Martedì, 22 Giugno 2021
Sport

Pontedera-Alessandria 0-0: i granata fermano la capolista

La squadra di Indiani chiude il girone di andata con un'ottima prestazione e si affaccia fuori dalla zona playout. L'Alessandria colpisce due traverse e un palo, ma è meno brillante rispetto al Pontedera

Foto d'archivio

Nell'ultima partita del girone di andata il Pontedera riesce a guadagnarsi la soddisfazione di fermare la capolista. Al 'Mannucci' la squadra di Indiani impone lo 0-0 a un Alessandria che arriva al giro di boa senza sconfitte, ma che avrebbe voluto allungare ancora sulla Cremonese. Quella dei granata non è stata una partita sulla difensiva. Il Pontedera ha giocato col giusto atteggiamento ed ha avuto le sue occasioni. Quelle più clamorose però le ha costruite l'Alessandria, con le due traverse colpite da Gonzalez e Mezavilla e il palo di Cazzola. I granata non avrebbero meritato la sconfitta e ripartendo questo punto importante dovranno ricominciare la scalata per restare fuori dalla zona playout, già dalla prima di ritorno: la trasferta di Siena in programma venerdì 23 dicembre alle 20.30.

LA PARTITA. Oltre ai tanti infortunati Indiani deve rinunciare anche a Kabashi, colpito dall'influenza, e sceglie di giocarsela con le tre punte, inserendo Bonaventura come esterno d'attacco insieme a Santini a Disanto nel 3-4-3 che vede Daniel Gemignani e Calò centrali di centrocampo e Corsinelli e Andrea Gemignani chiamati a coprire le fasce.

L'atteggiamento più offensivo è convincente e dopo un minuto e mezzo il Pontedera sfiora il vantaggio con il colpo di testa di Bonaventura, che manda di poco fuori il cross di Daniel Gemignani. L'inizio dell'Alessandria non è brillante, ma la squadra di Braglia è devastante nel contropiede e lo dimostra al 3' con la fuga di Gonzalez, che prova a sorprendere Lori con un tocco morbido dalla distanza e colpisce la traversa. Al 10' invece è proprio il portiere granata a salvare sulla conclusione di Barlocco. Il Pontedera prova a non concedere il possesso palla all'Alessandria e tiene alto il pressing provando a innescare Santini. Alla mezz'ora l'attaccante riesce a sfuggire sulla sinistra, ma Vannucchi respinge il suo diagonale e al 35' è Bonaventura a impegnare il portiere dei grigi con un destro insidioso dal vertice basso dell'area. La squadra di Indiani riesce a limitare il raggio d'azione della capolista e a costruirsi occasioni importanti, anche se è ancora l'Alessandria ad andare vicina al vantaggio colpendo un'altra traversa al 39', con il sinistro violento di Mezavilla dai 25 metri. Prima dell'intervallo Lori sventa la punizione di Iocolano, coronando un primo tempo ben interpretato dal Pontedera, ma in cui la capolista ha avuto le migliori occasioni.

I granata entrano in campo con lo stesso atteggiamento anche nella ripresa e al 50' Santini ci riprova in diagonale mandando di poco fuori. Il ritmo di gioco è più basso, ma il copione è il solito del primo tempo. La squadra di Indiani fa la partita, l'Alessandria costruisce occasioni. Il terzo legno dei grigi arriva al 64', con il tocco ravvicinato di Cazzola sporcato dalla difesa e deviato sul palo da Lori. Braglia prova a cambiare a centrocampo inserendo Branca al posto di Iocolano, ma il Pontedera alza il baricentro e trova un'altra palla gol al 70' con il diagonale di Bonaventura respinto da Vannucchi sul primo palo. Poco dopo l'attaccante esce per far posto a Udoh, in quello che diventa un 3-4-1-2 con Disanto trequartista alle spalle delle due punte. Nonostante la pressione il gol non arriva, e il girone di andata del Pontedera si chiude con uno 0-0 che profuma d'mpresa.

PONTEDERA - ALESSANDRIA 0-0

PONTEDERA (3-4-3): Lori; Risaliti, Della Latta, Polvani; Corsinelli, Calò, D.Gemignani, A.Gemignani; Disanto, Santini, Bonaventura (75' Udoh). A disp.: Becuzzi, Borri, Cais, Chella, Barca. All.: Paolo Indiani

ALESSANDRIA (4-4-2): Vannucchi; Celjak (75' Sosa), Gozzi, Piccolo, Barlocco; Marras (78' Fischnaller), Cazzola, Mezavilla, Iocolano (65' Branca); Bocalon, Gonzalez. A disp.: La Gorga, Manfrin, Cottarelli, Fissore, Aramini, Spriano.All.: Piero Braglia

ARBITRO: Daniel Amabile di Vicenza, assistenti: Scarpa di Reggio Emilia e Sartori di Padova
NOTE: ammoniti: Polvani, Barlocco, Cazzola. Angoli: 4-1

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pontedera-Alessandria 0-0: i granata fermano la capolista

PisaToday è in caricamento