Sabato, 25 Settembre 2021
Sport Pontedera

Pontedera-Rimini 6-0 | Granata a valanga: il Rimini è demolito

Con tre gol per tempo il Pontedera abbatte il Rimini, torna a vincere dopo tre giornate e centra il primo successo in casa. Cesaretti e Scappini mattatori con una doppietta a testa. Vettori e Gavoci completano il tabellino

Fino a ora il Pontedera non era ancora riuscito a segnare un gol al 'Mannucci'. Alle sesta giornata si rifà con gli interessi e rifila addirittura 6 reti al Rimini. Tre per tempo. A dimostrare una supremazia netta per tutti i 90'. La gara si è messa subito bene per la squadra di Indiani, che al 7' era già in vantaggio per 2-0. Il Rimini avrebbe potuto riaprire la partita solo se l'arbitro avesse concesso un rigore (che sembrava esserci) per fallo su Lisi al 19'. Invece i granata hanno chiuso i giochi nel primo tempo, per poi dilagare nella ripresa. I primi gol nello stadio di casa arrivano a grappoli e coincidono con la prima vittoria interna. Una dimostrazione di forza che porta il Pontedera al quinto posto insieme a Siena e Pistoiese. Unica nota negativa: l'espulsione ingenua di Kabashi, che salterà la trasferta di Aprilia contro la Lupa Roma.

LA PARTITA. Piove a dirotto sul 'Mannucci', ma la vera pioggia di gol arriverà in campo. Passano 4' e il Pontedera è già in vantaggio, complice il grave errore del portiere Anacoura (un ex granata), che non trattiene un tiro potente ma centrale di fuori area di Cesaretti. Ed è subito 1-0. Passano appena 3' e la squadra di Indiani raddoppia grazie al secondo gol in campionato di Vettori, che gira in rete una sponda aerea di Della Latta su cross di Kabashi. Due tiri, due gol. Di meglio il Pontedera non poteva fare.

Il Rimini è tramortito e si sveglia solo dopo il primo quarto d'ora. Al 19' avrebbe l'occasione di rientrare in partita, quando Andrea Gemignani aggancia Lisi e l'arbitro assegna punizione del limite. Il fallo però sembrava dentro l'area e c'erano gli estremi per il calcio di rigore. L'unico vero pericolo del Rimini arriva poi al 24' con la percussione di Ragatzu, che spaventa Cardelli calciando di poco fuori. E alla mezz'ora il portiere granata respinge il tiro di Polidori. La partita dei romagnoli si ferma qui. Prima dell'intervallo infatti il Pontedera mette al sicuro il risultato. Al 39' Scappini si vede annullare un gol per fuorigioco. Due minuti dopo invece la doppietta di Cesaretti chiude il primo tempo sul 3-0. L'attaccante riceve in contropiede da Della Latta (bravo a servire il compagno nonostante un fallo di De Martino ) e calcia il diagonale addosso ad Anacoura. Ma sulla respinta del portiere infila il pallone in rete.

Nella ripresa Pane schiera 3 punte inserendo Ricchiuti al posto di Albertini. Ma anche nel secondo tempo il Pontedera parte a razzo. Prima sfiora il poker con Scappini, che vede Anacoura fuori dai pali e prova a sorprenderlo con un pallonetto dai 35 metri. Il 4-0 arriva sul calcio d'angolo successivo: Cesaretti calcia, Della Latta mette in mezzo di testa dove Scappini è libero di controllare di petto e scaricare in rete. Ormai il Rimini si rassegna a un tiro al bersaglio. Al 54' Scappini lanciato in area da Disanto si presenta solo davanti ad Anacoura e il portiere riesce a deviare sul palo la sua conclusione. Il 5-0 arriva di nuovo da calcio d'angolo: Kabashi colpisce al volo sul corner di Cesaretti e Scappini devia in rete la conclusione del compagno. Anche l'ex Savona fa doppietta e segna il quarto gol in sei partite.  Il Pontedera brilla nella notte. L'unico episodio che macchia una serata bellissima è l'espulsione di Kabashi, che riceve il secondo giallo per un fallo a centrocampo su De Martino. Anche il centrocampista romagnolo viene espulso per proteste. Negli ultimi 25 minuti si gioca in 10 contro 10. Ma ormai non c'è più storia. Il 6-0 finale lo segna il nuovo entrato Gavoci, che devia in rete l'assist di Disanto firmando il suo primo gol in granata.

PONTEDERA - RIMINI 6-0

PONTEDERA (4-3-3): Cardelli 6; A.Gemignani 7, Vettori 7.5, Polvani 7, Videtta 7; D.Gemignani 7 (28' st Della Corte 6.5), Della Latta 7.5, Kabashi 6; Disanto 7, Scappini 8 (24' st Gavoci 7), Cesaretti 7.5 (19' st Bonaventura 6). A disp.: Citti, Cannoni, Gioè, Risaliti, Sané, Secondo, Supino, Tazzari, Bazzano. All.: Paolo Indiani

RIMINI (4-4-2): Anacoura 4.5; Albertini 5 (1' st Ricchiuti 5), Signorini 5, Di Maio 4.5, Pedrelli 5; Bariti 5.5, Torelli 5, De Martino 4, Lisi 5.5 (24' st Esposito 5); Ragatzu 5.5 (33' st Sapucci s.v.), Polidori 5. A disp.: Ferrari, Kumih, Marin, Martinelli, Mazzocchi. All.: Alessandro Pane

ARBITRO: Daniel Amabile di Vicenza, assistenti: Andrea Dessena di Ozieri e Tiziano Notarangelo di Cassino

RETI: 4' pt, 41' pt Cesaretti, 7' pt Vettori, 3' st, 9' st Scappini, 27' st Gavoci

NOTE: ammoniti: A.Gemignani, D.Gemignani, Di Maio, Torelli, Sapucci. Espulsi al 18' st Kabashi e De Martino. Angoli: 5-6. Recupero: 1' + 0'

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pontedera-Rimini 6-0 | Granata a valanga: il Rimini è demolito

PisaToday è in caricamento