rotate-mobile
Venerdì, 7 Ottobre 2022
Sport

Pisa - Virtus Entella: le probabili formazioni | Ultimo giro di giostra per i nerazzurri, con l'obiettivo dei tre punti

Lunedì 10 maggio all'Arena Garibaldi gli uomini di D'Angelo giocheranno l'ultimo turno di campionato. Ancora tantissime assenze

Come nell'ultimo giorno di scuola al termine di un ciclo di studi. Ad esempio nel passaggio dalle elementari alle medie, oppure prima dell'approdo alle superiori: ci si abbraccia con i compagni classe, con un misto di affetto e nostalgia per ciò che si sta lasciando. Qualcuno lo ritroveremo anche al rientro tra i banchi a fine estate. Qualcun altro invece prenderà una strada totalmente differente, magari resteremo in contatto a distanza. Allo stesso modo il Pisa e i suoi giocatori domani, lunedì 10 maggio (ore 14), contro la Virtus Entella vivranno l'ultimo capitolo di una stagione estenuante, a tratti forsennata, funestata dal Covid.

Per la vittoria

In casa nerazzurra, al netto di un pizzico di delusione per non essere riusciti a battagliare fino all'ultimo per il sogno dei playoff, c'è la grande soddisfazione per il raggiungimento dell'obiettivo primario: la permanenza in categoria. Ancora una volta Luca D'Angelo e i suoi uomini sono riusciti nell'impresa di tagliare il traguardo senza mai andare realmente in affanno: dopo un avvio di stagione complicato, i nerazzurri hanno rimesso al loro posto tutti i tasselli e hanno ottenuto con personalità e grande organizzazione la salvezza.

Nell'ultimo appuntamento ufficiale prima del 'rompete le righe' estivo Gucher e compagni vogliono regalarsi l'ultimo sorriso, battendo una Virtus Entella retrocessa in Serie C già da due turni e sicuramente animata da pochissimi stimoli. D'Angelo dovrà però fare ancora a meno di moltissimi elementi: rientrano il capitano e Mazzitelli a centrocampo, ma si aggiunge alla lista degli infortunati Lisi. Qualche chance di recuperare in extremis ce l'ha l'altro terzino sinistro, Beghetto: se anche ce la dovesse fare, almeno all'inizio si accomoderà in panchina. In attacco, a gara in corso, si potrà rivedere all'opera il centravanti della Primavera Bamba Susso, e chissà che non ci possa essere spazio anche per qualche altro elemento del settore giovanile.

L'arbitro e le curiosità della partita

La sfida sarà diretta da un assoluto debuttante in cadetteria: Matteo Marcenaro di Genova. Dopo aver collezionato 64 presenze in Serie C, il fischietto ligure è in rampa di lancio per la promozione nella Can di A e B: domani vivrà uno degli esami più importanti in quest'ottica. Marcenaro ha diretto nel novembre del 2018 il disastroso 4-1 incassato dagli uomini di D'Angelo in casa della Carrarese (Serie C), e qualche mese prima (a gennaio), ha arbitrato l'1-0 casalingo sul Cuneo.

Il Pisa va a caccia di una vittoria casalinga che manca dal 17 aprile, quando, di fatto, il 3-0 rifilato al Cosenza consentì virtualmente di staccare il biglietto della salvezza anticipata. L'Entella, invece, non vince da un girone esatto: dopo il 2-1 (immeritato) rifilato al Pisa lo scorso 22 gennaio, non ha più centrato il successo. I liguri hanno messo insieme la miseria di 6 pareggi e 12 sconfitte.

I nerazzurri affrontano l'Entella per la sesta volta nella loro storia sul prato dell'Arena Garibaldi: nello scorso campionato i liguri conquistarono i tre punti con uno 0-2 parecchio contestato, viziato dal primo gol di De Luca in evidente fuorigioco. Il bilancio complessivo evidenzia 2 vittorie del Pisa, un successo ospite e 2 pareggi.

Le probabili formazioni

Pisa (4-4-2): Gori; Belli, Benedetti, Meroni, Birindelli; Marin, Gucher, Mazzitelli, Marsura; Mastinu, Sibilli. All. D'Angelo

Virtus Entella (4-3-1-2): Borra; De Col, Pellizzer, Poli, Cleur; Dragomir, Nizzetto, Brescianini; Morosini; Rodriguez, Schenetti. All. Volpe

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pisa - Virtus Entella: le probabili formazioni | Ultimo giro di giostra per i nerazzurri, con l'obiettivo dei tre punti

PisaToday è in caricamento