rotate-mobile
Mercoledì, 8 Febbraio 2023
Sport

Pisa-Trapani, le probabili formazioni: senza Varela tocca a Eusepi e Cani

L'uruguaiano, colpito dal lutto per la morte del padre, non ci sarà contro il Trapani. Gattuso pensa alle due punte con Peralta, trequartista, ma il ritorno di Mannini dal 1' può cambiare tutto

La situazione per la vendita della società continua a vivere una fase di stallo. Toccherà ai giocatori provare a far tornare il sorriso ai tifosi nerazzurri. L'appuntamento è di quelli da non fallire. Dopo tre settimane il Pisa torna a giocare alle 15 all'Arena Garibaldi (con capienza aumentata a 8.500 posti), in un vero e proprio scontro salvezza contro il Trapani allenato da Serse Cosmi. I siciliani sono all'ultimo posto in classifica e non hanno mai vinto fuori casa, anche se hanno mostrato segnali di risveglio, come dimostrano i pareggi contro Perugia e Spal. Un'occasione d'oro per tornare a vincere dopo 9 giornate e uscire dal tunnel in cui si è infilata la squadra di Gattuso. Le tre sconfitte di fila hanno portato il Pisa per la prima volta in zona playout. “La mancanza della vittoria ci pesa - ammette 'Ringhio' - ma non dobbiamo abituarci alle negatività. Purtroppo continuiamo a vivere una situazione difficile e siamo arrivati quasi a dicembre. Questo però non deve essere un alibi”.
Il Pisa non segna da cinque partite (478'), e insieme al Trapani condivide il peggior attacco della Serie B. “Praticamente il Trapani è la stessa squadra che l'anno scorso ha sfiorato la serie A - commenta Gattuso - sarà una partita dura e fondamentale, dove dovremo dare tutto per fare risultato”. Non ci sarà Lores varela, colpito dal lutto per la morte del padre. “Tornerà con noi martedì. Sia io che la squadra gli siamo vicini e giocheremo anche per lui”.

QUI PISA. Detto dell'assenza di Varela, Gattuso non rinuncerà all'assetto tattico più offensivo e dovrebbe puntare su un attacco di sostanza, con Cani ed Eusepi insieme dall'inizio. La variabile è rappresentata dalle condizioni di Mannini. Il capitano sta migliorando dopo la lesione all'adduttore e se Gattuso decidesse di schierarlo dall'inizio potrebbe puntare sul 4-3-3, con Mannini e Peralta esterni d'attacco e uno tra Cani ed Eusepi al centro. Più probabile comunque rivedere il 4-3-1-2 schierato a Cesena e Avellino, con Ujkani in porta e Avogadri, Lisuzzo, Del Fabro e Longhi in difesa. A centrocampo andrebbero Verna, Di Tacchio e Lazzari, con Peralta alle spalle delle due punte. Ancora indisponibili gli infortunati Crescenzi e Tabanelli.

QUI TRAPANI. La società ha risposto con un comunicato alle voci che parlavano con insistenza di un esonero di Serse Cosmi già durante la settimana. Nonostante la difficile situazione il club siciliano conferma la fiducia all'allenatore che l'anno scorso ha portato il Trapani a giocarsi i playoff per la Serie A. Viste le buone prestazioni nelle ultime partite Cosmi proporrà anche a Pisa il 3-5-2, con Guerrieri in porta e la difesa composta da Casasola, Pagliarulo e Figliomeni. A centrocampo Fazio e Rizzato sugli esterni, con Scozzarella, Colombatto e Barillà in mezzo. In attacco confermati Petkovic e Coronado. Unico assente il centrocampista Raffaello, al lavoro per recuperare da un problema muscolare.
  

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pisa-Trapani, le probabili formazioni: senza Varela tocca a Eusepi e Cani

PisaToday è in caricamento