Sport

Pontedera - Spal, le probabili formazioni | Per i granata è emergenza in attacco

Grassi è fuori per squalifica e Cesaretti resta a riposo dopo l’infortunio di martedì. Sempre out anche Scardina e Madrigali. Contro la Spal Indiani torna al 3-5-2 e potrebbe lanciare Disanto e Libertazzi dal 1’

Una sconfitta da digerire e un’infermeria sempre più affollata. Il 2015 non è iniziato col piede giusto per il Pontedera. Oltre al brutto ko casalingo nel match dell’Epifania con il Santarcangelo ci sono anche le tante assenze a preoccupare mister Paolo Indiani in vista della partita di sabato pomeriggio al Mannucci (fischio di inizio alle 17) contro la Spal. La prima del girone di ritorno. Che i granata dovranno prendere davvero come un “ritorno” alla vittoria, per tirarsi fuori dal gruppo centrale in classifica ed evitare la zona playout. I 3 punti mancano dal 29 novembre (2-1 al Forlì) e dopo due sconfitte consecutive in casa il Pontedera non può permettersi un altro passo falso.

QUI PONTEDERA. La lista degli assenti si allunga per i granata, che devono fare a meno del loro punto di riferimento. Per Grassi è scattata la squalifica dopo l’ammonizione ricevuta martedì. Ma quella dell’Epifania è stata una giornata da bollino nero. Anche Cesaretti non sarà della partita: dovrà osservare alcuni giorni di riposo dopo il colpo al costato ricevuto contro il Santarcangelo e i successivi attimi di paura per le difficoltà respiratorie. L’allarme in attacco per Indiani prosegue con l’assenza prolungata di Scardina e il tecnico dovrà giocoforza tornare al modulo 3-5-2, con Disanto e uno tra Libertazzi e Della Latta in campo dal 1’. In porta Cardelli si gioca il posto con Anacoura, mentre in difesa resta in dubbio il rientro di Madrigali.

QUI SPAL. Anche il 2015 degli estensi non è iniziato nel migliore dei modi. La sconfitta interna con la Reggiana ha allungato la serie negativa al “Paolo Mazza” e confermato una posizione di classifica difficile. La Spal si trova a sole due lunghezze dalla zona playout e contro il Pontedera cerca punti fondamentali. La squadra di Leonardo Semplici potrà contare sui colpi di mercato messi a segno in settimana. A Ferrara sono arrivati l’attaccante scuola Milan Marco Zigoni e il laterale sinistro Valerio Nava, di proprietà dell’Atalanta. Il tecnico punterà ancora sul 4-3-3 nonostante l’assenza in difesa di Aldrovandi, alle prese con un attacco influenzale. Di Quinzio recupera dall’affaticamento muscolare e Fioretti rientra dopo la squalifica.

Arbitra Carlo Amoroso di Paola, assistenti: Domenico Campitelli di Termoli e Riccardo Fabbro di Roma 2.

PONTEDERA (3-5-2): Cardelli; Redolfi, Vettori, Gasbarro; Luperini, Bartolomei, Caponi, Settembrini, Galli; Disanto, Libertazzi. A disp.: Anacoura, Polvani, Videtta, Gori, Allegra, Della Latta, Tazzari. All.: Paolo Indiani.

SPAL (4-3-3): Menegatti; Lazzari, Gasparetto, Giani, Nava; Gentile, Togni, Landi; Finotto, Zigoni, Germinale. A disp.: Albertoni, Silvestri, Capece, Veratti, Filippini, Di Quinzio, Fioretti. All.: Leonardo Semplici.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pontedera - Spal, le probabili formazioni | Per i granata è emergenza in attacco

PisaToday è in caricamento