Venerdì, 17 Settembre 2021
Sport Pontedera

Pontedera-Ancona 4-1 | Cesaretti show, i granata calano il poker

Nonostante le partenze illustri di Grassi e Caponi il Pontedera risponde alla grande sul campo. La squadra di Indiani strapazza l'Ancona grazie alla tripletta di Cesaretti e un'autorete. Ora il futuro fa meno paura

La settimana più difficile in casa Pontedera viene spazzata via in 90'. Il tempo di schiantare l'Ancona e prendersi 3 punti importantissimi per proseguire la corsa verso la salvezza. I granata rispondono con un 4-1 ai marchigiani alle partenze di Grassi e  Caponi. L'attaccante è passato all'Ascoli e l'ormai ex capitano pontederese sembrava già un giocatore del Pisa. Ma proprio l'inserimento dell'Ascoli ha rallentato la trattativa e nei prossimi giorni si preannunciano scintille di calciomercato. Intanto anche senza i suoi gioielli il Pontedera regala spettacolo. Merito di una squadra messa in campo perfettamente da mister Indiani e della tripletta di Cesaretti. L'ex Frosinone finora aveva segnato solo un gol in campionato. Ora ne fa addirittura 3 in un colpo solo. I granata hanno trovato il loro nuovo numero 10.

LA PARTITA. L'approccio della nuova coppia d'attacco Cesaretti-Libertazzi è devastante.  Alla prima occasione il Pontedera si porta subito in vantaggio con il secondo gol in campionato di Cesaretti, che sugli sviluppi del primo corner raccoglie la respinta della difesa su tiro di Settembrini e col mancino piazza la palla all'angolino basso. L'inizio è da applausi e al 13' i granata hanno un'altra occasione con la punizione di Bartolomei che viene deviata dalla barriera e schizza di poco a lato. Al 17' è Lori a respingere il tiro dal limite di Cesaretti. Ma appena l'Ancona alza il ritmo riesce subito ad agguantare il pareggio. Al 34' Redolfi atterra Tulli in area ed è calcio di rigore per i marchigiani. Tavares non sbaglia dal dischetto. L'ultimo brivido prima dell'intervallo è comunque granata: Bartolomei recupera palla a centrocampo e scaglia un tiro dai 35 metri che si stampa sulla traversa.

Il risultato finale dice che il secondo tempo è senza storia, ma prima che il Pontedera dilaghi l'Ancona pareggia il conto delle traverse. Merito della prodezza di Tulli, che al 51' sfugge a Videtta e in diagonale spedisce il tiro sul legno. Da qui in poi sarà un monologo granata. La squadra di Indiani si riporta in vantaggio al 63' e il 2-1 è firmato ancora da Cesaretti, che scaraventa in rete la respinta con i piedi di Lori su cross di Gasbarro.

Cinque minuti dopo l'allenatore marchigiano Cornacchini viene espulso per aver protestato dopo un fallo non concesso ai suoi, mentre al 75' Cardelli compie una grande parata sulla botta dalla distanza di Tulli. Nel giro di due minuti invece arriva il poker del Pontedera. L'autorete di Dierna (che devia verso la propria porta il cross di Luperini) vale il 3-1. Un minuto dopo è Cesaretti a segnare la tripletta con un destro in diagonale piazzato sotto l'incrocio. Qui si chiude la partita perfetta del Pontedera e del suo bomber ritrovato, che comunque dovrà saltare il prossimo turno di campionato contro L'Aquila a causa di un'ammonizione (era diffidato).

Ma prima i granata torneranno in campo mercoledì alle 18 al 'Mannucci' per i quarti di finale di Coppa Italia Lega Pro contro la Casertana.

PONTEDERA – ANCONA 4-1

PONTEDERA (3-5-2-): Cardelli 7; Polvani 6.5, Vettori 7, Redolfi 6; Videtta 6, Luperini 6.5, Bartolomei 7, Settembrini 7, Gasbarro 6.5 (84' Madrigali s.v.); Cesaretti 9 (81' Gori 6), Libertazzi 6 (66' Disanto 6.5). A disp.: Anacoura, Segoni, Romiti, Tazzari. All.: Paolo Indiani.

ANCONA (4-3-3): Lori 6.5; Di Dio 5.5 (52' Paponi 5), Dierna 5, Paoli 5, D'Orazio 5.5; Parodi 5, Camillucci 5.5, Di Ceglie 5; Bondi 5.5 (74' Cognigni 5), Tavares 5.5 (64' Cangi 5), Tulli 6.5. A disp.: Aprea, Bambozzi, Arcuri, Morbidelli. All.: Giovanni Cornacchini.

ARBITRO: Alessandro Prontera di Bologna, assistenti: Daniele Marchi di Bologna e Luca Bianchini di Cesena.

RETI: 9', 63', 80' Cesaretti, 79' autorete Dierna, 35' rig. Tavares

NOTE: ammoniti: Cesaretti, Paoli, Dierna, Tavares. Angoli: 8-1. Recupero: 0' + 4'.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pontedera-Ancona 4-1 | Cesaretti show, i granata calano il poker

PisaToday è in caricamento