Mercoledì, 23 Giugno 2021
Sport

Pisa – Spezia 0-0| Anche in emergenza i nerazzurri strappano un punto

Nel derby della vigilia di Natale il Pisa si regala un punto conquistato con una partita di sacrificio. Lo Spezia pericoloso solo nel finale. Ma all'Arena si respira un'aria nuova

Dopo il passaggio di proprietà, arriva un altro bel regalo di Natale per un Pisa in piena emergenza. Nel derby della vigilia contro lo Spezia i nerazzurri impongono lo 0-0 (il settimo stagionale) ai liguri, che rallentano ancora nella corsa verso i playoff. Impossibile chiedere di più a una squadra che poteva contare solo su 14 giocatori a disposizione (compresi i recuperi in extremis di Lazzari e Mudingayi). In attesa della finestra di mercato di gennaio, il punto conquistato contro lo Spezia e oro per Mannini e compagni. Il Pisa tiene il campo con personalità e soffre solo nel finale. Anche se l'attacco non segna ormai da quattro giornate, la difesa continua a essere impenetrabile anche senza Lisuzzo: dal 6 novembre i nerazzurri non subiscono gol all'Arena.

LA PARTITA. Dalla lunga lista di indisponibili, tra infortunati e squalificati, Gattuso riesce a sorridere almeno per il recupero di Lazzari, che torna in campo dopo l'infortunio in Coppa Italia contro il Torino. L'ex Carpi fa coppia con Verna a centrocampo, con Golubovic e Mannini esterni. Nel 4-4-2 Birindelli e Longhi sono i terzini, con Peralta ed Eusepi in attacco. Per lo Spezia Di Carlo conferma il 4-3-3 visto contro il Perugia, con Granoche prima punta supportato da Piccolo e Piu.

PRIMO TEMPO. Gli 8.200 dell'Arena Garibaldi e il clima soleggiato scaldano il derby della vigilia di Natale. Ma il Pisa non sembra in vena di fare regali. Lo Spezia prova subito a fare la partita, con i nerazzurri attenti sulla difensiva e pronti a sfruttare gli strappi di Peralta per ripartire.

La cintura di centrocampo funziona e anche la difesa (pur rimaneggiata) non concede niente al tridente ligure. Risultato? Per 45 minuti non si vede un tiro in porta. Solo Piccolo al 32' prova una conclusione debole che Ujkani controlla senza problemi. Meriti di un Pisa tatticamente impeccabile, ma anche colpa di uno Spezia che attacca poco la profondità e serve male i suoi attaccanti.

SECONDO TEMPO. Dopo un primo tempo all'insegna della noia la ripresa sembra almeno più brillante. Il Pisa pressa più alto lo Spezia, che trova la prima occasione al 49' con il tiro di Piccolo che finisce fuori e replica poco dopo con una conclusione di Pulzetti potente ma centrale. Al 56' Gattuso è costretto al primo cambio: un problema muscolare ferma Birindelli (ottimo il suo esordio in Serie B), e in campo entra Mudingayi, con un Pisa che passa al 4-3-3, con Golubovic arretrato sulla linea di difesa, il belga in mezzo con Verna e Lazzari e Mannini esterno d'attacco insieme a Peralta, con Eusepi prima punta.

Dopo dieci minuti 'Ringhio' deve fare a meno anche di Longhi, mandando dentro Cani in attacco e abbassando Mannini come terzino. Di Carlo invece sostituisce Signorelli e Pulzetti con Maggiore e Deiola. Una girandola di cambi che però non porta una svolta in campo. Al 75' arriva anche l'ultima cambio, con l'esordio in Serie B di Favale al posto di un esusato Lazzari. Per i nerazzurri è un finale di sofferenza. Lo Spezia ha forze più fresche per l'arrembaggio finale e al 78' va vicino al vantaggio con il bolide da fuori di Migliore che sfiora la traversa. L'ultima occasione però è per il Pisa, ma al 90' Terzi riesce a respingere il tiro di Eusepi.

PISA- SPEZIA 0-0

PISA (4-4-2): Ujkani 6; Birindelli 6.5 (56' Mudingayi 6), Del Fabro 7.5, Fautario 7, Longhi 6 (69' Cani 6); Golubovic 6, Verna 6.5, Lazzari 6 (74' Favale s.v.), Mannini 6; Peralta 6.5, Eusepi 6. A disp.: Cardelli, Giacobbe, Micchi, Salvi, D'Angina. All.: Gennaro Gattuso

SPEZIA (4-3-3): Chichizola 6; De Col 6.5, Terzi 7, N. Valentini 6.5, Migliore 6,5; Vignali 6, Pulzetti 5.5 (69' Deiola 6), Signorelli 5.5 (67' Maggiore 6); Piccolo 6, Granoche 5.5, Piu 5.5 (84' Baez s.v.). A disp.: A. Valentini, Ceccaroni, Datkovic, Galli, Mastinu, Cisotti. All.: Domenico Di Carlo

ARBITRO: Gianluca Manganiello di Pinerolo, assistenti: Marco Citro di Battipaglia e Lorenzo Gori di Arezzo

NOTE: ammoniti: Longhi, Terzi, Signorelli. Angoli: 2-3. Recupero: 1' + 4'

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pisa – Spezia 0-0| Anche in emergenza i nerazzurri strappano un punto

PisaToday è in caricamento