Pisa S.C., si torna in campo con entusiasmo e determinazione: manca soltanto Varnier

I nerazzurri domenica 20 ottobre ospiteranno il Crotone nell'ottava giornata di campionato. D'Angelo recupera tutti: soltanto lo sfortunato difensore fuori per la rottura del crociato

Energie rinnovate e pile ricaricate in casa nerazzurra: il Pisa Sporting Club ha messo nel mirino il Crotone ed è prontissimo a rituffarsi a capofitto nel campionato di Serie B. La sosta coincisa con gli impegni delle nazionali è stata molto proficua per Luca D’Angelo e il suo staff, che può ultimare i preparativi in vista della partita di domenica 20 ottobre all’Arena Garibaldi (fischio d’inizio ore 15), con l’intera rosa a disposizione.

Rientri importanti

Fra le file nerazzurre sono tornati infatti a lavorare a pieno ritmo Davide Moscardelli e Raul Asencio: adesso finalmente il Pisa può contare sull’intera batteria di attaccanti. Il capitano ha definitivamente superato la microfrattura al piede sinistro e insieme alla punta spagnola, che si è messa alle spalle la fastidiosa infiammazione al ginocchio, si candida per uno spezzone a gara in corso contro gli Squali calabresi. Riuscire a far rifiatare Marconi e Masucci infatti, visti i numerosi e fitti impegni che attendono il Pisa da qui alla prossima sosta (fissata a metà novembre), è fondamentale: con tutti gli effettivi a disposizione D’Angelo può gestire meglio le risorse fisiche e, soprattutto, variare l’impostazione tattica e tecnica della squadra.

Anche in difesa ci sono due note liete, costituite dal pieno recupero di Ingrosso e Liotti. Il centrale ha sfruttato la sosta per curare al meglio la spalla malmessa dopo la gara con l’Empoli, mentre il cursore di fascia ha messo minuti e forza nelle gambe dopo la lunga distorsione alla caviglia. L’unico aspetto negativo lasciato in dote dalla pausa dagli impegni ufficiali è l’ufficialità dell’infortunio di Marco Varnier: il forte centrale difensivo nella partita di Perugia ha riportato la rottura del legamento crociato del ginocchio sinistro. Il ragazzo è tornato a Bergamo, dall’Atalanta (proprietaria del cartellino), e nei prossimi giorni conoscerà la decisione della società nerazzurra: per lui potrebbe arrivare il secondo intervento nel giro di poco più di un anno dopo lo stesso infortunio accusato al ginocchio destro nell’estate del 2018.

Nuove panchine e capienza ampliata

Contro il Crotone si potrà assistere ad un nuovo debutto ufficiale. La società di via Battisti infatti ha provveduto a sostituire le sedute delle due panchine che a bordo campo ospitano D’Angelo, il suo staff e le riserve nerazzurre, e la formazione avversaria. Sono stati tolti i seggiolini e sono state installate le poltrone di ultima generazione, che da tempo sono comparse già in tutti gli stadi della Serie A e su molti campi cadetti.

Dalle 10 di questa mattina, oltre alla dotazione ordinaria dei tagliandi, sono stati messi in vendita sul circuito Vivaticket anche i biglietti dell’ampliamento della Curva Nord: 800 posti in più a disposizione nel feudo del tifo nerazzurro.

In campo per il sociale

Domenica 20 ottobre le squadre della Serie B scenderanno in campo anche per sostenere il sociale. La Lega B ha stabilito di dedicare l’ottava giornata della stagione al sostegno della onlus ‘Amore e Libertà’, che dal 1988 accoglie bambini e ragazzi soli, poveri, che hanno subito violenze o abusi, cercando di donare loro l’amore e l’affetto di una famiglia. Nei dieci stadi che ospiteranno le partite verranno mostrati i riferimenti della campagna solidale ‘Salva un bambino’: i tifosi potranno partecipare all’iniziativa chiamando da rete fissa il 45589 o inviando un sms da cellulare al 45589. Il progetto vuole dare sostegno a 900 bambini e ragazzi privi del sostegno familiare, attraverso interventi mirati di accoglienza, formazione scolastica e supporto sociale, a Impruneta (FI), nel centro di accoglienza per bambini e ragazzi italiani e stranieri privi del sostegno familiare, e a Kinshasa nel quartiere di Masina III e a Kimpoko, nella Rep. Dem. del Congo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Piena dell'Arno e maltempo: la diretta della giornata

  • Passano la piena e la paura: Arno in calo LA DIRETTA

  • Arno a Pisa, il sindaco: "Piena contenuta dalle spallette"

  • Piena dell'Arno a Pisa: negozi chiusi dalle 18.30, lunedì scuole chiuse

  • Piena dell'Arno: attivata la procedura di sicurezza, lungarni chiusi

  • Muore a 29 anni farmacista pisana affetta da Sla

Torna su
PisaToday è in caricamento