rotate-mobile
Sabato, 27 Novembre 2021
Sport Pontedera

Pontedera-Lucchese 3-2 | Pesenti show e i granata si rialzano

La tripletta dell'attaccante fa volare la squadra di Maraia, che chiude il 2017 fuori dalla zona playout. Lucchese deludente e sempre più in crisi

Alla fine dell'anno il Pontedera si ritrova più vicino alla zona playoff che a quella playout e acuisce la crisi della Lucchese. Il merito è tutto della bella vittoria con cui la squadra di Maraia piega i rossoneri nell'ultima partita del 2017, ultimo impegno prima della lunga sosta invernale. I granata si aggiudicano il derby con un 3-2 deciso dalla tripletta di Pesenti. L'attaccante ha risposto nel migliore dei modi alle voci di mercato che vorrebbero una sua partenza a gennaio (destinazione Piacenza?), trascinando il Pontedera fuori dalla zona rossa della classifica. Tre punti che valgono doppio, anzi, triplo per Vettori e compagni. Una risposta convincente al brutto ko di Alessandria e una bella iniezione di fiducia in vista del girone di ritorno. Affrontare quasi tre settimane di sosta con una sconfitta non avrebbe certo aiutato. Ora i granata torneranno in campo mercoledì 17 gennaio (ottavi di finale di Coppa Italia), e domenica 21 gennaio per il campionato, con la trasferta sul campo della Giana Erminio.

LA PARTITA. Maraia decide di lasciare a riposo Corsinelli, reduce da un infortunio al ginocchio, e rilancia Calcagni e Posocco come esterni nel 3-5-2 che vede l'esclusione di Grassi in attacco. L'allenatore punta sulla coppia Pinzauti-Pesenti, mentre nella Lucchese sono De Vena e Del Sante le due punte. Nel 3-5-2 di Lopez, orfano dello squalificato Fanucchi e degli infortunati Tavanti, Strada e Mingazzini, si rivede la difesa formata da Magli, Espeche e Maini, con Russo al posto di Cardore in mezzo al campo.

La partita parla subito granata. La squadra di Maraia parte forte e dopo 6' trova subito il vantaggio con il bel cross dalla destra di Calcagni che pesca Pesenti in mezzo all'area. L'attaccante gira in rete e fissa l'1-0. I rossoneri passano al contrattacco e sfiorano il gol al 14': Del Sante riceve da Nolè, ma solo davanti a Contini calcia alto il pallone. Il Pontedera non si fa schiacciare e neutralizza i tentativi della Lucchese. Al 27' Pinzauti sfiora il raddoppio, mandando a lato da buona posizione la sponda di Pesenti da punizione di Caponi. La Lucchese ringrazia per l'errore e pareggia i conti un minuto dopo. Sugli sviluppi di un calcio d'angolo Maini colpisce di testa verso la porta e trova la decisiva deviazione aerea di Pesenti per l'1-1. Un pareggio che però dura solo il tempo di tre minuti. Il Pontedera passa di nuovo in vantaggio con un'azione fotocopia del primo gol. Calcagni crossa da destra, Pesenti impatta di testa e firma il 2-1. Lo show dell'attaccante continua al 36', e fa volare la squadra di Maraia. Stavolta tutto nasce da una respinta corta di Albertoni su tiro di Pinzauti. Pesenti si avventa sul pallone e segna un 3-1 che chiude un primo tempo quasi impeccabile. I granata potrebbero anche segnare il quarto gol, ma al 44' Albertoni riesce a deviare un cross insidioso di Calcagni.

Con  il Pontedera in vantaggio di due gol Lopez prova a cambiare nell'intervallo, con Bortolussi a centrocampo al posto di Russo. La Lucchese fatica comunque a entrare in partita, e il controllo del gioco resta saldamente in mano ai granata anche nelle battute iniziali del secondo tempo. I rossoneri vengono fuori alla distanza e aumentano la pressione sul Pontedera, senza però costruire occasioni veramente pericolose. Maraia allora manda dentro forze fresche, con Tofanari e Grassi al posto di Posocco e Pinzauti, e dopo passa alla difesa a quattro, con Borri al posto di Gargiulo. Dopo un primo tempo scoppiettante la ripresa viaggia su ritmi meno elevati, e la Lucchese riesce a rimettersi in partita solo all'87', quando Aufiero accorcia le distanze deviando in rete di testa il traversone di Espeche. Troppo tardi ormai per impedire la terza sconfitta consecutiva, che viene raggiunta a quota 24 proprio dal Pontedera.

PONTEDERA – LUCCHESE 3-2

PONTEDERA (3-5-2): Contini; Frare, Vettori, Risaliti; Calcagni, Spinozzi, Caponi, Gargiulo (73' Borri), Posocco (54' Tofanari); Pinzauti (54' Grassi), Pesenti (85' Paolini). A disp.: Biggeri, Marinca, Romiti, Pandolfi, Bonaventura, Ferrari. All.: Ivan Maraia

LUCCHESE (3-5-2): Albertoni; Maini (66' Capuano), Espeche, Magli (66' Baroni); Merlonghi, Nolè (73' Cardore), Arrigoni, Russo (46' Bortolussi), Cecchini; Del Sante (73' Aufiero), De Vena. A disp.: Di Masi, Razzanelli, Pagnini. All.: Giovanni Lopez

ARBITRO: Matteo Marcenaro di Genova, assistenti: Giovanni Manara di Mantova e Pietro Lattanzi di Milano

RETI: 6', 31', 36' Pesenti, 28' Maini, 87' Aufiero

NOTE: ammoniti: Pesenti, Magli, Nolè

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pontedera-Lucchese 3-2 | Pesenti show e i granata si rialzano

PisaToday è in caricamento