rotate-mobile
Martedì, 18 Gennaio 2022
Sport

Pallavolo: premiate le pluricampionesse pisane del sitting volley

Riconoscimento del Consiglio regionale alla società Dream Volley Pisa e alle sue atlete della squadra paralimpica che quest’anno hanno conquistato il quarto scudetto consecutivo e la Coppa Italia

Una targa alla società Dream Volley Pisa e un dono alle atlete della squadra femminile di sitting volley che quest’anno hanno conquistato il quarto scudetto consecutivo e la Coppa Italia. È il riconoscimento che il Consiglio regionale ha voluto tributare alla squadra pisana per i successi sportivi, ma anche per l’impegno sociale di inclusione e il messaggio positivo che trasmettono alla società toscana e italiana. A consegnare il premio, al termine della cerimonia che si è svolta nell’Auditorium di palazzo del Pegaso, il presidente del Consiglio regionale, Antonio Mazzeo, che ha sottolinea di aver voluto con forza questa premiazione “per dare un riconoscimento a queste ragazze che si sono distinte in questi anni e che hanno portato in alto l’onore della Toscana in Italia e nel mondo”. Cinque delle ragazze della squadra di sitting volley, infatti, fanno anche parte della squadra nazionale.
La sitting Volley, la pallavolo da seduti, è una disciplina paralimpica gestita dall’Area squadre nazionali della Federazione italiana pallavolo. La particolarità di questo sport consiste nel fatto che disabili e normodotati giocano insieme, semplicemente tutti seduti a terra, su un campo più piccolo e con la rete più bassa, senza l’utilizzo di alcun ausilio.

La squadra pisana è campione d’Italia 2020/2021 e si è confermata al primo posto per il quarto campionato consecutivo. Ulteriore conferma è arrivata con la vittoria della Coppa Italia femminile nello scorso novembre. Oltre a tutti questi risultati a livello italiano ben cinque ragazze del Dream Volley fanno parte della nazionale italiana, che in soli quattro anni è passata da un settimo posto agli Europei del 2017 al 6° posto alle Paralimpiadi di Tokyo, conquistando anche un 4° posto ai campionati Mondiali 2018 e 2 argenti ai campionati Europei del 2019 e 2021, questi ultimi giocati lo scorso ottobre in Turchia.

Il presidente Mazzeo ha poi aggiunto che “è bello sapere che lo sport è inclusione e che attraverso lo sport ognuno può contribuire a dare risposte a quelle difficoltà che a volte possono farci abbattere. È bello ovviamente poter festeggiare i successi in campionato e quelli ottenuti a livello internazionale da queste ragazze. Il messaggio che oggi vogliamo mandare ai cittadini toscani è questo: crederci, crederci sempre e sapere che attraverso lo sport si può guardare con ottimismo e speranza al futuro”.
“Per noi è una grande soddisfazione essere qui e ricevere questo premio - ha detto Armanda Boccardo, del direttivo della Dream Volley - anche perché è legato a una disciplina piuttosto giovane e che noi abbiamo iniziato quasi per scommessa. E siamo felici dei risultati che abbiamo ottenuto e che le nostre atlete hanno ottenuto con la nazionale”.

All’evento erano presenti anche l’allenatrice, le giocatrici del Dream Volley e atleta della nazionale Eva Ceccatelli e le altre giocatrici Giulia Aringhieri, Elisa Spediacci, Silvia Macchiarulo, Federica Manca, Michela Masini, Daniela Gori, Paola Fruzzetti; i consiglieri della Dream VolleyArmanda Boccardoe Roberto Lupetti; il presidente del Comitato regionale Fipav Toscana Giammarco Modi e i consiglieri Gianni Taccetti e Riccardo Parolai.

 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pallavolo: premiate le pluricampionesse pisane del sitting volley

PisaToday è in caricamento