Il Pisa vola sul mercato: preso anche Antonio Caracciolo

Il difensore centrale arriva in prestito con diritto di riscatto dalla Cremonese. Roberto Gemmi e Giovanni Corrado piazzano un altro colpo ad effetto per rinforzare la rosa

Prosegue a ritmo serrato il restyling operato da Roberto Gemmi e Giovanni Corrado. La coppia di mercato ha piazzato un altro bel colpo, rinforzando la retroguardia con un profilo di spessore e di sicuro affidamento: Antonio Caracciolo. Il difensore centrale arriva in prestito con la formula del diritto di riscatto a giugno dalla Cremonese, con la quale nel girone di andata aveva disputato 14 partite. Forte di testa e molto abile in marcatura, Caracciolo sa anche impostare e partecipare con personalità alla manovra: esattamente l'identikit disegnato da Luca D'Angelo qualche giorno fa.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Con Caracciolo la difesa nerazzurra acquisisce un elemento che in carriera, nonostante i trent'anni da compiere, ha già accumulato 199 gettoni in Serie B e 33 in Serie A. La sua collocazione ideale è al centro della difesa (sia a quattro che a tre), ma all'occorrenza può spostarsi anche sugli esterni. Con il suo arrivo la ristrutturazione della rosa può dirsi completata: il suo ingaggio va ad aggiungersi a quelli di Pisano, Soddimo, Vido e del giovanissimo portiere Dekic. Da qui a venerdì 31 gennaio, quando chiuderà la finestra invernale, non sono escluse ulteriori trattative da parte di Gemmi e Corrado per portare in nerazzurro alcuni giovani sui quali costruire un progetto nel prossimo futuro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si diplomano e vengono assunti nell'azienda dei loro sogni

  • Coronavirus in Toscana, sfondata quota mille: sono 1145 i nuovi positivi

  • Un lockdown "morbido" tra dieci giorni e l'ipotesi coprifuoco alle 21 in tutta Italia

  • Coronavirus in Toscana: 812 nuovi positivi, 108 a Pisa

  • Coronavirus in Toscana: 906 nuovi casi, 133 a Pisa

  • Coronavirus in Toscana, 1290 nuovi casi e 8 decessi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PisaToday è in caricamento