Mercoledì, 23 Giugno 2021
Sport

Pisa-Trapani 1-0| Eusepi-gol e torna la vittoria

Dopo nove giornate i nerazzurri riconquistano i tre punti. Contro l'ultima in classifica è decisivo il gol di Eusepi a dieci minuti dalla fine. Successo importantissimo in chiave salvezza

Immagine di archivio

Una vittoria cercata e costruita con pazienza. I tre punti mancavano da due mesi, e dopo nove giornate il Pisa se li riprende nell'importante scontro salvezza contro il Trapani. Con l'ultima in classifica i nerazzurri tornano al successo all'Arena Garibaldi: 1-0 firmato Eusepi, al terzo gol in campionato. Una rete che al Pisa mancava da sei giornate, precisamente 556 minuti. Un'eternità che aveva portato la squadra di Gattuso in zona playout, dopo tre sconfitte consecutive. Ma grazie a questo successo la classifica si fa un po' meno pesante per Mannini e compagni. Successo meritato in una partita piena di occasioni. Prima del gol di Eusepl il Trapani aveva colpito una traversa, ma i nerazzurri hanno attaccato con più continuità, trovando la rete decisiva al 78'-

LA PARTITA. Gattuso conferma il 4-3-1-2 schierato contro l'Avellino: stessi uomini in campo, con l'unica variazione in attacco dettata dall'assenza di Varela. Al posto dell'uruguaiano non c'è Cani. L'allenatore sceglie una punta più mobile come Montella per affiancare Eusepi, con Peralta alle spalle degli attaccanti. Anche Cosmi non rinuncia al modulo più collaudato. Nel 3-5-2 dei siciliani Coronado viene arretrato a centrocampo, mentre in attacco parte dall'inizio la coppia Citro- Petkovic.

PRIMO TEMPO. Dopo 15 secondi fioccano già le proteste per un rigore non concesso a Eusepi, trattenuto in area da Casasola. L'arbitro non fischia e la partita prosegue con il Pisa all'attacco e vicino al gol in una doppia occasione: al 5' il tocco ravvicinato di Eusepi viene spazzato via vicino alla linea di porta, e dopo tre minuti l'attaccante sfugge alla marcatura di Figliomeni mettendo in mezzo un pallone che Lazzari non spinge in rete per una questione di centimetri.

I nerazzurri partono all'assalto, prendendosi anche qualche rischio in contropiede. Il primo pericolo del Trapani arriva all'11', ma ci pensa Ujkani a deviare sopra la traversa il colpo di testa di Barillà. Sulle palle inattive i siciliani danno sempre preoccupazioni, però sono i nerazzurri a fare la partita e a cercare gli spazi nella metà campo avversaria. La migliore occasione capita al 32' con il colpo di testa di Del Fabro su punizione di Lazzari che finisce fuori di un soffio.

Il Trapani chiude il primo tempo all'attacco e prima dell'intervallo Cosmi deve spendere il primo cambio, sostituendo l'infortunato Scozzarella per l'ex nerazzurro Colombatto. Al 42' i siciliani vanno di nuovo vicini al vantaggio su calcio d'angolo, ma Barillà manda fuori di testa da pochi passi.

SECONDO TEMPO. Nella ripresa Mannini entra in campo al posto di Lazzari, in un 4-3-2-1 che vede l'arretramento di Montella sulla linea di centrocampo, con il capitano e Peralta a supporto di Eusepi. In questo avvio è il Trapani a fare la partita, ma le migliori occasioni sono del Pisa. Al 50' Montella si ritrova solo in area e manda sopra la traversa il colpo di testa su punizione di Mannini. Due minuti dopo è Guerrieri a deviare in corner un destro angolato del capitano nerazzurro.

Al 62' invece arriva lo spavento più grande per la squadra di Gattuso, con la traversa colpita da Rizzato al termine di un'azione in contropiede. 'Ringhio' decide allora di aggiungere centimetri all'attacco, togliendo Montella e inserendo Cani, poi con Golubovic per Avogadri si gioca l'assalto finale con il 4-4-2.

Al 78', dopo 556', il Pisa ritrova il gol e segna l'1-0 grazie a Eusepi, che sul calcio d'angolo di Mannini si avventa sulla sponda aerea di Cani e infila il pallone in rete. Nel finale il Trapani prova a rispondere e all'85' Citro ha la palla buona per pareggiare, ma calcia fuori il diagonale da ottima posizione. All'88' Cani si inventa un numero in area di rigore e il suo tiro viene respinto sulla linea da Casasola. Al 93' ancora l'albanese manca la deviazione decisiva a due passi dalla porta. Anche senza il secondo gol il Pisa può festeggiare comunque.

PISA - TRAPANI 1-0

PISA (4-3-1-2): Ujkani 6; Avogadri 6, Del Fabro 7, Lisuzzo 7, Longhi 6.5; Verna 6.5, Di Tacchio 6, Lazzari 5.5 (1' st Mannini 6.5); Peralta 6 (30' st Golubovic 6.5); Eusepi 7, Montella 6 (19' st Cani 7). A disp.: Giacobbe, Birindelli, Favale, Sanseverino, Gatto, Fatutario. All.: Gennaro Gattuso

TRAPANI (3-5-2): Guerrieri 6; Casasola 6, Pagliarulo 6.5, Figliomeni 5.5 (37' st Machin s.v.); Fazio 5, Coronado 5.5, Scozzarella 6 (37' pt Colombatto 5), Barillà 6, Rizzato 6; Citro 5, Petkovic 5.5 (23' st De Cenco 5.5). A disp.: Farelli, Legittimo, Balasa, Ciaramitaro, Visconti, Canotto. All.: Serse Cosmi

ARBITRO: Aleandro Di Paolo di Avezzano, assistenti: Fiore di Barletta e Margani di Latina

RETI: 32' st Eusepi

NOTE: ammoniti: Eusepi, Verna, Golubovic, Figliomeni, Barillà, Colombatto, Casasola, Guerrieri. Angoli: 8-3. Recupero: 3' + 4'

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pisa-Trapani 1-0| Eusepi-gol e torna la vittoria

PisaToday è in caricamento