rotate-mobile
Martedì, 30 Novembre 2021
Sport Pontedera

Pontedera-Spal 0-2 | La capolista sbanca anche il 'Mannucci'

Contro una Spal inarrestabile (quattro vittorie su quattro) arriva la prima sconfitta in campionato per i granata di mister Paolo Indiani. La doppietta di Finotto decide il match

Non è bastata una prova tutta cuore e muscoli al Pontedera per domare la capolista. Dopo aver battuto Lucchese, Rimini e Pistoiese, la Spal passa anche in Valdera e prende il largo in testa alla classifica. Gli uomini di Semplici vincono la quarta partita su quattro grazie alla doppietta di Finotto, ma rischiano in più di un'occasione contro i granata. Il Pontedera insomma è vivo, ma la Spal è semplicemente più forte. E ha gli uomini in grado di sbloccare la partita in qualsiasi momento. Gli estensi sono senza dubbio la squadra da battere nel girone B di Lega Pro. Al Pontedera resta la soddisfazione di aver messo paura alla capolista. La qualità del gioco c'è e l'attacco sembra l'unico reparto su cui mister Indiani dovrà lavorare. L'occasione del riscatto arriva subito mercoledì 30: i granata sono di scena a Savona alle 20.30 per il recupero della prima giornata.

LA PARTITA. Indiani conferma il 4-3-3, ma al posto di Gioè e Gavoci sceglie il giovane Cannoni (all'esordio in granata) come terza punta insieme a Scappini e Cesaretti. Il Pontedera fa la partita e nel primo quarto d'ora è costantemente nella metà campo avversaria. Ma all'11' Vettori e compagni sudano freddo quando Cardelli sbaglia l'uscita rischiando di mettere il pallone sui piedi di Cellini, L'attaccante non ne approfitta, e due minuti dopo neanche Lazzari riesce a piazzare il destro in diagonale. Il vero show comincia con le punizioni di Kabashi. Il centrocampista albanese è un pericolo pubblico sui calci piazzati. Per due volte costringe Branduani a deviare in angolo. La prima con una punizione dal limite. La seconda con una sassata dai 35 metri. La Spal sembra subire i granata, ma la squadra di Semplici ha la qualità per far male in qualsiasi momento. E lo dimostra alla mezz'ora, quando la botta dalla distanza di Castagnetti sorprende Cardelli, che respinge centralmente e offre a Finotto una palla pronta da spingere in rete. Un regalo per l'attaccante ferrarese, che segna il primo gol della stagione al Pontedera. L'inviolabilità della porta granata si ferma a 210'. E la reazione passa solo attraverso i calci da fermo di Kabashi, che al 35' si ripete sfiorando il palo alla sinistra di Branduani.

Nel secondo tempo il Pontedera resta padrone del gioco. La Spal però non si fa mai trovare impreparata e chiude ogni accesso alla propria area di rigore. Serve un colpo di testa di Polvani (ancora da punizione di Kabashi) per spedire un tiro verso la porta di Branduani. Gli estensi invece fanno paura ogni volta che si affacciano dalle parti di Cardelli e vanno vicinissimi al raddoppio al 59' con il colpo di testa di De Vitis salvato da Gemignani sulla linea di porta. Indiani prova a dare più consistenza all'attacco inserendo prima Gavoci al posto di Cannoni, poi Gioè per  Pizza. Il modulo finale diventa un 4-2-4 che produce gioco ma non riesce a sfondare. Il forcing è continuo e i giocatori granata si infuriano con l'arbitro per un mani in area di Cellini su cross di Gemignani. La condanna però arriva in contropiede, a 3' dalla fine, con la doppietta di Finotto. L'attaccante si fionda su una sponda aerea di Mora e anticipa Cardelli con un tocco sottomisura. Per il Pontedera, dopo il pareggio nel derby col Tuttocuoio e il blitz dell'Aquila, arriva il primo ko.

IL TABELLINO

PONTEDERA – SPAL  0-2

PONTEDERA (4-3-3): Cardelli 5.5; Risaliti 6 (36' st Videtta s.v.), Vettori 6, Polvani 6.5, A.Gemignani 6; Della Latta 6, Pizza 5.5 (36' st Gioè s.v.), Kabashi 6.5; Cannoni 5 (18' st Gavoci 5.5), Scappini 6, Cesaretti 5.5. A disp.: Citti, Curti, Della Corte, D.Gemignani, Giordani, Secondo, Supino, Bazzano. All.: Paolo Indiani

SPAL (3-5-2): Branduani 6.5; Silvestri 6.5, Cottafava 7, Gasparetto 6.5; Lazzari 6.5, De Vitis 6 (36' st Mora 6.5), Castagnetti 7, Beghetto 6, Di Quinzio 6 (21' st Bellemo 6); Cellini 6.5 (27' st Zigoni 6), Finotto 7.5. A disp.: Contini, Capezzani, Ceccaroni, Ferri, Posocco, Spighi. All.: Leonardo Semplici

ARBITRO: Fabio Piscopo di Imperia, assistenti: Antonio Vono di Soverato e Antonio Catamo di Saronno

RETI: 30' pt, 42' st Finotto

NOTE: ammoniti: Risaliti, Lazzari, Di Quinzio. Angoli: 8-6. Recupero: 1' + 3'

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pontedera-Spal 0-2 | La capolista sbanca anche il 'Mannucci'

PisaToday è in caricamento