Giovedì, 24 Giugno 2021
Sport

Pontedera-Prato 4-3 | Spettacolo granata: poker e secondo posto in un colpo solo

Nel posticipo dalle mille emozioni il Pontedera fa suo il derby col Prato. Risultato sempre in bilico, nel finale Grassi e Bartolomei fanno volare la squadra di Indiani. Ai lanieri non basta la tripletta di Bocalon

Luigi Grassi, autore di una doppietta

Nel posticipo del 'Mannucci' le emozioni non bastano mai. Ci pensano i 7 gol messi insieme da Pontedera e Prato a scaldare un pubblico alle prese con una serata invernale. Il derby con i lanieri alla fine val bene 90' in compagnia di sciarpa e guanti per i tifosi granata. Una partita-spettacolo vede trionfare per 4-3 la squadra di Indiani, che raggiunge Prato e Ascoli al secondo posto in classifica. Un poker che rilancia il Pontedera nelle posizioni di vertice e regala tanti spunti positivi. Un attacco finalmente convincente, il ritorno alla vittoria in casa dopo quasi due mesi e la tradizione positiva nei monday night. Da un anno a questa parte i granata non ne hanno mai fallito uno. Soddisfazione doppia per Caponi e compagni, visto che la seconda vittoria consecutiva dopo quella di Gubbio arriva contro una delle favorite del girone.

LA PARTITA. La girandola di emozioni non tarda a mettersi in moto. Il Pontedera fa la partita, ma il Prato ha un ottimo potenziale offensivo e costruisce le occasioni migliori. Ci deve pensare Ricci in avvio a salvare il risultato.  All'8' il portiere respinge il tocco ravvicinato di Bocalon e pochi minuti dopo lo anticipa in uscita. La manovra dei granata è comunque più efficace e dopo aver sfiorato il gol con Grassi alla mezz'ora passano in vantaggio. Merito del fantasista garfagnino, che guadagna e si inventa una punizione a effetto dai 25 metri. Il portiere Brunelli tocca il pallone, ma la traiettoria velenosa lo inganna ed è 1-0 Pontedera. Prima dell'intervallo il Prato riesce comunque a pareggiare grazie al colpo di testa di Bocalon, che intercetta il cross di Bandini e chiude il primo tempo sull'1-1.

Il secondo tempo è uno shock per il Prato, che dopo 90 secondi incassa il 2-1 confezionato da una bella azione tra Grassi e Bartolomei e finalizzata da Galli, che scocca un destro in diagonale imparabile per Brunelli . Il nuovo vantaggio mette le ali al Pontedera nella ripresa. La squadra di Indiani è più rapida rispetto al primo tempo e approfitta degli spazi concessi sulle corsie laterali. Nel giro di un minuto arrivano altre due occasioni per chiudere la partita. Prima Brunelli toglie dall'angolino un tiro di Bartolomei, poi sugli sviluppi dell'azione Settembrini scarica una tiro-cross insidioso che il portiere riesce a deviare in angolo. Un'altra occasionissima, ancora per Settembrini, che al 60' viene smarcato da Cesaretti ma calcia addosso a Brunelli. Troppi gol sciupati che il Pontedera paga a caro prezzo. Appena il Prato spinge sull'acceleratore trova la rete del 2-2, quando Bocalon al 63' corregge in rete una punizione di Cavagna. Ma proprio nel momento migliore dei lanieri arriva la svolta. Un'altra invenzione firmata 'Gigio' Grassi, che a 5' dalla fine cattura un pallone recuperato da Caponi e dai 30 metri piazza un sinistro micidiale sotto l'incrocio dei pali. Le emozioni però sono appena cominciate. Perché due minuti dopo Bartolomei firma il poker con un bell'inserimento su assist di Grassi. Nel finale il Prato rientra in partita e fa tremare ancora il Pontedera grazie alla tripletta di Bocalon, che piazza il pallone sotto la traversa su sponda aerea di Ogunseye. Ma alla fine la festa è solo granata.

PONTEDERA-PRATO 4-3

PONTEDERA (3-5-2): Ricci 7; Madrigali 6, Vettori 6, Redolfi 6; Galli 7.5, Bartolomei 7, Caponi 6.5, Settembrini 6.5 (39' Della Latta), Paparusso 6 (19' st Romiti 6); Grassi 9, Cesaretti 6 (39' st Disanto). A disp.: Cardelli, Polvani, Favilli, Tazzari. All.: Paolo Indiani

PRATO (4-3-1-2): Brunelli 5.5; Bandini 6, Ghidotti 5.5, Dametto 5.5, Grifoni 6; Cavagna 6.5 (22' st Pasa 5.5), Tassi 5.5, Romanò 6; Fanucchi 7; Bocalon 7.5, Rubino 5.5 (22' st Ogunseye 6). A disp.: Ivusic, Eguelfi, Bengala, Gabbianelli, Fofana. All.: Vincenzo Esposito.

ARBITRO: Antonio Di Martino di Teramo, assistenti: Marco Pancioni di Arezzo ed Emanuele Mariani di Perugia.

RETI: 31' pt, 40' st Grassi, 40' pt, 18' st, 46' st Bocalon, 1' st Galli, 43' st Bartolomei

NOTE: ammoniti: Paparusso, Caponi, Romanò, Fanucchi, Cavagna, Ghidotti. Angoli: 7-8. Recupero: 2' + 4'.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pontedera-Prato 4-3 | Spettacolo granata: poker e secondo posto in un colpo solo

PisaToday è in caricamento