Sport

Pontedera-Prato 3-2 dts| I granata vincono ai supplementari

In Coppa Italia la squadra di Maraia si fa rimontare due volte dal Prato. La qualificazione arriva ai supplementari grazie al gol di Posocco. Ai quarti di finale troverà il Padova

Ai supplementari il Pontedera continua il suo cammino nella Coppa Italia di Serie C. I granata devono andare oltre il 90' per battere un Prato sempre in partita e capace di rimontare per due volte lo svantaggio. Nel derby degli ottavi di finale Maraia tiene a riposo Vettori e Risaliti e non può schierare lo squalificato Gargiulo. Out anche Grassi, che dovrà stare fermo per circa un mese a causa di un problema muscolare. Debutto dall'inizio per il nuovo arrivato Raffini, mentre l'altro acquisto, Maritato, sta svolgendo un lavoro personalizzato per essere pronto il prima possibile.

Il Pontedera passa subito in vantaggio dopo 7' con la zampata di Benericetti. Il giovane attaccante classe 2000 è abile a girare in rete un calcio di punizione di Calcagni dalla fascia destra. Il Prato mostra una buona reazione e dopo due minuti Biggeri salva la porta alzando sopra la traversa una bella punizione di Fantacci, Al 21' arriva il pareggio dei lanieri, grazie alla deviazione di Romiti, che indirizza nella propria porta il tocco di Ghidotti sul calcio d'angolo di Colli.

Il primo tempo si chiude sull'1-1, ma lo spunto di Pandolfi a inizio ripresa riporta in vantaggio la squadra di Maraia. L'ex Pistoiese ruba palla a Benvenuti sulla trequarti, si invola e dal limite dell'area piazza il pallone in rete con un preciso sinistro. Il Prato è costretto a un'altra rimonta, che arriva al 72' con il colpo di testa di Fantacci su punizione di Piscitella dalla fascia destra. Un gol che porta le due squadre ai tempi supplementari.

Nell'extra time decide al 101' la rete di Posocco. Il centrocampista aggancia il lancio lungo di Caponi e con un pallonetto supera Alastra per il 3-2 che fa avanzare il Pontedera ai quarti di finale, dove incontrerà il Padova.

PONTEDERA – PRATO 3-2 dts

PONTEDERA (3-5-2): Biggeri; Ferrari, Borri, Romiti; Corsinelli, Calcagni (69' Spinozzi), Pandolfi, Paolini, Posocco; Raffini (56' Pinzauti), Benericetti (75' Caponi). A disp.: Contini, Marinca, Tofanari, Frare, Marseglia, Malih, Borgioli, Prete. All.: Ivan Maraia

PRATO (4-3-3): Alastra; Ghidotti (78' Cecchi), Demoleon, Marzorati, Badan; Colli, Benvenuti (57' Liurni), Fantacci; Rozzi (62' Tchanturia), Orlando, Piscitella. A disp.: Sarr, Seminara, Martinelli, Cecchi, De Simone, Giannini. All.: Pasquale Catalano

ARBITRO: Riccardo Annaloro di Collegno, assistenti: Francesco Biava di Vercelli e Vittorio Pappalardo di Parma

RETI: 7' Benericetti, 23' autogol Romiti, 50' Pandolfi, 72' Fantacci, 101' Posocco

NOTE: Espulso al 115' Tchanturia. Ammoniti: Pandolfi, Badan, Orlando

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pontedera-Prato 3-2 dts| I granata vincono ai supplementari

PisaToday è in caricamento