rotate-mobile
Sport Pontedera

Pontedera-Viterbese 1-2| Dopo quattro partite i granata tornano ko

Buona prestazione, ma zero punti per la squadra di Indiani, condannata dai gol di Falcone e Neglia. Inutile la rete di Udoh nel finale. Pontedera ancora in piena zona playout

Due errori costano carissimi al Pontedera. La squadra di Indiani fa la prestazione, cerca il gol, ma trova la sconfitta contro la Viterbese, che espugna il 'Mannucci' per 2-1 tornando a vincere fuori casa dopo quasi cinque mesi. I granata fanno vedere le cose migliori, anche se peccano in fase offensiva e si complicano la vita da soli: prima perdendo un pallone che dà il via all'azione del gol di Falcone al 44', e nel secondo tempo con il fallo del rigore trasformato da Neglia. Nel finale Udoh accorcia le distanze, ma dopo due vittorie e quattro risultati utili di fila il Pontedera torna ko, senza uscire dalla zona playout. Positivo invece il ritorno sulla panchina della Viterbese di Giovanni Cornacchini. Il tecnico esonerato l'8 dicembre 2016 e richiamato al posto di Dino Pagliari strappa tre punti con una prestazione essenziale e porta i laziali al sesto posto.

LA PARTITA. Nessuna sorpresa nel Pontedera, dove Indiani ripropone il 3-5-2 con Kabashi e Santini in attacco e al posto dell'albanese piazza Calò a centrocampo. Alla prima partita dopo il ritorno sulla panchina della Viterbese, Cornacchini rispolvera invece il 4-3-3, puntando su Jallow come punta centrale affiancato da Falcone e Sandomenico, mentre Neglia va in panchina.

Poco entusiasmante il primo tempo: il Pontedera fa la partita mostrando più personalità nella gestione del gioco. La palla è sempre tra i piedi dei giocatori granata, ma nonostante il predominio le occasioni da gol non arrivano. Il primo tiro è al 20' con il destro di Calò da fuori area che finisce fuori. Al 27' ci prova invece Andrea Gemignani, ma Iannarilli blocca il rasoterra dell'esterno granata. La Viterbese cerca di chiudere le linee di passaggio senza scoprirsi.

Dal punto di vista del gioco non un granché. La velocità degli esterni è l'unica preoccupazione per la squadra di Indiani. E proprio grazie alla pressione dei suoi attaccanti, la Viterbese passa in vantaggio alla prima occasione, al tramonto del primo tempo. Jallow ruba palla a Calcagni e mette in area un pallone che grazie alla deviazione di Vettori finisce sui piedi di Falcone. L'attaccante sorprende Lori piazzando il gol dell'1-0 all'angolino basso.

Un risultato beffardo per il Pontedera, che esce dagli spogliatoi deciso ad agguantare subito il pareggio. All'inizio del secondo tempo i granata collezionano subito due occasioni: prima con il sinistro di Della Latta deviato da Iannarilli, poi il tiro da fuori di Santini che termina di poco alto. La vena più offensiva apre però la strada al contropiede della Viterbese, e Lori al 58' salva il Pontedera dal raddoppio deviando in angolo sul tiro insidioso di Falcone.

I granata continuano a pressare, e con l'ingresso di Bonaventura al posto di Calcagni passano al 4-2-3-1, con Della Latta a ridosso della prima punta Santini insieme a Bonaventura e Kabashi. Nonostante gli sforzi il Pontedera viene punito ancora una volta: Falcone scatta in contropiede e Vettori lo stende in area. Rigore ineccepibile: Neglia (entrato al posto di Jallow) al 72' segna il 2-0 dal dischetto. Una mazzata per i granata, che però non si danno per vinti e accorciano le distanze all'84' con il primo gol in campionato di Udoh. Il nigeriano scaraventa in rete la respinta di Iannarilli sul tiro di Caponi, e a tre minuti dalla fine i giocatori del Pontedera chiedono il rigore per una trattenuta in area di Miceli su Santini. Ma l'assedio finale non porta al pareggio.

PONTEDERA – VITERBESE 1-2

PONTEDERA (3-5-2): Lori; Vettori, Della Latta, Risaliti; Corsinelli (73' Polvani), Calcagni (61' Bonaventura), Caponi, Calò (79' Udoh), A.Gemignani; Kabashi, Santini. A disp.: Anedda, Becuzzi, Borri, D.Gemignani, Chella, Massa, Barca, Cavalli. All.: Paolo Indiani

VITERBESE (4-3-3): Iannarilli; Celiento, Miceli, Dierna, Varutti; Cruciani, Cuffa, Cenciarelli (77' Pandolfi); Falcone (82' Doninelli), Jallow (66' Neglia), Sandomenico. A disp.: Micheli, Pini, Pacciardi, Tortolano, Battista, Cardore. All.: Giovanni Cornacchini

ARBITRO: Alessandro Pietropaolo di Modena, assistenti: Alex Cavallina di Parma e Marco Della Croce di Rimini

RETI: 44' Falcone, 72 rig. Neglia, 84' Udoh

NOTE: ammoniti: Vettori, Falcone, Dierna, Cuffa, Celiento. Angoli: 6-6. Recupero: 0' + 5'

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pontedera-Viterbese 1-2| Dopo quattro partite i granata tornano ko

PisaToday è in caricamento