirato al centro dell'attacco, bravo a salire in cielo e spizzare molti palloni alti per gli esterni Lici e Tazzer. Il Pisa si difende con ordine, guidato al centro della retroguardia da Brignani. Zammarini e Lisi sulle fasce alleggeriscono la pressione con qualche sgroppata, senza però pescare con precisione e puntualità Moscardelli e Marconi in mezzo. E al 46' Gucher perde una nuova palla sanguinosa, scoprendo il fianco sinistro all'imbucata per Remorini. Il numero 11 rossoblu entra in area e pregusta la battuta a rete, ma Buschiazzo in scivolata lo brucia sul tempo, favorendo la presa di Gori.

La ripresa si apre con la girandola dei cambi. D'Angelo richiama in panchina Marconi e Moscardelli: al loro posto Cernigoi e Masucci. Variazione anche in mezzo al campo, con Izzillo che cede il posto a Zammarini: al suo posto sulla fascia destra Birindelli. Dopo pochi minuti il Pisa raddoppia, mettendo virtualmente in ghiaccio la partita ed il trofeo. L'azione si sviluppa ancora una volta sulla destra, dove Zammarini si sovrappone a Birindelli e crossa in area. La palla arriva sul secondo palo, dove Lisi ha tutto il tempo di stoppare e freddare Bulgarelli sul secondo palo. Al 52' è 0-2.

All'ora di gioco D'Angelo opera altri quattro cambi, rinnovando completamente la linea mediana. Fuori Gucher, Di Quinzio, Zammarini e Lisi; dentro Marin, Nacci, Marchesi e Cuppone. Al 65' Masucci lancia in porta Cernigoi con un'ottima sponda volante. Il centravanti si porta avanti la palla, ma una volta entrato in area litiga con la palla e si fa chiudere da Colombini e Bulgarelli in uscita. I ritmi della gara inevitabilmente sono più bassi rispetto alla prima frazione, con le due squadre più impegante a ritrovare le giuste misure fra i reparti dopo le molte sostituzioni. Al 74' c'è spazio per Cardelli, che si mette in mostra con una grandissima parata sul colpo di testa di Semprini. L'attaccante gira sotto la traversa alla perfezione, ma il portiere nerazzurro vola a togliere la palla dalla porta.

Gli ultimi minuti servono al Pisa per fare una mini esercitazione tattica, con mister D'Angelo attento allo schieramento e ai movimenti dei suoi uomini, senza lasciare niente al caso.

Il tabellino

Ponsacco - Pisa 0-2

Ponsacco (3-5-1-1): Bulgarelli (78' Bartolozzi); Colombini (80' Carlucci), Gremigni (53' Menichetti), Mazzanti; Lici (71' Albanese), Mariani, Caciagli, Remorini, Tazzer; Doveri; Vanni. All. Maneschi

Pisa (3-5-2): Gori (46' Cardelli); Buschiazzo (82' Galligani), Brignani (82' Petrosino), Meroni (71' Maffei); Lisi (60' Marchesi), Izzillo (46' Birindelli), Gucher (60' Nacci), Di Quinzio (60' Marin), Zammarini (60' Cuppone); Moscardelli (46' Cernigoi), Marconi (46' Masucci). All. D'Angelo

Reti: 11' Moscardelli (Pi) rig., 52' Lisi (Pi)

Ammoniti: Colombini (Po), Gremigni (Po), Izzillo (Pi), Buschiazzo (Pi)

Note: arbitro Celardo; angoli 2-3 (0-1); recupero 2' e 2'

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

'Trofeo Ravagni': il Pisa convince a Ponsacco e fa suo il memorial per 0-2

PisaToday è in caricamento