Martedì, 15 Giugno 2021
Sport

Pontedera-Arezzo 3-2 | Lo show di Santini fa rinascere i granata

Dopo quella col Prato arriva la seconda vittoria di fila per il Pontedera, trascinata dalla tripletta di Santini. Arezzo quasi mai in partita, ma il risultato resta in bilico fino alla fine

In una sola serata il Pontedera trova un'altra vittoria e un vero trascinatore. C'è la firma di Claudio Santini sul secondo successo consecutivo dei granata. L'attaccante era già stato decisivo nel derby contro il Prato, e nella sfida del 'Mannucci' contro l'Arezzo conferma di essere l'uomo in grado di portare i granata verso la salvezza, in un campionato di Lega Pro cominciato malissimo. L'ex Montecatini firma una tripletta nel 3-2 che permette alla squadra di Indiani di battere una delle squadre più forti del girone, e soprattutto di tornare a respirare in classifica. Il Pontedera si porta ai margini della zona playout, mentre per l'Arezzo è una serata da dimenticare. La squadra di Sottili è rimasta in partita fino alla fine grazie ai gol di Polidori e Moscardelli, ma sul piano del gioco non ha lasciato traccia. Per la prima volta dall'inizio della stagione, il Pontedera ha dominato dall'inizio alla fine. E mercoledì, alle 18.30 al 'Mannucci', i granata affrontano il Tuttocuoio nel derby valido per gli ottavi di finale di Coppa Italia Lega Pro.

LA PARTITA. Prima del fischio d'inizio la società consegna una targa all'allenatore Paolo Indiani per festeggiare la sua 150esima presenza sulla panchina del Pontedera. In campo sono proprio i granata a iniziare col piede sull'acceleratore e dopo 3' sfiorano il vantaggio con il tiro di Disanto dal vertice basso dell'area che colpisce la traversa. I rimpianti aumentano nell'azione successiva, quando l'arbitro non concede un rigore al Pontedera per un fallo di Muscat su Santini. L'azione lascia molti dubbi, ma non scoraggia la squadra di Indiani, che continua a fare la partita. Arezzo non pervenuto in questa prima fase. Gli amaranto lasciano l'iniziativa nelle mani del Pontedera e fanno troppa confusione nell'organizzare la manovra. Al 21' è ancora Disanto a rendersi pericoloso con un destro dal limite che sfiora il palo. Alla mezz'ora la pressione dei granata si concretizza e arriva l'1-0 grazie all'autorete di Benassi. Merito dell'assist di Disanto, che taglia il campo con un lancio sui piedi di Santini: l'attaccante in diagonale colpisce il palo, ma il pallone rimbalza sulla schiena del portiere amaranto e finisce in rete.
Lo svantaggio scuote l'Arezzo, che alla prima occasione trova subito il pareggio. Al 37' Polidori raccoglie l'assist di Foglia e con un destro all'altezza del dischetto infila il pallone all'angolo basso.

Il tempo di rientrare dagli spogliatoi e il Pontedera mette in cassaforte la partita. Il simbolo della rinascita granata si chiama Claudio Santini. In cinque minuti l'ex Montecatini mette a segno due gol: al 53', con un tocco ravvicinato dopo una percussione di Corsinelli, e al 57', grazie a un destro impressionante scagliato dai 25 metri che si infila sotto la traversa. La tripletta, con tanto di eurogol, dell'attaccante, dà coraggio al Pontedera, che continua a pressare alto l'Arezzo impedendo alla squadra di Sottili di avvicinarsi alla porta di Lori.

Al 69' Benassi salva gli amaranto dal poker deviando in angolo la punizione di Kabashi, ma l'Arezzo riesce a riaprire la partita all'81'. Il 3-2 arriva da calcio d'angolo, con il tocco sotto porta di Moscardelli su sponda aerea di Solini. Ma i granata gestiscono nel finale e conquistano la seconda vittoria di fila.


PONTEDERA – AREZZO 3-2

PONTEDERA (3-5-2): Lori 6; Risaliti 6.5, Polvani 6.5, Videtta 6.5; A.Gemignani 7, Calcagni 7, D.Gemignani 7, Kabashi 7, Corsinelli 7.5 (73' Calò 6); Disanto 7 (89' Udoh s.v.); Santini 9 (82' Cais s.v.). A disp.: Giacomel, Becuzzi, Borri, Chella, Zappa, Barca. All.: Paolo Indiani

AREZZO (4-3-1-2): Benassi 5.5; Luciani 6, Muscat 5, Solini 5.5, Masciangelo 5.5; Foglia 6, De Feudis 5 (64' Corradi 5.5), Arcidiacono 5 (64' Erpen 5.5); Grossi 5.5 (89' Rosseti s.v.); Polidori 6, Moscardelli 6. A disp.: Garbinesi, Borra, Sabatino, Milesi, Demba, Ba, Bearzotti. All.: Stefano Sottili

ARBITRO: Vincenzo Fiorini di Frosinone, assistenti: Andrea Fusco di Torino e Luca Cassarà di Cuneo

RETI: 30', 53', 57' Santini, 37' Polidori, 81' Moscardelli

NOTE: ammoniti: Risaliti, Videtta, Grossi. Angoli: 3-2. Recupero: 1' + 3' 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pontedera-Arezzo 3-2 | Lo show di Santini fa rinascere i granata

PisaToday è in caricamento