rotate-mobile
Sabato, 24 Febbraio 2024
Sport Pontedera

Pontedera-Barletta 3-1 | Doppio Grassi e Arrighini: la rincorsa granata continua

Affondato anche il Barletta con i gol degli attaccanti. Il Pontedera aggancia il sesto posto: ora mancano 3 punti per avere la certezza dei playoff. Paura per il difensore pugliese Di Bella portato via in ambulanza

Tre punti in tasca e un altro passo in avanti per il Pontedera, che chiude la pratica Barletta nel primo tempo e gestisce (forse rischiando qualcosa di troppo) nella ripresa. Per i granata è la terza vittoria consecutiva che vale l’aggancio al sesto posto, grazie alla sconfitta del Pisa a Salerno. Ma per la classifica fa sorridere soprattutto il ko del Grosseto con il Lecce: i maremmani ora sono a -6.

LA PARTITA. Indiani ripropone il 4-3-1-2 che due settimane fa ha schiaffeggiato l’Ascoli, ma la partenza sprint è del Barletta che dopo 8' La Mantia, che calcia alto il diagonale. Il pericolo sveglia i granata: un minuto dopo Pera ruba palla a Di Bella e scocca il tiro respinto da Liverani. Sul calcio d'angolo Pippa trattiene Vettori in area e l'arbitro concede il rigore. Grassi spiazza Liverani dal dischetto. E il raddoppio non si fa attendere. Al 17' Arrighini arpiona un lancio di Vettori e scodella in mezzo, Grassi irrompe, anticipa Di Bella e mette in rete la doppietta e il gol numero 103 tra i professionisti. Al 20' Pera ha sui piedi la palla del raddoppio, ma calcia fuori il diagonale. Un minuto dopo ci prova ancora l'ex Lucchese, ma stavolta centra la traversa su servizio di Arrighini. Il Barletta è in difficoltà in fase difensiva e non riesce a seguire i movimenti degli attaccanti granata. Il Pontedera gestisce senza difficoltà e rischia solo al 34' quando Gonnelli anticipa provvidenzialmente Legras pronto al tiro. Ma sul finire del primo tempo chiude i conti grazie al tris firmato Arrighini, servito da Grassi dopo una bella combinazione con Di Noia. L'attaccante deve solo appoggiare in rete. Nel primo tempo lo spettacolo è già finito. Ora i granata devono solo pensare a gestire. Ma il secondo tempo si apre con tanta paura per lo scontro di gioco tra il portiere barlettano Liverani e il compagno Di Bella. Il difensore riceve un colpo alla testa, perde conoscenza e viene portato all’ospedale Lotti di Pontedera per accertamenti. La tac evidenzia un trauma cranico, per fortuna senza serie conseguenze. Dopo un'interruzione di 5' il gioco riprende e il Barletta accorcia le distanze grazie a un lancio dalla difesa che pesca La Mantia tutto solo in area. L'attaccante sfrutta il buco della difesa e batte Ricci. I pugliesi si rifanno sotto e mettono pressione ai granata, anche se le occasioni nel finale sono tutte per la squadra di Indiani, che a inizio ripresa deve togliere Di Noia per un risentimento muscolare e inserisce Settembrini. Arrighini prova a chiudere definitivamente la partita, ma 68' calcia fuori su assist di Bartolomei. Pochi minuti dopo l’attaccante ha un’altra palla gol ma invece di calciare serve Pera che viene anticipato. Ma il risultato ormai è in cassaforte e per giocarsi la serie B ai playoff al Pontedera basteranno 3 punti nelle prossime 2 partite.

>>> LE PAGELLE <<<

PONTEDERA - BARLETTA 3-1

PONTEDERA (4-3-1-2): Ricci 6.5; Pezzi 7, Vettori 6.5, Gonnelli 6.5, Verruschi 7; Bartolomei 6.5, Caponi 6.5, Di Noia 6 (13' st Settembrini 6); Grassi 8; Pera 6 (37' st Luperini sv), Arrighini 6.5 (50' st Scicchitano sv). A disp.: Addario, Cianci, Regoli, Picone. All.: Paolo Indiani.

BARLETTA (4-1-4-1): Liverani 6; Cane 6, Bijimine 5, Di Bella 5 (9' st Campagna 5.5), Pippa 5; Ferreira 6.5; D'Errico 6 (48' st Matera sv), Innocenti 5.5, Legras 6, Ilari 5.5 (41' st Cicerelli sv); La Mantia 6.5. A disp.: Vaccarecci, Cascione, Branzani, Ganz. All.: Marco Carrara.

ARBITRO: Antonio Eros Lacagnina (Ferraioli-Della Vecchia)

RETI: 11' pt rig., 17' pt Grassi, 43' pt Arrighini, 10' st La Mantia.

NOTE: ammoniti: Verruschi, Pippa, La Mantia, Ferreira, Legras. Angoli: 4-8. Recupero: 0' + 8'. Spettatori: 610.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pontedera-Barletta 3-1 | Doppio Grassi e Arrighini: la rincorsa granata continua

PisaToday è in caricamento