Martedì, 15 Giugno 2021
Sport

Pontedera-Alessandria, le probabili formazioni | Esordio in grande stile per i granata

Alla prima di campionato la squadra di Maraia affronta una delle favorite del girone. Assenti Bonaventura e Posocco. Squadra in campo col lutto al braccio per la scomparsa della giovane tifosa

Il Pontedera ricomincia da dove aveva finito l’anno scorso, ovvero contro l’Alessandria. Nell’ultima giornata del campionato 2016/17 i granata affrontarono proprio i piemontesi in trasferta, e il destino ha messo ancora di fronte le due squadre per la prima partita della nuova stagione di Serie C. Allo stadio ‘Ettore Mannucci’ domenica 27 agosto alle 20.30 va quindi in scena il nuovo Pontedera allenato da Ivan Maraia, che ha già dimostrato buone qualità nelle due partite di Coppa Italia Serie C vinte contro Modena e Pistoiese. Ma l’allenatore sa bene che il campionato è un’altra cosa, e per il suo debutto trova subito un osso durissimo da affrontare. L’Alessandria viene indicata, insieme al Pisa, come favorita per la promozione in Serie B, e i piemontesi vorranno sicuramente provare a cancellare un campionato da incubo. La squadra allenata prima da Piero Braglia e poi da Bepi Pillon riuscì a dilapidare un vantaggio di 10 punti sulla Cremonese (poi vincitrice del campionato), e la promozione sfumò anche nella finale playoff persa contro il Parma.

Se ne sono andati uomini importanti, come Marras, Bocalon e Iocolano, ma l’Alessandria resta sempre una squadra di prima fascia. Il Pontedera dovrà mostrare subito il suo lato migliore per fermare la corazzata allenata da Cristian Stellini, allenatore con un passato da tecnico della difesa nella Juventus di Antonio Conte.

LUTTO AL BRACCIO. Contro l’Alessandria il Pontedera giocherà con il lutto al braccio per ricordare Sayda Ferretti. La 24enne morta improvvisamente giovedì 24 agosto mentre si trovava al lavoro era una tifosa granata e la società vuole esprimere in questo modo il proprio dolore per la sua scomparsa. Anche il tifo organizzato pontederese si è mobilitato per aiutare il compagno con una colletta.

NUOVI SPONSOR. Il Pontedera esordirà in campionato con le nuove maglie, dove saranno presenti i nuovi sponsor presentati in conferenza stampa. Sulla casacca granata compariranno tre marchi: Sèleco, azienda di livello nazionale specializzata nella produzione di Tv ad alta tecnologia (già sponsor di Lazio e Salernitana), Geu, azienda da 200 dipendenti impegnata nel campo delle green energy, e il logo del Corpo Guardie di Città, già presente lo scorso anno. Si tratta di un ritorno invece per la Geu di Enrico Lenzi, che torna vicino alla società granata dopo tre anni, mentre per la Sèleco dell’ad Maurizio Pannella si tratta della prima volta sulla maglia di Vettori e compagni.

QUI PONTEDERA. La formazione messa in campo da Maraia non dovrebbe essere troppo  diversa da quella vista in Coppa. Il 3-5-2 è il modulo provato dal tecnico durante l’estate, con Contini in porta e la linea di difesa composta da Risaliti, Vettori e Frare. A centrocampo la sicurezza è Caponi, che dovrebbe essere affiancato da Calcagni e Gargiulo come interni e Corsinelli e Spinozzi sulle fasce. Davanti la coppia Grassi-Pesenti. Non ci saranno gli infortunati Posocco e Bonaventura, reduce da un intervento al menisco, mentre Spinozzi è ancora in ritardo di condizione.

QUI ALESSANDRIA. Nelle scorse settimane Stellini ha schierato il 4-4-2 e questo dovrebbe essere il modulo in campo al ‘Mannucci’, anche se in conferenza il tecnico non ha escluso la possibilità di provare la difesa a cinque. Assenti gli squalificati Gozzi, Branca e Sciacca, mentre Celjak è tra i convocati ma è in forse per un’infiammazione muscolare. Potrebbe giocare dall’inizio l’ex Andrea Pastore, vecchia conoscenza del Pontederaper il fatale rigore sbagliato che costò l’eliminazione ai granata ai playoff per la Serie B contro il Lecce.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pontedera-Alessandria, le probabili formazioni | Esordio in grande stile per i granata

PisaToday è in caricamento