Sport

Pisa – Prato 2-1| I nerazzurri ringhiano e prendono subito 3 punti

Verna apre la marcature, Lupoli raddoppia nella ripresa e il Prato si affaccia solo nel finale con il gol di Capello. La squadra di Gattuso parte col piede giusto in un'Arena infuocata: oltre 7mila spettatori

La rete di Lupoli (foto Masotti/Pisachannel)

Due belle notizie per il debutto in campionato. La prima arriva dai dati sul pubblico, che registrano quasi 7.600 spettatori all'Arena Garibaldi. La seconda direttamente dal terreno di gioco. Il Pisa corre, lotta e soprattutto vince. Con il 2-1 a un giovanissimo Prato mister Gattuso morde subito i 3 punti alla prima giornata. E in campo la squadra è proprio come vuole 'ringhio'. Aggressiva, dinamica e propositiva.

Per il suo esordio sulla panchina nerazzurra Gattuso conferma il 4-3-3 puntando su Cani al centro dell'attacco supportato da Peralta e Starita, con Di Tacchio a guidare il centrocampo affiancato da Ricci e Verna. In difesa Dicuonzo, Rozzio, Polverini e Forgacs fanno buona guardia davanti a Bacci. Il Pisa non è ancora al 100%,  ma si fa subito apprezzare dal pubblico dell'Arena. Rozzio e compagni fanno la partita e cercano subito di sbloccarla. La prima occasione capita proprio al capitano nerazzurro, che al 12' si vede deviare il colpo di testa sulla punizione calciata da Ricci. Sul ribaltamento di fronte il Prato costruisce l'unica palla gol del primo tempo, quando Gabbianelli lancia Kouakou che sorprende la difesa in velocità e calcia sul primo palo colpendo l'esterno della rete. Al 22' Starita ci prova dalla distanza e Rossi blocca senza difficoltà. Ma il Pisa cresce e al 33' Cani riesce a girare in rete il cross di Forgacs, ma il guardalinee annulla per fuorigioco dell'attaccante albanese. Giusto un antipasto prima del gol dell'1-0 segnato da Verna, che al 36' si avventa su un altro bel cross di Forgacs e con un inserimento perfetto sul secondo palo regala il vantaggio ai nerazzurri. Con la prima rete del campionato finisce il primo tempo.

E nella ripresa il Pisa tiene alta l'attenzione e prova a chiudere la partita. Cani ci prova al 56' con un tiro da fuori area che finisce sul fondo. De Petrillo intanto cambia volto all'attacco del Prato inserendo Capello per Benedetti. Ma la mossa decisiva la piazza Gattuso, che al 60' fa esordire Lupoli al posto di Peralta. E dopo 7' l'ex Arsenal sigla subito il raddoppio girando in rete sugli sviluppi di un calcio d'angolo. Dopo il 2-0 Gattuso inserisce Mannini al posto di Cani e il Pisa riesce ad amministrare il risultato senza soffrire. Nell'ultimo quarto d'ora il Prato spinge con più intensità e all'87' riesce ad accorciare le distanze grazie alla prima rete in Lega Pro di Capelli, che trafigge Bacci con un tiro dal limite dell'area. Nel recupero il Pisa potrebbe anche segnare il terzo gol, ma Starita non finalizza l'assist di Lupoli e sbaglia solo davanti al portiere.

IL TABELLINO

PISA – PRATO 2-1      

PISA (4-3-3): Bacci; Dicuonzo, Rozzio, Polverini, Forgacs; Verna, Di Tacchio (24' st Sanseverino), Ricci; Peralta (15' st Lupoli), Cani (32' st Mannini), Starita. A disp.: Brunelli, Giacobbe, Crescenzi, Lisuzzo, Losi, Provenzano, Frugoli, Montella. All.: Gennario Gattuso.

PRATO (4-3-1-2): Rossi; Grifoni, Ghidotti, Ghinassi, Benucci; Cavagna, Gaiola, Serrotti (41' Ogunseye); Gabbianelli; Benedetti (8' st Capello), Kouame (19' st Gomes). A disp.: Bardini, Corvesi, Formato, Boni, Cela, Matteo, Chelini, Knudsen, Toccafondi. All.: Alessio De Petrillo

ARBITRO: Giosuè Mauro D'Apice di Arezzo (Orlando-Bercigli)

RETI: 36' pt Verna, 22' st Lupoli, 37' st Capello

NOTE: Ammoniti: Forgacs, Rozzio, Gabbianelli, Gomes. Angoli: 4-3. Spettatori: 7.596 (5.420 paganti, 2.176 abbonati)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pisa – Prato 2-1| I nerazzurri ringhiano e prendono subito 3 punti

PisaToday è in caricamento