rotate-mobile
Venerdì, 3 Dicembre 2021
Sport Pontedera

Pontedera - Gavorrano 2-1| I granata conquistano in rimonta tre punti decisivi

In dieci minuti Corsinelli e Pesenti ribaltano il gol di Brega e fanno respirare il Pontedera. Dopo quello contro la Pistoiese un altro recupero che porta una vittoria fondamentale

Dall'inferno al paradiso in dieci minuti. Tanto passa dal gol di Brega alla rimonta firmata da Corsinelli e Pesenti. Un 2-1 che consegna al Pontedera il decisivo scontro salvezza con il Gavorrano. Quella di Maraia è una squadra che mostra ancora molti difetti, ma a cui non manca certo la capacità di reazione. Dopo il pari con la Pistoiese arriva un'altra rimonta, stavolta da tre punti, che permette al Pontedera di salire a quota nove in classifica e di allungare la serie positiva. Una partita scialba nel primo tempo viene scossa dal vantaggio dei maremmani (che restano in ultima posizione). Dopo la rete di Brega i granata si svegliano e firmano il sorpasso in una manciata di minuti. La traversa di Malotti nel finale fa tremare il 'Mannucci', ma il Pontedera riesce a portare a casa i tre punti per presentarsi nel migliore dei modi a un altro scontro salvezza, domenica prossima, contro la Pro Piacenza.

La partita

Stesso modulo per le due squadre: nel Pontedera il 3-5-2 vede il ritorno di Calcagni dall'inizio, con Spinozzi e Gargiulo interni di centrocampo. Nel Gavorrano rientra Vitiello in mezzo al campo, e in attacco Favarin affianca Moscati a Brega. I primi minuti lasciano presagire a un primo tempo scoppiettante. Subito Brega impegna Contini con un tiro da fuori, e sul ribaltamento di fronte Salvalaggio interviene in uscita su Pesenti. Premesse disattese però da una trama di gioco che fatica a svilupparsi. Il Pontedera prova a fare la partita, con un Gavorrano più guardingo. Entrambe le squadre curano comunque la fase difensiva e per arrivare al tiro si affidano alle soluzioni dalla disranza. Alla mezz'ora sfiorano il gol i granata con bella conclusione dal limite di Gargiulo che sfiora il palo, e al 34’ Pinzauti manca di poco la deviazione in rete sulla sponda aerea di Spinozzi. I maremmani si fanno vivi al 37’ con il tiro di Moscati che finisce di poco sopra la traversa, ma la ripresa regala decisamente più emozioni.

Ad aprire le danze è proprio Brega, ex di Ponsacco e Pontedera che al 52' porta in vantaggio i maremmani. L'attaccante ribadisce in rete un tiro di Moscati che colpisce due volte il palo, e inconsapevolmente scatena la reazione dei granata, che agguantano il pari dopo tre minuti. L' 1-1 porta la firma di
Corsinelli (seconda rete di fila dopo quella alla Pistoiese), che chiude una bella azione avviata da Caponi e proseguita da Pinzauti con una bella girata indirizzata sotto l'incrocio. Nemmeno il tempo di riprendersi che il Gavorrano viene colpito dal 2-1 segnato da Pesenti, ancora servito da Pinzauti. L'ex Pro Piacenza rapido protegge palla sullinvito del compagno e scarica in rete il gol che decide la partita. Il Pontedera deve comunque sudare per portare a
casa i tre punti. Favarin cambia volto all'attacco inserendo Merini (all'esordio) e Malotti al posto di Moscati e Brega. L'occasione per riagguantare il pareggio arriva proprio dai piedi di Malotti, che colpisce la traversa su punizione, e sugli sviluppi dell'azione Vitiello sbaglia clamorosamente da buona posizione. Maraia blinda la difesa con Borri al posto di Gargiulo e davanti si affida a Cassani, con Pesenti costretto a uscire per una botta al ginocchio. Il
forcing del Gavorrano continua, ma il Pontedera riesce a tenere fino al 90'.

PONTEDERA - GAVORRANO 2-1

PONTEDERA (3-5-2): Contini; Frare, Vettori, Risaliti; Calcagni, Spinozzi, Caponi, Gargiulo (81' Borri), Corsinelli; Pinzauti (89' Paolini), Pesenti (70' Cassani). A disp.: Biggeri, Marinca, Tofanari, Romiti, Mastrilli, Pandolfi, Ferrari. All.: Ivan Maraia

GAVORRANO (3-5-2): Salvalaggio; Cretella, Salvadori, Ropolo; Papini, Conti (75' Lombardi), Vitiello, Finazzi, Gemignani; Moscati (64' Merini), Brega (64' Malotti). A disp.: Mazzini, Matteo, Bruno, Zaccaria, Borghini, Ferrante, Tissone, Mosti, Mugelli. All.: Giancarlo Favarin

ARBITRO: Francesco Cosso di Reggio Calabria, assistenti: Claudio Gualtieri di Asti e Stefano Rondino di Piacenza
RETI: 52'; Brega, 55'; Corsinelli, 59'c; Pesenti
NOTE: ammoniti: Vettori, Cretella, Vitiello, Salvadori.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pontedera - Gavorrano 2-1| I granata conquistano in rimonta tre punti decisivi

PisaToday è in caricamento