Sport

Pisa - Varese: le probabili formazioni | Arena Garibaldi stracolma per l'esordio dei nerazzurri in Tim Cup

Mister Gautieri opterà per i giocatori più in forma. L'obiettivo del Pisa è vincere per proseguire il cammino in coppa. L'Arena Garibaldi presenterà un colpo d'occhio incredibile

L'Arena Garibaldi accende le luci sulla stagione 2017-2018. E' terminata l'attesa degli sportivi pisani: domani sera, domenica 30 luglio, il nuovo Pisa di Carmine Gautieri scenderà in campo per il primo turno preliminare di Tim Cup. Avversario il Varese, storica formazione del calcio provinciale italiano, attualmente in Serie D.

Nerazzurri tutti convocati

Gautieri non lascerà nessun giocatore fuori dalla lista dei convocati. Il ritiro di Storo ha evidenziato un gruppo che si è già ben amalgamato in tutti i suoi elementi, e quindi anche per la partita di domani tutti potranno giocarsi fino in fondo la chance di scendere in campo. E' certo l'utilizzo del 4-3-3 come schieramento di base, con Petkovic che appare leggermente favorito su Cardelli nel ruolo di portiere.

In difesa Samuele Birindelli è certo del posto di laterale destro, mentre al centro la bagarre è più serrata. Ingrosso, dei quattro centrali a disposizione di Gautieri. è quello che al momento ha più possibilità di partire titolare. Al suo fianco dovrebbe esserci Lisuzzo, ma il neo arrivato Luigi Carillo scalpita per guadagnarsi un posto al sole. Sulla corsia mancina il ballottaggio tra Longhi e Mannini è aperto: nonostante il primo sia nella lista dei partenti praticamente da giugno, durante la prima fase della preparazione ha ben impressionato anche per la serietà con cui si è allenato. 

In mezzo al campo Robert Gucher si insedierà in cabina di regia. L'austriaco è uno dei rinforzi più importanti dell'intero mercato di Serie C, e già contro il Varese dovrà dimostrare di fare la differenza. Ai suoi fianchi la lotta per i due posti da interno è serratissima. Davide Di Quinzio durante il ritiro in Trentino ha fatto vedere un po' dei colpi di cui è capace, e dovrebbe riuscire a spuntarla. Per l'altra maglia è corsa a due fra Izzillo e Verna, più defilati Angiulli e Sanseverino, in partenza da Pisa.

Anche nel reparto offensivo i giochi sono aperti. Gautieri  ha a disposizione diverse soluzioni per il tridente, sintomo di una varietà di frecce al proprio arco invidiabile. Nel centro dell'attacco però il tecnico campano darà nuovamente fiducia ad Umberto Eusepi. Il centravanti romano si sta prendendo, a forza di ottimi allenamenti e grande professionalità, la stima di tutto lo spogliatoio. E lui stesso si sta convincendo a restare a Pisa per disputare un campionato da assoluto protagonista. Ai suoi lati sarà supportato da Negro e Masucci, con i giovani Peralta e Cuppone a scalpitare in panchina.

Varese con scelte quasi obbligate

Il Varese scende a Pisa con pochissimi giorni di preparazione sulle gambe. La formazione dilettantistica ha infatti ripreso gli allenamenti da una settimana, e sicuramente alla lunga pagherà sul campo l'emozione per il palcoscenico, ed il gap tecnico e fisico con i nerazzurri. I lombardi biancorossi però non sono una squadra da affrontare con superficialità: il presidente Taddeo sta costruendo un gruppo in grado di vincere la Serie D. Dunque quello di domani sarà un test probante per entrambe le squadre.

Mister Iacolino proporrà il Varese con un 4-3-1-2. In porta ci sarà Frigione, e davanti a lui una linea difensiva composta da Granzotto, Ferri, Bruzzone e Battistello. Il terzino destro titolare, Ghidoni, si è infortunato gravemente al piede nell'amichevole disputata mercoledì dai biancorossi. In mezzo al campo detterà i tempi Magrin, con Palazzolo, Monacizzo e Careccia a giocarsi gli altri due posti. Rolando è certo della maglia da trequartista, così come Longobardi e Molinari di quelle da prima e seconda punta.

Statistiche e arbitro del match

Il Varese torna a giocare all'Arena Garibaldi a distanza di 14 anni dall'ultimo incontro ufficiale tra i due club. Era il 14 settembre 2003, e nel campionato di C1 i nerazzurri si imposero con il punteggio di 2-0. In totale i precedenti fra le due squadre sono 24, di cui 12 nello stadio pisano. Il bilancio totale è in perfetta parità (9 vittorie a testa), ma fra le mura dell'Arena Garibaldi i nerazzurri hanno trionfato in ben 7 occasioni, lasciando soltanto 2 vittorie agli ospiti: una nel 1959 e la seconda nel 1966. Sono trascorsi quindi 51 anni dall'ultimo blitz del Varese in Toscana.

I tagliandi staccati per questa sfida sono la dimostrazione dell'amore e della passione che lega Pisa alla propria squadra. La Curva Nord (seppur a capienza ridotta) è stata esaurita nel pomeriggio di giovedì, e anche il settore di Gradinata si avvia rapidamente a questo traguardo. In totale sono stati venduti circa 5.500 biglietti a oggi, e la previsione è di almeno 7mila spettatori sugli spalti.

Dirigerà la sfida il signor Alessandro Chindemi. Per il giovane fischietto laziale si tratta del debutto assoluto sia all'Arena Garibaldi, sia con le due squadre. 

Le probabili formazioni

Pisa (4-3-3): Petkovic; Mannini, Lisuzzo, Ingrosso, Birindelli; Verna, Gucher, Di Quinzio; Negro, Eusepi, Masucci. All. Gautieri

Varese (4-3-1-2): Frigione; Granzotto, Ferri, Bruzzone, Battistello; Careccia, Magrin, Palazzolo; Rolando; Longobardi, Molinari. All. Iacolino

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pisa - Varese: le probabili formazioni | Arena Garibaldi stracolma per l'esordio dei nerazzurri in Tim Cup

PisaToday è in caricamento