Popolare Cep, squadra rivoluzionata e tanti progetti: "Grazie agli ex"

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PisaToday

Si profila una vera e propria rivoluzione in Casa Popolare CEP. Hanno infatti salutato moltissimi dei protagonisti delle ultime stagioni che hanno visto la Popolare brillare e sorprendere prima nei campionati UISP, poi in quelli federali organizzati dalla LND Toscana. Resteranno negli annali la cavalcata nei campionati Dilettanti Uisp 2014/15, Eccellenza Uisp 2016/17 e Terza Categoria al debutto assoluto in FIGC nella stagione successiva. Da neopromossa in Seconda poi la quasi impresa, mancata per un nonnulla, di aver sfiorato per due volte quella che sarebbe stata una clamorosa promozione in Prima Categoria: nella stagione 2018/19 persa al 9° minuto di recupero del secondo tempo supplementare (roba da guinness dei primati) nella finale Play Off di Uliveto; in quella appena conclusa fermata dal Coronavirus quando la squadra era lanciata col vento in Poppa verso gli spareggi finali. Poi la decisione, a sorpresa, di tanti "senatori" maturata durante il lockdown, “di voler provare nuove esperienze” seguiti,  come sovente accade nel circolo del calcio dilettantistico locale, da altri che hanno deciso di seguire i partenti per ragioni di mantenimento dei legami d'amicizia. Lorenzo Pellegrini, lo storico Capitano, sale di categoria, si è accasato al Fornacette del Mister di origini ceppine Lido Malasoma. Il difensore Leonardo Lossi e l'attaccante Alessandro Bargi, dopo la breve parentesi ceppina chiusa prematuramente causa Covid 19, tornano alla squadra del loro paese, sposando il progetto "Ritorno Giallonero" e indosseranno la maglia  del Filettole. In riva al Serchio ritroveranno anche il Mister in Seconda Lorenzo "Lillo" Rossi, anche lui alla chiusura della tanto breve quanto positiva esperienza alla Popolare. Simone Galli e Stefano Michelotti si sono accasati invece al Ponte alle Origini. Il grosso dei partenti ha puntato la golena d'Arno direzione Polisportiva La Cella: rafforzeranno il sodalizio  rossoblu Simone Cantini, Giulio Mori, Nicola Berretta, Francesco Cassaro e Marco Rindi. Poi c'è un "gruppetto" di 3/4 atleti che parrebbe non aver ancora maturato una decisione circa il proprio futuro calcistico. Il Consiglio della ASD Nuova Polisportiva Popolare CEP ringrazia ed abbraccia uno ad uno questi straordinari ragazzi, augurando loro le migliori fortune sportive. 

Dopodiché si volta pagina e si apre un progetto tutto nuovo, pieno di incognite ma anche di stimoli. Incombe già il prossimo campionato per il quale sono già in corso i preparativi e gli adempimenti burocratici.  Dalle passate stagioni accettano la sfida e rimangono in celeste-azzurro agli ordini di Mister Michelotti (fresco di ammissione al corso per il conseguimento della Licenza Uefa B) i soli Benard Hasimi (difensore, papabile nuovo Capitano prenderà in eredità la fascia da Lorenzo Pellegrini), Jallo Abdul (difensore), Modou Yankuba (attaccante), Antonio Riggio (difensore), Innocent Eremen (centrocampista), Matteo Raddi (difensore), Buba Mussa (esterno di centrocampo), Samadou Affo (difensore), e i rientranti dopo un “anno sabbatico” Federico Michelotti (difensore) e Cristian Sardi (difensore, in foto 1 con Mister Michelotti), il primo ad aver dato generosamente la disponibilità per la ricostruzione. Leonardo Meli resta in organico alla Popolare ma deve recuperare da un problema al ginocchio che lo terrà lontano dai campi fin verso la prossima primavera: magari, forse, speriamo tornerà utile per la volata finale. A disposizione restano anche Marco Iacobelli e Antonio Corsaro, compatibilmente coi loro impegni di lavoro che potrebbero tenerli lontani da Pisa. Poi gli innesti, al momento, di Daniele Bevilacqua (portiere, dal Pontasserchio), Federico Fiaschi (attaccante, dal Pontasserchio), Nikola Dusha (centrocampista, dal Ponte alle Origini), Gianluca Zgjana (esterno di centrocampo dal Cascina), Luca Foschi (attaccante, ultima stagione nei campionati Aics - Uisp precedentemente alla S.S. Colonna Romana, società di Prima Categoria del Comitato Regionale del Lazio), Andrea Musto (centrocampista dal Ponte alle Origini), Salvatore Spiezio (mezzapunta, ultima stagione nei campionati Aics - Uisp, precedentemente al San Sisto), Ablie Bha (centrocampista, al primo tesseramento in Italia), Francesco Salvadogi (portiere, dal Marina di Massa), Giacomo Raspolli (centrocampista, nell'ultima stagione fermo per problemi di lavoro, precedentemente al Migliarino Vecchiano), Ousman Joof (centrocampista al primo tesseramento in Italia),  Marco Patacchini (centrocampista ultima stagione nei campionati Aics - Uisp, precedentemente alla Bellani), Luke Uwaifo (attaccante dalla Bellani), Andrea Giorgi (difensore ultima stagione nei campionati Aics - Uisp, precedentemente alla Freccia Azzurra ), Aminu Momoh (difensore dalla Bellani), Jonathan Giorgi (portiere dai campionati Aics, precedentemente al Villamagna), Federico Vento (difensore dall'ASD Prater, società di Seconda Categoria del Comitato Regionale della Sicilia). La società, al fine di completare l'organico è sempre attiva nella campagna trasferimenti con le antenne ben dritte e pronte a captare segnali di interesse da parte di giocatori motivati ad accettare una sfida difficile ed affascinante che  guarda ben oltre la prossima stagione sportiva. Prioritario un centrocampista d'esperienza che prenda per mano i tanti giovani di quel reparto per il quale sono in corso in questi giorni diversi colloqui per individuare il giusto profilo. Un ruolo fondamentale in questi quasi due mesi lo ha svolto il nostro Dirigente Nicola Lorusso al quale va il ringraziamento della famiglia Popolare.  In occasione dell'ultima riunione di squadra col vecchio gruppo, quando tanti ex annunciarono che avrebbero lasciato, in tanti della dirigenza si guardarono negli occhi come a dire: "e ora"? Nicola non si è perso d'animo ad ha cominciato a tessere relazioni, partendo da un gruppo di ragazzi fermi da un po' col calcio federale ma che Nicola ha in organico col suo sant'Ermete City, squadra partecipante ai campionati amatoriali a sette. La ricostruzione è ricominciata da li. Per dare una mano alla preparazione dei portieri ci saranno Federico Bessegato (che lascia il campo, salvo emergenze e Davide Brotini. Con queste due figure, che andranno ad affiancare i dirigenti storici, si rafforza anche lo staff al seguito della squadra.   Le aspettative? In presenza di uno stravolgimento che definire totale non è un'esagerazione, l'obiettivo stagionale non può che essere quello di una stagione di transizione, per vedere cammin facendo se ci sono le condizioni per provare ad alzare l'asticella.

L'inizio della preparazione è fissato per lunedì 31 agosto al campo ex Porta Nova sul retro del Palasport zona Barbaricina. Confermato dunque l'accordo di collaborazione con Pisa Storms, il sodalizio cittadino di Football Americano del Presidente Antonio Adori: Popolare CEP continuerà ad occuparsi di manutenzione del verde (vedi foto 2 e 3) e pulizie in cambio dell'uso dell'impianto per gli allenamenti. Il Comitato Regionale Toscano della LND - FIGC, con il Comunicato Ufficiale Stagionale n° 2 2020/21, ha annunciato le date per la ripresa agonistica: il via alla  Coppa Toscana è previsto per domenica 20 settembre, per il campionato si dovrà attendere domenica 11 ottobre. Partite casalinghe, grazie alla disponibilità dell'amico Luciano Sorrentino e della Polisportiva La Cella, ancora presso il campo "M. Betti" in golena d'Arno. A proposito del campo casalingo restiamo nell'attesa della realizzazione del sogno di un campo ad 11 regolamentare ed omologabile FIGC nel nostro amato quartiere CEP. A tal proposito negli ultimi anni abbiamo incontrato sia la vecchia che la nuova amministrazione comunale, nella figura degli assessori competenti Andrea Serfogli prima e Raffaele Latrofa poi, non essendo riusciti ad andare  - per il momento -  oltre una cordiale chiacchierata con conseguente disponibilità di massima. L'appello che rinnoviamo all'attuale giunta è quello di darci un segnale per vedere se ci sono le condizioni per poter entrare nel merito cominciando almeno col primo passettino di una progettualità di massima. I terreni già destinati a verde sportivo nel Regolamento Urbanistico del comune ci sono già. Si tratterebbe solo di passare dal sogno ad un primo assaggino di realtà. Continua intanto l'allestimento dello spazio socio - ricreativo sul terreno che Popolare CEP ha preso in gestione con accordo di collaborazione con la Turris Don Bosco, situato nel nostro quartiere tra la scuole, l'ASL, il circolo Arci ed il Palazzetto della Pallavolo (foto 4). 

Dopo che da circa un mese è di nuovo possibile la classica partitella di calcetto tra amici, il progetto prevede la realizzazione di uno spazio di socialità fruibile dal quartiere e dalla città. Il progetto era quello di poter cominciare già quest'anno, con l'avvento della buona stagione nel periodo che va da aprile a tutto settembre, con feste di quartiere e ritrovi di tipo sociale, ricreativo e sportivo ma tutte le buone intenzioni, a causa della pandemia da Covid 19, sono rimaste nel cassetto nonché nella mente e nel cuore di ciascuno di noi. Chiaramente è tutto rimandato, pandemia permettendo, alla primavera - estate 2021. Ma il calcetto, come dicevamo, è già attivo e i prezzi non possono che essere.... Popolari: 35 € l'ora nelle ore diurne in cui l'illuminazione non è necessaria, 45 € le ore in cui c'è invece bisogno di illuminare. Per ulteriori info e prenotazioni contattare Alvaro al 3280379358. Per la nostra gente, i nostri simpatizzanti e i nostri amici l'invito, caloroso, è quello di continuare a seguirci, come e più di sempre.

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PisaToday è in caricamento