Venerdì, 25 Giugno 2021
Sport

Pontedera-Lupa Roma, le probabili formazioni| Scappini è ko, ma c'è Videtta

L’attaccante resta a riposo dopo l’infortunio alla schiena riportato contro il Rimini, mentre il difensore è tra i convocati. Anche Sane torna a disposizione. I granata cercano di ripartire dopo quattro sconfitte di fila

Immagine della partita di andata

Nel momento peggiore della stagione arriva un appuntamento da non fallire per il Pontedera. Sabato alle 17.30 i granata affrontano al ‘Mannucci’ la Lupa Roma, virtualmente ultima in classifica. I laziali occupano il penultimo posto, ma solo grazie alla penalizzazione del Savona. Una partita che la squadra di Indiani non potrà sbagliare. I granata arrivano da quattro sconfitte consecutive, contro L’Aquila, Spal, Maceratese e Rimini. Se nelle prime due occasioni i ko erano stati soprattutto figli della sfortuna, nelle ultime due giornate la squadra ha mostrato una preoccupante involuzione, e i numerosi infortuni non hanno aiutato Vettori e compagni a invertire la rotta.

Il Pontedera resta all’ottavo posto in classifica, ma il distacco con la zona playout si è ridotto a soli sei punti. Per questo diventa fondamentale tornare alla vittoria e al gol, visto che i granata ne hanno segnato appena uno nelle ultime quattro partite. Per questo peserà molto l’assenza del capocannoniere Scappini, bloccato da un infortunio alla schiena. La Lupa Roma invece viene da una vittoria (1-0 contro il Teramo) che ha riportato entusiasmo nel club laziale. La squadra di Cucciari punta a un altro successo per continuare a inseguire la salvezza diretta.

QUI PONTEDERA. Indiani dovrà fare a meno di Scappini. Il capocannoniere del girone è uscito nel primo tempo contro il Rimini per un infortunio alla schiena e tornerà a disposizione dalla prossima settimana. Con la Lupa Roma il tecnico dovrà trovare nuove soluzioni in attacco. Buone notizie invece per Videtta (anche lui uscito dopo soli 15’ contro i romagnoli), che ha recuperato dall’infortunio ed è tra i convocati, così come Sane, al rientro dopo due settimane di stop. Non ci saranno invece Curti e i lungodegenti Bonaventura e Polvani.

Con il rientro dei due difensori il tecnico dovrebbe confermare il 3-4-2-1, con Cardelli tra i pali e la retroguardia composta da Risaliti, Vettori e Videtta. A centrocampo Andrea Gemignani e Sane sugli esterni, con Della Latta e Kabashi centrali. In attacco ballottaggio tra Gioè e Bazzoffia come prima punta, con Luperini e Disanto alle spalle.

QUI LUPA ROMA. Un rientro importante in difesa per mister Cucciari, che ritrova Fabbro dopo una giornata di squalifica. L’ex Avellino giocherà al centro della retroguardia insieme a Sembroni, ma nello stesso reparto l’allenatore deve ancora fare a meno di Celli, che sconta la seconda giornata di squalifica. Dovrebbero essere comunque poche le variazioni rispetto alla formazione che la settimana scorsa ha battuto il Teramo.

Cucciari conferma il 4-3-1-2 con Anedda in porta e Daffara, Pasqualoni, Fabbro e Sfano sulla linea difensiva, con Sembroni come alternativa. A centrocampo Malaccari, Zappacosta e Belkaid, anche se Perrulli è in lizza per una maglia da titolare. In attacco il tecnico va verso la conferma di Volpe come trequartista alle spalle di Fofana e Tulli.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pontedera-Lupa Roma, le probabili formazioni| Scappini è ko, ma c'è Videtta

PisaToday è in caricamento