Sport

Quattro ciclisti pisani alla Ötztaler Radmarathon, la corsa sulle Alpi

La manifestazione è in programma domenica 28 agosto

Parteciperanno anche quattro ciclisti della provincia di Pisa domenica 28 agosto alla leggendaria granfondo ciclistica Ötztaler Radmarathon che giunge alla 41ma edizione. Sono oltre 4.000 gli atleti provenienti da 35 nazioni, che affronteranno dopo mesi di allenamento il tracciato di 227 km e un dislivello di 5.500 metri percorrendo le Alpi. Il comitato organizzatore coadiuvato da centinaia di volontari ha preparato un concetto di ecosostenibilità per diventare sempre più green. 

La Ötztaler Radmarathon ha un fascino unico, lo si nota anche dall’alto numero di repeaters. Tra le nazioni al via spicca la Germania con 2.585 concorrenti, seguita da Austria  (1080), Italia (729), Svizzera (112) e Paesi Bassi (84). Saranno oltre 4.000 i ciclisti alla partenza, tra questi 336 donne.
Tra i partecipanti anche quattro atleti pisani. Si tratta di Salvatore Amorusi da San Miniato, Mirco Battistel e Lorenzo Bianchi di Montopoli Valdarno, tutti e tre della Adelante Cycling Team. Il quarto concorrente della provincia è Matteo Corradini di Cascina con La belle equipe.

Diretta live

Anche quest’anno sarà possibile seguire la corsa in diretta sul sito della maratona, dalle ore 06.30 alle ore 21.30 ca.– www.oetztaler-radmarathon.com/livestream.

Il tracciato subirà alcune variazioni

Partenza a Sölden. Discesa fino a Oetz (800 m). Quindi si sale al Kühtai (2.020 m). Discesa a Kematen e poi si prosegue in direzione Innsbruck (600 m). Salita al passo del Brennero (1.377 m). Discesa a Vipiteno (960 m). Si continua a destra verso il passo Giovo (2.090 m). Attenzione alla discesa verso San Leonardo in Passiria (700 m) e poi gran finale al Passo Rombo (2.474 m). Traguardo: Sölden (1.377 m). A causa del traffico veicolare intenso e di alcuni lavori in corso ci saranno alcune variazioni di percorso tra Innsbruck ed il Brennero, nonché nell’area di Vipiteno.

I passaggi sui passi di montagna

Warm up Oetz – Kühtai: 18,5 km; 1200 metri di dislivello; Ristoro al km 51; Innsbruck – Brennero: 39 km; 777 m di dislivello; Ristoro al km 127; Vipiteno – Passo Giovo: 15,5 km; 1130 m di dislivello; Ristoro al km 161; San Leonardo – Passo Rombo 28,7 km; 1724 m di dislivello; Ristoro ai km 201 e 209.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Quattro ciclisti pisani alla Ötztaler Radmarathon, la corsa sulle Alpi
PisaToday è in caricamento