Sport

Pontedera-Siena 2-2 | Derby da brividi: i granata pareggiano allo scadere

La squadra di Indiani va sotto due volte, ma rimonta grazie ai gol di Cesaretti e Scappini nell'ultimo minuto di recupero. Bianconeri in nove nella ripresa. Il pareggio nel 'derby di Halloween' è il quarto risultato utile consecutivo per il Pontedera

Il 'derby di Halloween' contro il Siena fa venire i brividi al Pontedera. Ma alla fine il gol del 2-2  segnato da Scappini all'ultimo minuto di recupero scaccia i fantasmi e permette ai granata di raggiungere il quarto risultato utile consecutivo. La squadra di Indiani agguanta momentaneamente il quinto posto, insieme alla Carrarese. Ma soprattutto dà un'ulteriore prova di forza e determinazione rimettendo in piedi una partita che sembrava ormai compromessa. Al doppio vantaggio senese firmato da Bonazzoli e Mendicino hanno risposto prima Cesaretti, poi Scappini (al decimo gol in campionato) al 94'. Ma i bianconeri hanno giocato per più di mezz'ora in nove uomini, a causa delle espulsioni di Boron e Burrai. Con il pareggio strappato in extremis il Pontedera fa un altro passo avanti verso la salvezza. Per il Siena solo tanti rimpianti.

LA PARTITA. Nessuna novità nelle due formazioni. Indiani conferma il 4-3-3 con il tridente Disanto-Scappini-Cesaretti, mentre Atzori si affida al 4-4-2 che vede Bonazzoli e Mendicino in avanti. In un inizio equilibrato il Pontedera ha una buona occasione con la punizione di Kabashi respinta da Montipò. Ma al primo affondo il Siena passa in vantaggio. Al 25' Boron si inserisce centralmente e serve Bonazzoli, che infila Cardelli da distanza ravvicinata. L'1-0 però dura meno di dieci minuti. I granata reagiscono con una buona iniziativa di Disanto e un tiro da fuori area di Kabashi. Al 33' trovano l'1-1 grazie al tap-in di Cesaretti, che mette in rete la respinta di Montipò su tiro di Kabashi. Pochi minuti dopo Scappini ha l'occasione per firmare il sorpasso, ma il suo colpo di testa su cross di Videtta colpisce il palo.

Nel secondo tempo il Siena si riporta subito in vantaggio con il 2-1 segnato da Mendicino. Ma dal 10' della ripresa le cose si mettono bene per i granata. Nel giro di 3' vengono espulsi i due centrocampisti senesi Boron e Burrai, entrambi per gioco scorretto. Da qui Vettori e compagni prendono il controllo del gioco e con l'ingresso di Gioè e Gavoci Indiani tenta il tutto per tutto con le quattro punte. Nell'assalto insistente il Pontedera riesce a rendersi pericoloso solo con un tiro di Cesaretti. Ma in pieno recupero arriva il 2-2 siglato da Scappini. Montipò allontana il colpo di testa di Della Latta e sulla respinta il capocannoniere del girone risolve in mischia regalando al Pontedera un pareggio col brivido.  

PONTEDERA – SIENA 2-2

PONTEDERA (4-3-3): Cardelli; A.Gemignani (22' st Gioè), Vettori, Polvani, Videtta; D.Gemignani (16' st Bonaventura), Della Latta, Kabashi; Disanto (36' st Gavoci), Scappini, Cesaretti. A disp.: Citti, Cannoni, Curti, Della Corte, Risaliti, Sanè, Secondo, Supino, Tazzari. All.: Paolo Indiani

SIENA (4-4-2): Montipò; Celiento (25' pt Silvestri), Portanova, D'Ambrosio, Masullo; Avogadri, Burrai, La Vista (44' st Ficagna), Boron; Bonazzoli, Mendicino (13' st Bastoni). A disp.: Bindi, Yamga, De Feo, Piredda, Torelli, Mastronunzio, Paramatti, Opiela. All.: Gianluca Atzori

ARBITRO: Giampaolo Mantelli di Brescia, assistenti: Pasquale Capaldo di Napoli e Alessandro Pacifico di Taranto

RETI: 25' pt Bonazzoli, 33' pt Cesaretti, 7' st Mendicino, 49' st Scappini

NOTE: ammoniti: Della Latta, Bonaventura, Masullo, La Vista, Portanova, Bastoni, D'Ambrosio. Espulsi: 12' st Boron, 15' st Burrai   

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pontedera-Siena 2-2 | Derby da brividi: i granata pareggiano allo scadere

PisaToday è in caricamento