Venerdì, 17 Settembre 2021
Sport Pontedera

Pontedera-Forlì 2-1 | Granata specialisti in rimonte: Cesaretti e Grassi stendono i romagnoli

La squadra di Indiani ribalta lo svantaggio grazie ai gol degli attaccanti. Di Grassi la rete decisiva allo scoccare del 90'. E' la seconda vittoria consecutiva in rimonta e in extremis dopo quella col Grosseto. Oltre ai tre punti il Pontedera festeggia un anno di imbattibilità al 'Mannucci'

Ci sono tanti buoni motivi per festeggiare in un sabato sera colorato di granata. Con il 2-1 al Forlì il Pontedera celebra la terza vittoria interna consecutiva, avanza in classifica e brinda per il record di imbattibilità nello stadio di casa in campionato. L'ultima sconfitta risale all'8 dicembre 2013 (1-0 contro il Perugia) e visto che la prossima partita tra le mura amiche è il 14 dicembre con il Teramo l'anno trascorso senza ko può considerarsi archiviato. Oltre ai numeri, la partita racconta di una squadra determinata e capace di restare in partita fino all'ultimo secondo. Perché, proprio come il 16 novembre contro il Grosseto, sono stati gli avversari a passare in vantaggio. Ma senza perdersi d'animo il Pontedera ha costruito un'altra rimonta da tre punti. Passi importanti per allontanare la zona playout. Ma con questa media la squadra di Indiani può guardare decisamente più in alto.

LA PARTITA. La formazione del Pontedera è confermata. L'unica novità è l'esordio in panchina del centrocampista classe '92 Alessandro Videtta, appena tesserato nella serata di venerdì e subito a disposizione di Indiani. La cronaca del primo tempo è praticamente a senso unico. I granata partono fortissimo e bombardano la porta forlivese, anche se i tentativi arrivano soprattutto dalla distanza. Il primo vero pericolo lo crea Settembrini all'11' con un tiro da fuori che Scotti riesce a respingere in tuffo, mentre al 17' ci pensa a Grassi a far tremare l'incrocio dei pali con una bellissima punizione dal vertice basso dell'area di rigore. Per l'attaccante è il secondo legno consecutivo dopo quello di Pistoia. Il tiro al bersaglio si ripete con Grassi, ma Scotti respinge il sinistro dell'attaccante e al 21' il portiere romagnolo devia un'altra punizione del numero 10 granata, stavolta Scotti ci mette i guanti e toglie la palla da sotto l'incrocio. L'unica nota negativa del primo tempo è l'ammonizione di Caponi, che era diffidato e salterà la prossima partita in casa della Pro Piacenza.

Ma i veri dolori arrivano nel secondo tempo. Al primo tentativo il Forlì riesce a portarsi in vantaggio, approfittando di un buco della retroguardia granata.  Al 49' Castellani si infila tra i due centrali, salta Ricci con un dribbling secco e mette dentro la palla dell'1-0. Un colpo a sorpresa che tramortisce il Pontedera. La squadra di Indiani fatica a reagire e non costruisce con lucidità, mentre il Forlì rischia di raddoppiare in contropiede con il tiro ravvicinato di Forte  e pochi minuti dopo con un diagonale di Melandri deviato sul palo da Ricci. Indiani allora decide di puntare sull'artiglieria pesante inserendo Della Latta e passando al 4-3-1-2, con Grassi alle spalle delle punte. Pochi minuti dopo entrano anche Paparusso e Cesaretti, che confezionano l'azione dell'1-1. E' proprio l'ex Frosinone a segnare il gol del pari (il primo in campionato) a un quarto d'ora dalla fine, grazie a un tiro da fuori area piazzato all'angolino basso. Il Forlì è in affanno, sembra accontentarsi del pareggio e allo scadere viene punito da Grassi, che segna di testa su cross di Settembrini e completa la rimonta.

PONTEDERA – FORLI'          2-1

PONTEDERA (3-5-2): Ricci 6.5; Redolfi 5.5, Vettori 5.5, Gasbarro 6 (57' Della Latta 6); Luperini 6 (64' Paparusso 6.5), Bartolomei 6.5, Caponi 6.5, Settembrini 6.5, Galli 6; Grassi 7, Disanto 5.5 (70' Cesaretti 7). A disp.: Cardelli, Polvani, Videtta, Tazzari. All.: Paolo Indiani.

FORLI' (4-3-3): Scotti 6.5; Catacchini 6, Fantini 5.5, Guidi 5.5, Turi 6; Arrigoni 5.5, Pettarin 6, Fantoni 5.5 (72' Djuric s.v.); Melandri 6, Forte 5.5, Castellani 6 (66' Drudi 5.5). A disp.: Casadei, Reato, Bisoli, Giannelli, Bolelli. All.: Roberto Rossi.

ARBITRO: Emanuele Mancini di Fermo, assistenti: Francesca Di Monte di Chieti e Manuel Giuliani di Teramo.

RETI: 49' Castellani, 79' Cesaretti, 89' Grassi

NOTE: ammoniti: Caponi, Pettarin, Catacchini, Scotti. Angoli: 4-4. Recupero: 3' + 5'.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pontedera-Forlì 2-1 | Granata specialisti in rimonte: Cesaretti e Grassi stendono i romagnoli

PisaToday è in caricamento