Sport

Pontedera-Siena, le probabili formazioni | Granata quasi al completo, solo Pizza è out

Sabato alle 20.30 il 'derby di Halloween' contro il Siena. Infermeria vuota: manca solo il centrocampista, fermo da un mese per un problema al tendine. La squadra di Indiani cerca il quarto risultato utile consecutivo

Il Pontedera affronta il suo secondo derby consecutivo. Dopo l'Arezzo, sabato sera alle 20.30 (per la quinta volta in 9 giornate i granata giocano in questo orario) allo stadio 'Mannucci' arriva il Siena. Ma sarà soprattutto una partita che vedrà contrapposti il migliore attacco (quello del Pontedera, con 15 reti), contro la migliore difesa (i bianconeri hanno subito solo 3 gol, come la capolista Spal). La squadra di Indiani viene dalle larghe vittorie contro Rimini e Lupa Roma e dal pari interno contro l'Arezzo e cercherà di proseguire la striscia positiva che ha portato Vettori e compagni al sesto posto. Nel derby della notte di Halloween i granata dovranno avere paura solo del ruolino del Siena, che non ha mai perso fuori casa e detiene il record di pareggi (ben 6) del girone B di Lega Pro. Le troppe X comunque inchiodano la squadra allenata da Atzori all'ottavo posto insieme a L'Aquila e Arezzo, a tre punti di distanza dal Pontedera.

QUI PONTEDERA. I granata si sono allenati al completo in settimana. Indiani ha tutti i giocatori a disposizione a parte Pizza, fermo da un mese per un'infiammazione al tendine. Il centrocampista è comunque sulla via del recupero e potrebbe rientrare dalla prossima partita. Non dovrebbero esserci sorprese in formazione: confermato il 4-3-3 con gli stessi interpreti visti nelle ultime gare. I ballottaggi sono tra Videtta e Risaliti in difesa e Kabashi-Bonaventura a centrocampo.

QUI SIENA. Non è nella lista dei convocati l'unico ex della partita. Alberto Libertazzi (che ha giocato a Pontedera da gennaio a maggio) è fermo a causa di un problema muscolare. Oltre all'attaccante scuola Juventus, il tecnico Atzori deve fare a meno di Sacilotto (anche lui infortunato) e del lungodegente Pellegrini. Dopo la prima sconfitta in campionato con la Maceratese l'allenatore potrebbe cambiare modulo, rinunciando al 4-3-1-2 e schierando il 4-4-2 con l'esordio di La Vista dal 1'.

PONTEDERA (4-3-3): Cardelli; A.Gemignani, Vettori, Polvani, Videtta; D.Gemignani, Della Latta, Kabashi; Disanto, Scappini, Cesaretti. A disp.: Citti, Cannoni, Curti, Bonaventura, Della Corte, Gavoci, Gioè, Sanè, Supino, Secondo, Risaliti, Tazzari, Becuzzi. All.: Paolo Indiani

SIENA (4-4-2): Montipò; Celiento, Portanova, D'Ambrosio, Masullo; Avogadri, Burrai, La Vista, Boron; Bonazzoli, Mendicino. A disp.: Bindi, Ficagna, Paramatti, Silvestri, Bastoni, Masullo, Opiela, Piredda, Torelli, De Feo, Mastronunzio, Yamga. All.: Gianluca Atzori

ARBITRO: Giampaolo Mantelli di Brescia, assistenti: Pasquale Capaldo di Napoli e Alessandro Pacifico di Taranto

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pontedera-Siena, le probabili formazioni | Granata quasi al completo, solo Pizza è out

PisaToday è in caricamento