Giovedì, 28 Ottobre 2021
Sport Pontedera

Pontedera-Pistoiese 0-0| Derby con poche emozioni, il pari va bene ai granata

La sfida con gli arancioni di Alvini finisce senza reti. Il Pontedera resta al quinto posto insieme alla Carrarese. La Pistoiese osa di più, ma non riesce a segnare e rimane in zona playout

Il pareggio nel derby di sabato sera annoia gli spettatori, accontenta il Pontedera e intristisce la Pistoiese. Tra sfumature diverse per uno 0-0 che consente alla squadra di Indiani di raccogliere il sesto risultato utile consecutivo e fare un passo avanti verso la salvezza, anche se la marcia è più da zona playoff.

Contro la squadra allenata dall'ex Tuttocuoio Alvini i granata non mostrano il loro potenziale offensivo, ma tengono il campo rischiando pochissimo e portano via un buon pareggio, il terzo consecutivo al 'Mannucci' dopo quelli con Arezzo e Siena. Il Pontedera si conferma al quinto posto, insieme alla Carrarese. La Pistoiese avrebbe meritato qualcosa in più, ma i problemi in attacco degli orange sono apparsi evidenti anche al 'Mannucci'. La squadra di Alvini deve ancora crescere per allontanarsi dalle zone a rischio della classifica.

LA PARTITA. Al 'Mannucci' risuona l'inno francese in memoria degli attentati di Parigi e uno striscione nel settore gradinata ricorda Michele Marcucci, tifoso granata scomparso un anno fa. In campo il Pontedera conferma il 4-3-3, mentre Alvini risponde con una Pistoiese a due punte, dove Lo Sicco supporta Speziale nel 4-4-2 che vede Piscitella e Mungo esterni. Gli arancioni tengono in mano il gioco e si mostrano più propositivi, ma nel primo tempo è la squadra di Indiani ad andare più vicina al vantaggio. Al 22' con il tiro di Kabashi che finisce alto e dieci minuti dopo con il tentativo di Sanè bloccato da Iannarilli. La Pistoiese attacca comunque con più convinzione e al 35' chiede il calcio di rigore per un fallo di Della Latta su Falasco.

Nel secondo tempo Indiani inserisce Risaliti per Disanto tornando al 3-5-2 usato negli ultimi anni, con Sanè e lo stesso Risaliti esterni di centrocampo. In questo modo il Pontedera trova più equilibrio e corre meno rischi rispetto al primo tempo. La Pistoiese invece cerca la vittoria a tutti i costi e va vicina al gol al 52' grazie al tiro di Piscitella respinto da Cardelli, mentre al 57' ci prova Di Bari con un colpo di testa da calcio d'angolo. Il Pontedera si fa avanti solo con un'incursione di Scappini, che reclama il rigore per un contatto in area. Alvini prova a cambiare il volto offensivo della Pistoiese e inserisce Sinigaglia e Vassallo per Piscitella e Lo Sicco. Ma il gol non arriva e gli arancioni restano inchiodati in zona playout. Il pareggio va decisamente meglio al Pontedera, che sabato prossima giocherà il quinto derby toscano consecutivo contro il Prato

PONTEDERA – PISTOIESE 0-0

PONTEDERA (4-3-3): Cardelli; A.Gemignani, Vettori (37' st Curti), Polvani, Sanè (45' st Supino); D.Gemignani, Della Latta, Kabashi; Disanto (1' st Risaliti), Scappini, Cesaretti. A disp.: Cacchioli, Bonaventura, Cannoni, Della Corte, Gavoci, Gioè, Giordani, Secondo, Tazzari. All.: Paolo Indiani

PISTOIESE (4-4-2): Iannarilli; Lanini, Pasini, Di Bari, Falasco; Mungo, Taddei, Petriccione (35' st Damonte), Piscitella (25' st Sinigaglia); Lo Sicco (29' st Vassallo), Speziale. A disp.: Marchegiani, Placido, Dondoni, Sammartino, Romiti, Rovini, Grossi, Cruz. All.: Massimiliano Alvini

ARBITRO: Lorenzo Maggioni di Lecco, assistenti: Antonio Catamo di Saronno e Robert Avalos di Legnano

NOTE: ammoniti Disanto, D.Gemignani, Kabashi, Taddei, Mungo

francia pistoiese-2

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pontedera-Pistoiese 0-0| Derby con poche emozioni, il pari va bene ai granata

PisaToday è in caricamento