Martedì, 15 Giugno 2021
Sport

Pontedera-Ascoli, le probabili formazioni | Granata senza Gonnelli e Bartolomei

La squadra di Indiani vuole difendere il posto playoff, ma deve fare a meno dei due squalificati e sciogliere il rebus Di Noia a centrocampo. Serve una vittoria contro un Ascoli rigenerato dalla nuova proprietà dopo il fallimento di dicembre

Paolo Regoli

Il primo squillo lo ha lanciato il Grosseto con il 3-1 al Pisa nell’anticipo di ieri. La lotta per i playoff sarà aperta fino all’ultima giornata. Motivo in più per il Pontedera per battere l’Ascoli e difendere il nono posto agganciato proprio dai maremmani. Dopo il ko di Lecce e lo 0-0 col Catanzaro i 3 punti sembrano l’unica strada per continuare a cullare il sogno degli spareggi della serie B, anche se in questo turno le altre contendenti (Prato e Gubbio) avranno due scontri terribili rispettivamente con Lecce e Frosinone. Quello che dovrà affrontare il Pontedera è un Ascoli rigenerato dal cambio societario. Nel Piceno si respira un’aria totalmente diversa dopo il caotico inizio di stagione. L’Ascoli, a campionato in corso, è stato dichiarato fallito dal tribunale e i tifosi hanno detto addio all’era Benigni. La cordata capitanata dall’italo-canadese Francesco Bellini, composta da tanti imprenditori locali e appoggiata dalla piazza, è stata l’unica partecipante all’asta per l’acquisizione della società di Corso Vittorio Emanuele .
I granata affronteranno l’Ascoli forse nel suo miglior momento: è reduci da due vittorie casalinghe consecutive contro Pisa e Viareggio e proverà di sicuro ad allungare la serie positiva.

QUI PONTEDERA. Tante assenze certe e molti dubbi per Indiani. Mancheranno sicuramente Gonnelli (espulso a Lecce) e Bartolomei (deve scontare l’ultimo turno di squalifica), mentre sul fronte degli infortuni si può considerare finita la stagione dei giovani Galli e Romiti: il primo deve sottoporsi a un’operazione al menisco, l’ex Gavorrano ai legamenti del ginocchio. Anche l’ex Scicchitano è ko dopo lo stiramento riportato in amichevole. Dovrebbe farcela in extremis il centrocampista Di Noia, che in settimana si è allenato a parte per recuperare dalla contusione al polpaccio. 

QUI ASCOLI. Tornano disponibili gli squalificati Cipriani, Di Gennaro e Schiavino, più l'infortunato Colomba. Il tecnico Flavio Destro dovrebbe schierare un 3-5-2 con il giovanissimo Iotti a destra e Giacomini a sinistra come esterni di centrocampo. Deve rinunciare allo squalificato Capece e a centrocampo accentra Greco tra Carpani e Colomba. In attacco Cipriani si riprende il posto accanto a Tripoli. Difesa a tre con il rientrante Schiavino a destra, Magliocchetti centrale e Scognamillo a sinistra. Infortunati Gandelli, Conocchioli e Gandoli.

Arbitra Stefano Casaluci di Lecce, assistenti Cinzia Carovigno di Potenza e Andrea Fusco di Torino.

PONTEDERA (3-5-2): Ricci; Pezzi, Vettori, Gasbarro; Regoli, Settembrini, Caponi, Di Noia, Pastore; Grassi, Arrighini. A disp.: Addario, Verruschi, Cianci, Spada, Luperini, Pera, Picone. All.: Paolo Indiani.

ASCOLI (3-5-2): Pazzagli; Schiavino, Magliocchetti, Scognamillo; Iotti, Carpani, Greco, Colomba, Giacomini; Cipriani, Tripoli. A disp.: Russo, Cesselon, Di Gennaro, Grilli, De Iulis, Minnozzi, Giovannini. All.: Flavio Destro.

SI RINGRAZIA LA REDAZIONE DI VIVERE ASCOLI PER LA COLLABORAZIONE

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pontedera-Ascoli, le probabili formazioni | Granata senza Gonnelli e Bartolomei

PisaToday è in caricamento