Giovedì, 23 Settembre 2021
Sport Centro Storico / Piazza 20 Settembre

Ac Pisa 1909: presentato a Palazzo Gambacorti il nuovo sponsor

A margine dell'incontro della squadra con il sindaco Marco Filippeschi, c'è stata la presentazione del nuovo sponsor Fattoria Sant'Ermo. Battini chiama a raccolta gli imprenditori pisani "per costruire qualcosa di importante"

Un momento della presentazione dello sponsor (foto Comune di Pisa)

Un binomio che possa far crescere entrambe le realtà. Questo è quello che si augurano tutti sull'accordo tra l'AC Pisa e la Fattoria Sant'Ermo, azienda vitivinicola di Casciana Terme. Il nuovo sponsor ha già fatto il suo esordio sulle maglie del Pisa nel posticipo vittorioso di lunedì sera contro il Pavia, ma data la velocità nella conclusione della trattativa, non c'era stata la possibilità di una presentazione ufficiale che è avvenuta stamattina durante l'incontro della squadra con il sindaco Marco Filippeschi nelle sale di Palazzo Gambacorti.

"Visto l'accordo biennale, speriamo di poter crescere insieme - dicono all'unisono il dottor Antonio Pratali, direttore della Sant'Ermo, e il presidente Carlo Battini - per poter regalare a questa squadra e a questa città la categoria che merita". Non hanno paura di pronunciare la categoria sognata, suscitando ovviamente ogni tipo di scongiuro da parte dei presenti, in primis quel Dino Pagliari che sta ottenendo grandi risultati da quando si è seduto sulla panchina nerazzzurra, ma che preferisce naturalmente rimanere con i piedi per terra. Proprio parlando del tecnico nerazzurro, il presidente Battini dice quasi commosso: "E' veramente una grande persona oltre che un ottimo allenatore. Noi ci parliamo molto e ci confrontiamo spesso, è uno di quelli che mi ha invitato a non mollare. Succede spesso nel calcio che le strade si dividano, ma uno come lui rimarrà sempre nel mio cuore".


Dopo il lato sensibile del presidente del Pisa peró emerge anche quello deciso e determinato parlando della situazione societaria: "Adesso c'è una società solida e presente con tutte le carte in regola per fare bene, ma voglio fare un monito agli imprenditori pisani che non si stanno facendo vedere. Io e la mia famiglia possiamo andare tranquillamente avanti, ma se qualcuno ci aiutasse potremmo costruire qualcosa di veramente importante. Speriamo che il Comune possa darci una mano in questa ricerca, perchè sono convinto che si possa fare molto di più e costruire una società con basi ancora più solide in grado di diventare un esempio per tutti".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ac Pisa 1909: presentato a Palazzo Gambacorti il nuovo sponsor

PisaToday è in caricamento