Venerdì, 17 Settembre 2021
Sport

Prato Pisa 1-3 | Per i neroazzurri è un tris al profumo di play-off

Con un perentorio 3 a 1 sul campo del Prato gli uomini di mister Pagliari infilano il quarto successo consecutivo e si portano a +4 sul Benevento. Suagher, Perez e Rizzo firmano un raid pesantissimo

Prato. Adesso manca veramente poco. Grazie al blitz del Lungobisenzio il Pisa di mister Pagliari ingrana la quarta vittoria di fila e, complice la sconfitta interna del Benevento e il pareggio del Frosinone, si porta a + 4 sui sanniti e +6 sui ciociari, estromettendo questi ultimi dalla lotta play-off. E domenica all’Arena arriverà proprio il Benevento, in una gara che potrebbe regalare a tutta la città di Pisa gli spareggi play-off; una situazione impensabile non più di quattro settimane fa, ovvero fino a quando Dino Pagliari si è insediato sulla panchina neroazzurra, rianimando mentalmente e fisicamente la squadra, plasmandola in funzione del suo storico 4-4-2 e portandola a conquistare dodici punti su dodici disponibili. Chapeau.

Il Match. Pagliari deve rinunciare agli squalificati Mingazzini e Favasuli, rilancia in mediana il giovane Barberis e lo affianca a capitan Busce’ vero jolly e uomo ovunque della squadra. Sugli esterni spazio a Fondi e a Pedrelli, vista l’indisponibilità di Benedetti. La linea difensiva è composta da Sbraga a destra, Suagher e il rientrante Colombini centrali e Rocco Sabato a sinistra. In attacco confermato il tandem Gatto-Scappini.

Mister Esposito recupera invece tutti gli infortunati, opta per il centrocampo a rombo affidandosi in attacco al tandem formato da Napoli e Tiboni, con Silva Reis a supporto.

Il match è scoppiettante fin da subito; al 6’ Scappini di testa sfiora il palo avvitandosi su un gran cross di Pedrelli; al 12’ lo stesso attaccante impegna Layeni con tiro dal limite. Il Prato si affaccia dalle parti di Sepe al quarto d’ora e lo fa con una gran conclusione di Napoli che si stampa sull’incrocio dei pali; sul ribaltamento Scappini è murato da Cavagna a Layeni battuto.

Intorno alla mezz’ora il Pisa passa: Barberis taglia una gran punizione a centro area trovando lo stacco imperioso di Suagher che batte Layeni e sigla il primo gol stagionale. Al 40’ altro episodio chiave: Gatto sfugge per l’ennesima volta a Malomo che, già ammonito, lo stende e si becca il secondo giallo fra le incomprensibili proteste dei locali.

Nella ripresa il Prato nonostante l’inferiorità cinge d’assedio il fortino neroazzurro e trova il pari con Napoli, che trasforma con freddezza un rigore decretato per un dubbio fallo di mano di Colombini a centro area. I lanieri prendono coraggio e Pagliari decide di attingere a piene mani dalla panchina, con Rizzo per Pedrelli e Perez per Fondi. Mosse azzecatissime, visto ch il Pisa riprende campo e al 25’ trova il vantaggio proprio con Perez, abile a girare alle spalle di Layeni una corta respinta avversaria. Gatto poco dopo va vicino al tris ma il Prato è tutt’altro che morto, e Napoli al 31’ centra ancora la traversa con un missile da centro area. Due minuti più tardi però Beduschi stoppa con le cattive un imprendibile Gatto lanciato a rete e lascia i suoi in nove. Il Pisa amministra così senza problemi e trova il tris con Rizzo, che riceve da Gatto e fredda Layeni per la gran festa dei supporters neroazzurri sugli spalti, chiamati domenica prossima a riempire l’Arena per spingere il Pisa a giocarsi il sogno nei play-off.

Ecco le pagelle di Prato – Pisa  1-3  Per i neroazzurri in rete Suagher, Perez e Rizzo. Il Momentaneo pareggio dei lanieri è opera di Napoli su calcio di rigore.

PRATO-PISA 1-3

PRATO (4-3-1-2): Layeni 6.5; Beduschi 5, Malomo 4.5, Ghinassi 6, Carminati 5.5 (67' Lamma 6); Corvesi 5.5, Cavagna 6, Casini 6; Silva Reis 6; Napoli 6.5, Tiboni 5 (46' Disabato 5.5). A disp. Brunelli, Bagnai, Romanò, Essabr, Cesarini.  All. Esposito 5.5

PISA (4-4-2): Sepe 6; Sbraga 6, Suagher 6.5, Colombini 6, Sabato 6.5; Fondi 6 (67' Perez 6.5), Buscè 6.5, Barberis 6.5, Pedrelli 6 (58' Rizzo 6.5); Gatto 7 (89' Lucarelli S.v.), Scappini 6. A disp. Pugliesi, Benedetti, Rozzio, Tulli. All. Pagliari 7.5

ARBITRO: Maresca di Napoli 5 (Di Salvo 6 – Abruzzese 6)

Marcatori: 29' Suagher (PI), 50' rig. Napoli (PO), 70' Perez (PI), 83' Rizzo (PI)
Note: Ammoniti: Napoli (PO), Colombini (PI), Casini (PO), Perez (PI); Espulsi: Malomo al 40' per doppia ammonizione, Beduschi (PO) al 77' per fallo da ultimo uomo. Angoli: 1-8

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Prato Pisa 1-3 | Per i neroazzurri è un tris al profumo di play-off

PisaToday è in caricamento