Sport

Pontedera-Maceratese 0-3 | Una domenica da incubo per i granata

La terza forza del campionato passeggia sul Pontedera e al 'Mannucci' chiude la partita nel primo tempo con i gol di Buonaiuto, D'Anna e Colombi. Per la squadra di Indiani è la terza sconfitta di fila

Un Pontedera decimato dalle assenze non regge l'urto della Maceratese e crolla dopo appena un tempo. Il verdetto della partita del 'Mannucci' è inappellabile. I marchigiani vincono agevolmente 3-0 e centrando la terza vittoria consecutiva consolidando il terzo posto, tenendo a distanza l'Ancona e restando in scia al Pisa (appena un punto separa i nerazzurri dalla squadra di Bucchi). Per il Pontedera invece è notte fonda. La squadra di Indiani non si presenta nelle condizioni migliori, ma le buone partite contro L'Aquila e Spal non facevano presagire una sconfitta del genere. Invece i granata incassano il gol di Buonaiuto dopo appena 20 secondi di gioco e capitolano nel primo tempo sotto i colpi di D'Anna e Colombi. La domenica peggiore dall'inizio del campionato. Il Pontedera non aveva mai subito tre reti in casa e contro la Maceratese è arrivata la terza sconfitta consecutiva. La zona playout è sempre lontana otto punti. Ma la discesa all'ottavo posto e la serie negativa non possono non preoccupare mister Indiani.

LA PARTITA. Oltre alle assenze di Andrea Gemignani e Kabashi per squalifica, l'allenatore deve fare i conti con l'indisponibilità di Sane, fermato da un risentimento muscolare. Nella difesa a quattro davanti a Cardelli tocca quindi a Curti e Videtta fare i terzini, con Vettori e Risaliti centrali. A centrocampo giocano Daniel Gemignani, Della Latta e Luperini, mentre in attacco debutta il tridente con Disanto, Scappini e Bazzoffia. Anche la Maceratese risponde col 4-3-3, con Forte tra i pali, Imparato, Altobelli, Faisca e Karkalis in difesa, centrocampo con D'Anna, Togni e Foglia e il tridente con Kouko, Colombi e Buonaiuto.

Dopo appena 20 secondi gli ospiti sbloccano il risultato grazie al lancio di Kouko che pesca Buonaiuto in area. L'esterno è libero di controllare e battere a rete. Una partenza shock che tramortisce il Pontedera. I granata provano comunque a organizzarsi e nella prima mezz'ora costruiscono due palle gol che potevano dare un altro senso alla partita. Al 5' Forte blocca un tiro da distanza ravvicinata di Scappini, e al 19' ancora il capocannoniere interviene di testa su una punizione di Disanto ma spedisce fuori di poco il pallone. Al 30' arriva però il raddoppio della Maceratese. La squadra di Indiani è sbilanciata in avanti e lascia troppo spazio libero al contropiede di Buonaiuto, che si invola verso la porta e si fa respingere il tiro da Cardelli. Ma sulla ribattuta D'Anna segna il 2-0 a porta vuota. Poco prima dell'intervallo cala definitivamente il sipario sulla partita, con il terzo gol dei marchigiani firmato da Colombi. L'attaccante vince un contrasto con Curti e dal limite dell'area fulmina Cardelli con un destro imparabile.

Nella ripresa Indiani sostituisce proprio Curti con Sorbo (all'esordio in granata). Ma ormai è troppo tardi per raddrizzare la partita. La Maceratese controlla il gioco senza rischiare niente e tiene a bada un Pontedera capace di rendersi pericoloso solo al 64', con un tiro di Disanto deviato da Forte. Neanche l'ingresso di Gioè al posto di Bazzoffia rivitalizza l'attacco granata. La Maceratese sfiora il poker 71' con Buonaiuto, che colpisce l'esterno della rete, e porta in fondo una vittoria meritata.

Ora per il Pontedera diventa fondamentale tornare a fare punti nella trasferta di Rimini (contro una diretta concorrente per la salvezza), per non rischiare di scivolare troppo in basso.   

PONTEDERA – MACERATESE          0-3

PONTEDERA (4-3-3): Cardelli; Curti (1' st Sorbo), Vettori, Risaliti, Videtta; D.Gemignani, Della Latta (38' st Secondo), Luperini; Bazzoffia (16' st Gioè), Scappini, Disanto. A disp.: Citti, Cannoni, Chiesi, Pizza, Supino, Tazzari, Tomaselli. All.: Paolo Indiani

MACERATESE (4-3-3): Forte; Imparato, Altobelli (29' pt Sabato), Faisca, Karkalis; D'Anna, Togni, Foglia; Kouko (16' st Talamo), Colombi (29' st Potenza), Buonaiuto. A disp.: Ficara, Rizzo, Carotti, Giuffrida, Cerrai, Massei. All.: Christian Bucchi

ARBITRO: Francesco Guccini di Albano Laziale, assistenti: Daniele Stazi di Ciampino e Matteo Benedettino di Bologna

RETI: 1' pt Buonaiuto, 30' pt D'Anna, 45' pt Colombi

NOTE: ammoniti Vettori, Risaliti

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pontedera-Maceratese 0-3 | Una domenica da incubo per i granata

PisaToday è in caricamento