Lunedì, 21 Giugno 2021
Sport

Pontedera-Savona, le probabili formazioni | Emergenza granata: lungo stop per Disanto e Polvani

Per qualche partita Indiani dovrà fare a meno dell’attaccante, mentre il difensore ha riportato un infortunio più grave: lesione del legamento crociato del ginocchio. Contro l’ultima in classifica in campo col 3-5-2 o 4-3-2-1

Mister Paolo Indiani

Tra infortuni e calciomercato, il Pontedera si presenta alla partita con il Savona con gli uomini contati. Nella prima giornata del girone di ritorno (fischio d’inizio sabato alle 17.30 al ‘Mannucci’) mister Paolo Indiani si ritroverà con una rosa ridotta all’osso. Quello che poteva essere un appuntamento abbordabile, contro il fanalino di coda, diventa invece una sfida da non sottovalutare. Il Savona è ultimo in classifica con soli 4 punti, ma ne ha ricevuti 12 di penalizzazione in seguito all’inchiesta sul calcioscommesse. Dopo tre sconfitte di fila i liguri hanno inaugurato il 2016 con una vittoria battendo il Prato. Il Pontedera invece è al settimo posto e proverà a iniziare il girone di ritorno col passo giusto, con l’obiettivo di vincere e prolungare la serie di tre risultati utili. Dopo lo 0-0 strappato a Teramo il morale della squadra è alto. Gli ostacoli più duri per i granata arriveranno dalle assenze, soprattutto tra gli attaccanti. Con l’infortunio di Disanto e le partenze di Cesaretti (ceduto alla Feralpi Salò) e Gavoci (che passerà alla Sambenedettese), Indiani ha pochissima scelta.

QUI PONTEDERA. Polvani rischia di finire in anticipo la stagione, dopo il brutto infortunio riportato nella partita di Teramo. La risonanza magnetica ha evidenziato una lesione al legamento crociato del ginocchio e per il difensore si prospetta un lungo stop. Oltre ai lungodegenti Pizza e Supino, i granata devono fare a meno anche di Tazzari e Disanto, che resta fermo a causa della pubalgia, mentre a centrocampo potrebbe recuperare Secondo. Considerate le cessioni di Cesaretti e Gavoci, Indiani dovrebbe puntare ancora sul 3-5-2 con Bonaventura e Scappini in attacco. L’alternativa è il 4-3-2-1, con Bonavenutura e uno tra Luperini e Kabashi alle spalle di Scappini. In attesa di arrivi dal calciomercato, in difesa Risaliti e Vettori dovrebbero giocare centrali, con Andrea Gemignani, Videtta e Sane in lizza per due maglie da terzini. In porta dovrebbe giocare Cardelli, ma occhio a Proietti Gaffi, appena arrivato dalla Feralpi Salò

QUI SAVONA. La vittoria contro il Prato è costata cara al tecnico Giancarlo Riolfo, che dovrà fare a meno di Tassi e Cocuzza. Il centrocampista scuola Inter è stato squalificato per due giornate, mentre l’attaccante per una. In settimana inoltre ha rescisso il contratto il centrocampista Costantini, ma sul fronte del calciomercato i liguri non sono stati a guardare. Dal Nova Gorica è arrivato Pasqualini (che non è tra i convocati), e dalla Pistoiese Max Taddei, che ha già giocato a Savona nella passata stagione. Il centrocampista è a disposizione e dovrebbe partire titolare nel 4-3-1-2 che vede Falcone tra i pali, Antonelli, Rondanini, Lebran e Vannucci in difesa, Steffè, Cabeccia e Taddei a centrocampo e Gagliardi alle spalle degli attaccanti Dell’Agnello e Virdis.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pontedera-Savona, le probabili formazioni | Emergenza granata: lungo stop per Disanto e Polvani

PisaToday è in caricamento