Sport Porta a Lucca / Via Ugo Rindi

Pisa-Prato 0-0 | Nerazzurri sterili, devono accontentarsi di un punto

Pareggio nell'anticipo del venerdì per la formazione di mister Amoroso, chiamato in settimana a sedere sulla panchina nerazzurra dopo l'esonero di Braglia e le dimissioni di Pillon. Arma e compagni non riescono a sfondare l'attenta retroguardia laniera

Non poteva che finire 0-0 un match avaro di emozioni, con il Pisa che non inquadra praticamente mai lo specchio della porta, nonostante qualche occasione interessante, e un Prato, attento in difesa, che chiama ad un paio di interventi il portiere nerazzurro.
Il Pisa affronta la gara in piena emergenza. Mister Amoroso, che in settimana ha preso il timone della prima squadra dopo il forfait di Pillon, si trova senza gli squalificati Paci, Sini, Iori e Caponi e gli infortunati Dicuonzo e Rozzio. Oltre alle defezioni in formazione, pesa come un macigno il periodo nero che sta affrontando la società del presidente Carlo Battini che ha ormai abbandonato il sogno della promozione diretta e deve racimolare punti preziosi almeno per credere ancora nei play off.

PRIMO TEMPO. E' un Pisa che parte con una marcia in più rispetto alle ultime opache prestazioni che hanno fatto da cornice alla discesa sul terreno di gioco dei nerazzurri. Buoni gli spunti di Finocchio che dopo appena quattro minuti dal calcio d'inizio ha l'occasionissima per iniziare in discesa il match, raccogliendo di testa un cross dalla sinistra di Arrighini. Ma il numero sette locale, disturbato da un difensore laniero, manda alto. Al 17' è invece un tiro da fuori area di Ricciardi a far scorrere un brivido lungo la schiena dell'estremo difensore ospite, ma il pallone termina sopra la traversa. Nonostante una manovra insistita palla a terra, l'undici nerazzurro stenta a trovare varchi nella difesa del Prato che riesce a contenere bene le incursioni degli avversari e cerca poi di sfruttare gli spazi per affacciarsi dalle parti di Pelagotti. Ci prova al 22' De Agostini con un cross in area sul quale arriva Bocalon, ma il numero uno locale para senza difficoltà.

SECONDO TEMPO. La ripresa si svolge sulla falsariga della prima frazione di gioco con il Pisa che cerca la rete ma che si scontra con la grande attenzione della retroguardia laniera. Tra le azioni da segnalare c'è quella di Urso che al 68' impensierisce Pelagotti con un tiro dalla distanza: vola l'estremo difensore pisano e mette in angolo. Al 72' un episodio che avrebbe potuto lasciare in dieci la formazione di mister Amoroso: Costa atterra con una gomitata a palla lontana Grifoni, ma ne' l'arbitro ne' gli assistenti vedono il fallo. Al 79' invece l'occasione forse più nitida della partita per i padroni di casa, con un cross dalla destra del vivace Finocchio, Napoli di testa rimette in mezzo, Arrighini in tuffo manda a lato di poco. Nel finale nulla più succede: il Prato gestisce il pareggio e guadagna un punto utile per la classifica, il Pisa deve riflettere sulla sterilità della manovra, perchè per vincere serve ben altro.

PISA-PRATO 0-0

PISA: Pelagotti, Pellegrini, Costa, Ricciardi (68' Benga), Lisuzzo, Mandorlini, Finocchio (82' Frediani), Misuraca, Arma, Floriano (71' Napoli), Arrighini. A disp: Adornato, Lucarelli, Beretta, Nuti. All: Amoroso

PRATO: Gazzoli, Rinaldi, De Agostini, Urso, Dametto, Sorbo, Coccolo, Cavagna, Bocalon (93' Romanò), Santini (64' Grifoni), Fanucchi (93' Rubino). A disp: Ivusic, Bandini, Rickler, Gabbianelli. All: Esposito

Arbitro: Melidoni di Frattamaggiore (Vecchi-Maiorano)

Note: angoli: 4-0. Ammoniti: Urso (PR), Mandorlini (PI), Ricciardi (PI). Recupero: 0′ pt / 4′ st. Spettatori: 5000 circa

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pisa-Prato 0-0 | Nerazzurri sterili, devono accontentarsi di un punto

PisaToday è in caricamento