Sport

Restyling Arena, Corrado: "Dialogo continuo con il Comune. A breve novità per la Curva"

Il presidente nerazzurro conferma la volontà di accelerare per dare il via concreto al progetto di ristrutturazione dello stadio. Allo studio delle autorità l'aumento di capienza della Curva Nord

Ieri sera, mercoledì 22 agosto, dopo il match amichevole fra Ponsacco e Pisa disputato al 'Comunale' della 'città del mobile' - che ha messo in palio il 'Trofeo Lorenzo Ravagni' - il presidente nerazzurro Giuseppe Corrado si è soffermato con la stampa per esprimere le proprie valutazioni sul momento del calcio italiano e per fare il punto della situazione sul progetto di ristrutturazione e riqualificazione dell'Arena Garibaldi.

Preso atto dell'impossibilità ad iniziare la stagione regolare nel breve volgere di pochi giorni, il numero uno nerazzurro si è detto d'accordo con la decisione della Lega Pro di fissare all'8 settembre la compilazione dei gironi e dei calendari e al week end del 15-16 settembre la partenza del campionato. Subito dopo ha spiegato di aver incontrato di persona nei giorni scorsi l'assessore ai Lavori Pubblici Raffaele Latrofa, per approfondire il confronto sul progetto riguardante lo stadio cittadino. "Sia con l'assessore che con l'intera amministrazione i rapporti sono molto buoni - ha commentato Corrado - il dialogo fra i professionisti a cui abbiamo affidato l'incarico della ristrutturazione dell'Arena ed i tecnici del Comune non è mai venuto meno in queste settimane". Giuseppe Corrado fuga così il campo da qualsiasi dubbio sulla volontà della società di proseguire nell'iter di realizzazione del nuovo stadio. "Il progetto è sempre al centro dei nostri piani, e non abbiamo alcuna intenzione di abbandonare questa strada". Il cronoprogramma delle prossime scadenze è stato fissato di comune accordo fra il club di via Battisti e Palazzo Gambacorti: "Il prossimo passo necessario è la firma della convenzione fra l'amministrazione e la società, in modo da coprire il periodo che va da ora al momento dell'avvio vero e proprio dei lavori di ristrutturazione", ha commentato il presidente dello Sporting Club.

"Nel frattempo i professionisti che seguono il progetto per conto del Pisa (Ire) presenteranno nel minor tempo possibile il piano economico finanziario al Comune - ha concluso Corrado - il documento è fondamentale e indispensabile per il passaggio finale dell'iter burocratico del progetto. Una volta che il Comune avrà approvato il piano da noi presentato, potrà inserire lo stadio nei beni alienabili e indire di conseguenza il bando pubblico di gara che assegnerà la ristrutturazione dell'Arena. Mi auguro, e credo fortemente, che non ci saranno nuovi ritardi in questo cronoprogramma".

Le ultime battute sono state dedicate dal presidente nerazzurro all'immediato: "L'assessore Latrofa si è preso l'impegno di trovare la soluzione più rapida possibile per incrementare la capienza della Curva Nord, con l'intento di recuperare diverse centinaia di posti nel settore e raggiungere così la capienza consentita nella gara playoff contro la Viterbese dello scorso maggio. A breve ci saranno novità, spero positive".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Restyling Arena, Corrado: "Dialogo continuo con il Comune. A breve novità per la Curva"

PisaToday è in caricamento