rotate-mobile
Sport Pontedera

U.S. Pontedera: per l'attacco arriva Raffini

Il dg Giovannini chiude per l'arrivo della punta del Pordenone. I tifosi aspettano anche un altro attaccante, dopo la cessione di Pesenti e l'addio di Bonaventura

L'attacco del Pontedera cambia volto a gennaio. La cessione di Pesenti al Piacenza e la rescissione consensuale del contratto con Bonaventura (trovato positivo alla  sostanza THC Metabolita>DL nel controllo antidoping dopo la partita Alessandria-Pontedera del 23 dicembre), hanno costretto il direttore generale Paolo Giovannini a tornare sul mercato.

Il primo nome nuovo per il reparto offensivo granata è quello di Simone Raffini, in arrivo dal Pordenone. L'attaccante, classe 1996, ha giocato 12 partite con la maglia neroverde dall'inizio del campionato. L'anno scorso a gennaio la società friulana lo ha girato in prestito alla Lucchese, e ora la punta scuola Cesena (con cui ha esordito in Serie B nel 2016) arriva in granata.

Giovannini è ancora al lavoro per portare a Pontedera un nome di spessore, in grado di non far rimpiangere Pesenti. Il sogno dei tifosi è quello di riabbracciare Claudio Santini, ceduto all'Ascoli nell'ultimo mercato estivo. L'arrivo di Simone Ganz al club bianconero potrebbe portare a una cessione in prestito di Santini, richiesto però da molti club di Serie C, come Siena, Piacenza e Monza. Sono in stand by le altre trattative con l'attaccante georgiano Irakli Shekiladze (di proprietà dello Spezia), e con Cristian Bunino, punta scuola Juventus in forza all'Alessandria. L'ultimo nome accostato ai granata infine è quello di Piergiuseppe Maritato, svincolato dopo il fallimento del Modena.

Il direttore generale vorrebbe trovare il profilo giusto prima della ripresa del campionato, domenica 21 gennaio in trasferta contro la Giana Erminio. Il Pontedera scenderà  in campo anche mercoledì 17 alle 18.30 al 'Mannucci' contro il Prato, per gli ottavi di finale di Coppa Italia Serie C. Il primo appuntamento ufficiale dell'anno per la squadra di Ivan Maraia. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

U.S. Pontedera: per l'attacco arriva Raffini

PisaToday è in caricamento